2_Trofeo_Swim4life_-_Memorial_Casale_Staffetta_Dream_Team_2014

2° Trofeo Swim4life, Beni saluta il nuoto commosso, spettacolare la Dream Team!

2° Trofeo Swim4life, Beni saluta il nuoto commosso, spettacolare la Dream Team!
Marco Casale ricordato nel migliore dei modi!

2_Trofeo_Swim4life_-_Memorial_Casale_Staffetta_Dream_Team_2014Risulta davvero difficile raccogliere tutte le emozioni provate ed i numerosissimi complimenti ricevuti da tutti i partecipanti, perfino dal Gruppo Giudici Gara che a poche ore dal termine del 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale hanno mandano in tilt il nostro hard disk!
Dire che siamo soddisfatti sarebbe poco e parlare bene del trofeo che organizziamo noi stessi di Swim4life, sarebbe troppo di parte, per cui, come nella scorsa edizione, anche quest’anno ci limiteremo a citare semplicemente i risultati concreti ottenuti.

Sono state circa 1.300 le presenze gara, comprese staffette (43 formazioni), per un totale di 600 atleti partecipanti (665 gli iscritti), in rappresentanza di 60 società, delle quali ben 34 provenienti da fuori Regione, record stagionale per un trofeo Campano, record di sempre per un trofeo Campano che si svolge su un’unica giornata. Abruzzo, Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto le Regioni partecipanti da fuori Campania per un totale di 11 regioni oltre alla Campania.

La partecipazione di Bryan O’Connor ed Amy Patterson ha reso il Meeting di valore Internazionale.

Delle compagini provenienti da fuori Regione, la società pugliese Gestione Polivalente Modugno ha preso parte alla competizione svolta nella piscina Comunale Olimpic di Giugliano con 41 atleti diventando la squadra più numerosa partecipante al trofeo! Solo nella prima edizione di questo trofeo una compagine proveniente da fuori Regione aveva raggiunto tali numeri ad una manifestazione Campana, ma mai in Campania la società con più partecipanti ad un trofeo è stata una proveniente da fuori regione!

Altro record assoluto è relativo al numero di atleti provenienti dal Lazio, grazie ai 68 master iscritti al trofeo in rappresentanza di 17 squadre.

If_you_can_dream_it_you_can_do_itPer la seconda volta nella storia del nuoto (la prima era stata nella scorsa edizione di questo trofeo n.d.r.) si è disputata una staffetta composta da atleti agonisti professionisti appartenenti al giro della nazionale Azzurra ed atleti master! Quest’anno siamo riusciti a mettere tutto il nuoto in un unico evento, mettendo insieme agli atleti Master anche gli Assoluti Niccolò Beni, Michele e Gabriele Cosentino, Luca Mencarini, Francesco Vespe e Renato Ferrante e per i Paralimpici Simone Ciulli! La Mi-Staffetta 4×50 misti “Dream Team”, così si chiama l’evento speciale, ha visto le sette formazioni composte ognuna da un campione della nazionale assoluta e tre atleti master che si sono sfidati in un’unica, avvincente e spettacolare gara che ha mandato il pubblico in visibilio, un evento unico e senza precedenti nel mondo del nuoto! Grazie infinite a questi atleti che hanno reso possibile l’evento ed a Lorenzo Benatti che non ha potuto più partecipare come da programma, a causa di un malanno.

Probabilmente per la prima volta nella storia, un trofeo di nuoto master è finito sul Corriere dello Sport Stadio che ha trattato l’evento in un articolo pubblicato mercoledì 30 aprile, nel quale ha parlato dell’addio al nuoto di Niccolò Beni, olimpionico a Pechino 2008 che ha disputato la sua ultima gara nella Mi-Staffetta Dream Team.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Il 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale è entrato nella storia del nuoto italiano anche grazie all’addio alle competizioni che Niccolò Beni ha deciso di dare proprio in questa occasione. Visibilmente commosso, Beni ha alzato al cielo l’omaggio donato da Swim4life in segno di ringraziamento per la sua brillante carriera e per quanto dato al nuoto italiano.

La gara regina dei 100 stile libero ha visto ben quattordici atleti sotto il minuto, risultato che difficilmente si è visto altre volte in Campania (12 furono gli atleti nella scorsa edizione) e che potrebbe essere addirittura la prima in assoluto!

Per la prima volta in Campania si è svolto un Trofeo di Nuoto Master che fosse fornito di un tabellone ad otto righe per visualizzare il nome degli atleti in acqua, particolarità difficile da trovare anche altrove e che si è vista soltanto in qualche Campionato Regionale disputato al nord Italia. Tutto ciò è stato possibile grazie all’apporto del Gruppo cronometristi che instancabili hanno digitato oltre 1.300 volte i nomi degli atleti partecipanti!

Per la seconda volta in Campania (la prima nella scorsa edizione di questo Trofeo) si è assistito ad un trofeo di Circuito Supermaster combattuto per la classifica società da tutte le compagini coinvolte, ad armi pari, con le prime otto posizioni che andavano a premio raccolte in un totale di poche migliaia di punti.

Per la prima volta nella storia del nuoto master Campano, una squadra proveniente da fuori Regione si è aggiudicata la manifestazione grazie all’impetuosa prova della Gestione Polivalente Modugno che ha fatto suo il primato dimostrando grande compattezza e soprattutto organizzazione nel proporre ben sette staffette, fondamentali per la vittoria finale in base al metodo di calcolo della classifica che teneva conto delle migliori trenta prestazioni più le staffette che portavano il doppio del punteggio conseguito in gara.

Un Record Europeo realizzato da Susanna Sordelli, M55 del Forum Sport Center che nei 200 dorso ha fermato il crono a 2’46”90 con il quale ha cancellato lo storico precedente della francese Benedicte Duprez con 2’47”09 che reggeva dal 2006! La Sordelli ha inoltre migliorato il Record Italiano da lei stessa detenuto con 2’47”24 della scorsa stagione…inimitabile!

Non si contano i complimenti ricevuti da parte dei partecipanti per la precisione nell’organizzare tutte le fasi della manifestazione, l’innovazione portata con le nuove proposte, il modo di gestire l’evento, la velocità di gestione delle batterie, a volte anche troppo alta e l’ambiente, caloroso, familiare, competitivo e allo stesso tempo divertente che si è riuscito a creare nella giornata di ieri.

Al momento delle premiazioni, si è ricordato ancora una volta Marco Casale, appassionato anche di vela e windsurf, con il premio speciale a lui dedicato denominato “Like the Wind” – Come il Vento, per la migliore combinata 50 e 100 stile libero che per la seconda volta è andato ad un atleta della Larus Nuoto, l’M40 Marco Consiglio con 1.828,86 punti realizzati. Il premio è stato consegnato dai genitori di Marco Casale, Edoardo e Lia.

Un ringraziamento speciale va a tutte le squadre e gli atleti che hanno partecipato a questo evento con grande impegno e dedizione, cogliendo in pieno il significato e lo scopo di questa manifestazione, organizzata unicamente per ricordare Marco Casale e farlo conoscere attraverso questo appuntamento anche a chi non ha avuto modo di incontrarlo.

Grazie all’importante collaborazione di Speedo quale partner tecnico della manifestazione e sponsor di Swim4life che ci ha aiutato a realizzare questo evento in maniera professionale e piacevole.

Grazie infinite a Christian Andrè ed Amedeo Nusco della società Max & Chris Swimming per aver appoggiato da subito la nostra iniziativa per ricordare Marco Casale.

Grazie a Carlo Ferraioli, responsabile del Comitato Ragionale Master Campania per l’importante disponibilità mostrata.

Grazie ai nostri gemelli del Latina Aquateam e della Larus Nuoto per la loro importante partecipazione ed appoggio.

Un immenso grazie va a tutti i ragazzi e ragazze del nostro staff che ieri, con il loro prezioso aiuto, dedizione e fatica, energizzati da grande passione e voglia di far bene, ci hanno permesso di offrire una manifestazione che speriamo sia risultata a tutti eccellente, divertente e da non dimenticare, così come volevamo che fosse!
Ringraziamo quindi Guido Sabatini quale addetto alle foto, Chiara Cermola, Francesco Torrese, Tania De Gennaro, Ugo Nicodemo, Ernesto Minicone, Maria Salzano e Ludovica Caputo quali addetti alla gestione batteria, Paola Petrone per la Camera di Pre Chiamata, Ciro Porzio e Giacomo Varlese per gli inserimenti e pubblicazione risultati, Federica Jacobsthal, Mary Porzio, Anna Ciliberti e Chiara Cozzolino quali addette all’Area Accrediti e Consegna Medaglie. Anche quest’anno lo staff di gestione del trofeo è stato composto da atleti di diverse società, cosa che abbiamo voluto realizzare per sposare ancora una volta in pieno lo spirito sportivo e master.

t-shirt_staff_trofeo_Swim4life_-_Memorial_CasaleGrazie infinite anche ad Alessandra Ferrara, importantissima collaboratrice di Swim4life che ieri presente alla manifestazione, ha realizzato insieme a Guido Sabatini le foto che vedrete nella ricca galleria che pubblicheremo a breve.

Tutto organizzato, pensato e realizzato nel rispetto dei valori in cui credeva Marco Casale, tutto in onore di una persona che con la sua vita ed anche la sua scomparsa, ci ha dato modo di riflettere su tante cose che segnano la vita per sempre e che insegnano a guardare il mondo anche da un altro punto di veduta.
Il classico report con i risultati completi, sarà pubblicato a breve, insieme alla galleria fotografica e video dell’evento.

Grazie a tutti per la sontuosa partecipazione e ricordate che…“If you can dream it, you can do it!”
Ci vediamo nella prossima stagione per la terza edizione che anticipiamo sin da ora, sarà ancora più innovativa!

Clicca qui per i risultati del 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights