Mattia_Pesce_Campionati_Europei_Nuoto_Assoluti_Berlino_2014

Mondiali in vasca corta Doha 2014, i ranisti Azzurri chiamati al riscatto.

Mondiali in vasca corta Doha 2014, i ranisti Azzurri chiamati al riscatto.
Ufficializzati i qualificati di diritto, si apre la corsa ai posti vacanti.

Mattia_Pesce_Campionati_Europei_Nuoto_Assoluti_Berlino_2014

di Paco Clienti
Con una Circolare Ufficiale la Federazione Italiana Nuoto ha decretato la lista degli atleti qualificati per la 12^ edizione dei Campionati Mondiali di Nuoto FINA in vasca da 25 metri che si disputeranno dal 3 al 7 Dicembre 2014 presso l’Hamad Aquatic Centre di Doha (QAT) che per l’occasione passa dai 2.500 ai 4.000 posti a sedere. Nonostante l’ampliamento però, i biglietti non avranno un costo elevatissimo, dai 10 ai 40 Quatar Rial, ovvero dai 2,15 agli 8,60 euro a seconda del settore e se si assiste a batterie di qualifica o finali.
I già qualificati di diritto per l’Italia sono 25, ovvero coloro che hanno vinto una medaglia individuale, o che si sono classificati entro il 5° posto, o che hanno vinto una medaglia in staffetta ai Campionati Europei di Berlino. A questi si sono aggiunti gli atleti che alle Olimpiadi Giovanili ed al Meeting di Singapore hanno ottenuto un crono pari o migliore al 5° classificato della rispettiva gara ai Campionati Europei di Berlino.
La squadra sarà completata nelle gare individuali con posti liberi con i nuotatori che otterranno i tempi limite previsti in occasione di gare nazionali o internazionali, dal 1° settembre ed entro il 16 novembre, considerando un massimo di due atleti per gara. Con più di due atleti sotto al limite previsto, vanno a Doha i due più veloci.
I posti eventualmente rimasti liberi alla fine della selezione naturale, potranno essere utilizzati dal Direttore Tecnico per inserire giovani che rientrano nel progetto Rio o atleti giovani che abbiano ottenuto particolari riscontri cronometrici durante la stagione.

Al momento i qualificati di diritto sono:
Andrea Mitchel D’Arrigo – 400 stile libero
Gabriele Detti – 400 stile libero e 1500 stile libero
Gregorio Paltrinieri – 800 stile libero e 1500 stile libero
Federica Pellegrini – 200 stile libero
Ilaria Bianchi – 100 farfalla
Arianna Castiglioni – 100 rana
Federico Turrini – 400 misti
Luca_Dotto_-Campionati_Europei_Assoluti_Berlino_2014Luca Leonardi – 100 stile libero
Silvia Di Pietro – 50 farfalla e 50 stile libero
Stefania Pirozzi – 200 farfalla e 400 misti
Matteo Pellizzari – 200 farfalla
Elena Di Liddo – 100 farfalla
Arianna Barbieri – 50 dorso
Andrea Toniato – 50 rana
Marco Orsi – 50 stile libero
Luca Dotto – 100 stile libero
Alice Mizzau, Erika Ferraioli e Giada Galizi 4×100 stile libero
Filippo Magnini – 4×100 stile libero
Chiara Masini Luccetti e Diletta Carli – 4×200 stile libero
Fabio Scozzoli – 100 rana
Simone Sabbioni – 100 dorso
Ambra Esposito – 200 dorso

Fabio_Scozzoli_Trofeo_Settecolli_2014Vuoi per gli infortuni che hanno condizionato la scorsa stagione, vuoi per i deludenti risultati ottenuti ai Campionati Europei di Berlino, i ranisti sono quelli che a Doha cercheranno maggiormente il riscatto. Fabio Scozzoli, Mattia Pesce, Andrea Toniato, Lisa Fissneider e Giulia De Ascentis hanno da tanto da ricercare e chiedere a questi Mondiali.
Dopo l’infortunio che gli ha condizionato un’intera stagione, Fabio Scozzoli è tornato in occasione del Meeting di Singapore, dopo il quale ha disputate anche un paio di tappe della World Cup FINA in occasioni delle quali è apparso in netta ripresa. Lui stesso disse che non vedeva l’ora di rifarsi nelle prossime competizioni in vasca corta che a lui piacciono molto.
Dopo una stagione brillante invece, Mattia Pesce, Andrea Toniato, Lisa Fissneider e Giulia De Ascentis hanno da riscattare l’Europeo non andato secondo le aspettative, maturate proprio dopo i risultati che questi atleti hanno ottenuto precedentemente.
Nonostante qualificati di diritto ad una gara, andranno alla ricerca del riscatto anche Marco Orsi  e Luca Dotto che a Berlino non sono riusciti ad esprimere a pieno le loro potenzialità.
Diverso il discorso per Alice Mizzau che a Doha proverà a fare ciò che poteva ma non ha potuto fare a Berlino a causa del lutto familiare per la perdita della mamma.
Alla ricerca della qualificazione nonostante agli Europei di Berlino siano state tra le migliori, ci sono anche Martina Caramignoli ed Aurora Ponselè, sulle quali siamo pronti a scommettere.
Da non dimenticare in questo elenco di nomi che cercheranno riscatto e qualificazione, Elena Gemo e Damiano Lestingi, anche loro carichi di aspettative.
A questi vanno ad aggiungersi un folto gruppo di giovani atleti che una volta raggiunta la qualificazione per arrivare a Doha, dovranno dimostrare di non essere stati delle meteore. Giorgia Biondani, Carlotta Zofkova, Niccolò Bonacchi, Christopher Ciccarese, Luca Mencarini, Piero Codia, Matteo Rivolta e Francesco Pavone.

Ecco la tabella dei Tempi Limite per le qualificazioni ai Mondiali di Doha 2014:

50 stile libero: 24”3 femmine – 21”3 maschi
100 stile libero: 53”0 femmine – 47”0 maschi
200 stile libero: 1’55”0 femmine – 1’43”9 maschi
400 stile libero: 4’02”0 femmine – 3’41”0 maschi
800 stile libero: 8’16”3 femmine
1500 stile libero: 14’38”00 maschi
Luca_Mencarini_-_Campionati_Europei_Assoluti_Berlino_201450 dorso: 27”0 femmine – 23”60 maschi
100 dorso: 57”7 femmine – 51”2 maschi
200 dorso: 2’04”5 femmine – 1’51”5 maschi
50 rana: 30”4 femmine – 26”5 maschi
100 rana: 1’06”0 femmine – 57”6 maschi
200 rana: 2’22”0 femmine – 2’04”4 maschi
50 farfalla: 25”9 femmine – 22”8 maschi
100 farfalla: 57”1 femmine – 50”5 maschi
200 farfalla: 2’05”5 femmine – 1’52”5 maschi
100 misti : 59”8 femmine – 53”3 maschi
200 misti : 2’09”2 femmine – 1’55”2 maschi
400 misti : 4’29”5 femmine – 4’05”0 maschi

Il Trofeo Nico Sapio di Genova dell’1 e 2 Novembre, il Meeting Internazionale di Nuoto di Bolzano dell’8 e 9 Novembre ed il X Gran Premio Italia – XXXVIII Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano di Viareggio del 14 e 15 Novembre, saranno le principali tappe ove tentare di staccare il pass per il Quatar. 

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights