Ryan_Lochte-Natalie_Coughlin_41_Trofeo_Nico_Sapio

Natalie Coughlin e Ryan Lochte fanno impazzire Genova!

Natalie Coughlin e Ryan Lochte fanno impazzire Genova!
Al 41° Trofeo Nico Sapio si vedono anche tre Record Manifestazione categoria Ragazzi.

Ryan_Lochte-Natalie_Coughlin_41_Trofeo_Nico_Sapio

di Paco Clienti
Il week end di Halloween ha ufficialmente aperto il mini tour italiano di trofei in vasca corta che precederanno i Mondiali indoor FINA che si disputeranno dal 3 al 7 Dicembre 2014 a Doha (QAT) con il 41° Trofeo Nico Sapio che si è disputato sabato 1 e domenica 2 novembre presso la piscina Sciorba di Genova, vasca olimpionica limitata a 25 metri con barriera mobile nella quale sono arrivate anche le stelle americane Ryan Lochte, Natalie Coughlin e Tyler Clary che insieme ai francesi Camille Lacourt, rientrato in gara poco dopo l’operazione fatta per asportare un tumore, Florent Manaudou e Fabien Gilot e gli Azzurri in gara, hanno dato spettacolo e coinvolto il pubblico in maniera particolare.

Grande entusiasmo per i 100 Dorso nei quali si rivede in gara in francese Camille Lacourt (CN Marseille) che segna il miglior crono delle batterie con 52”74, rinunciando però alla finale e Natalie Coughlin (California Aquatics) che ferma il crono a 56”98 segnando la miglior prestazione femminile della manifestazione. Ottima prestazione anche per il giovane Emanuel Fava, classe 1999 della Rari Nantes Torino che ha segnato il nuovo Record Manifestazione della cat. Ragazzi in 55”99. La finale maschile ha visto trionfare Stasiulis Benjamin (CN Marseille) con 52”11 davanti a Luca Pancari (Centro Nuoto Torino) con 53”79 e Tyler Clary (Swimmac Carolina) con 54”05, con Matteo Rivolta, 54”06 e Mirco Di Tora (Nuoto Cl. Azzurra 91 – Bologna), 54”12 ai piedi del podio. Il podio femminile invece è stato completato con la tedesca Jenny Mensing (Schwimm Club Wiesbaden) con 59”59 ed Arianna Barbieri (Gr. Nuoto Fiamme Gialle) con 1’00”33.

Risultati particolarmente rilevanti si sono visti anche nei 100 Rana con Fabio Scozzoli (Centro Sportivo Esercito) che ha fatto registrare 58”45, a meno di un secondo dal tempo limite fissato per Doha anche se in realtà l’Azzurro ha già il pass in tasca secondo i risultati ottenuti in questo inizio stagione, Lisa Fissneider (Gr. Nuoto Fiamme Gialle) che ha chiuso in 1’07”65, a 1”65 dal tempo limite per staccare il biglietto per il Quatar e Nicolo’ Martinenghi, classe 1999 della Nuoto Club Brebbia che ha segnato il nuovo Record Manifestazione Ragazzi con 1’01”64. Nei 100 rana si è visto anche il francese Florent Manaudou (CN Marseille) che ha chiuso al 4° posto in finale con 59”85 alle spalle di Francesco Di Lecce (Rari Nantes Torino) con 59”27 e Giacomo Perez Dortona (CN Marseille) con 59”73.
Fabio_Scozzoli_41_Trofeo_Nico_SapioAnche i 200 Misti hanno offerto spettacolo con la vittoria di Ryan Lochte in 1’57”24 davanti a Federico Turrini (Centro Sportivo Esercito) con 1’58”94 e Tyler Clary con 2’00”36 con Francesco Pavone (Centro Sportivo Esercito) ai piedi del podio in 2’00”70. Alice Nesti (Centro Sportivo Esercito) ha vinto l’oro femminile in 2’14”26 davanti a Susanna Negri (SMGM Team Nuoto Lombardia) con 2’15”14 e Alessia Polieri (Imolanuoto) con 2’17”29. Ma le luci si sono spostate ancora una volta anche sui giovani con Emanuel Fava che ha bissato il Record Manifestazione abbassando il limite anche in questa specialità segnando 2’04”20 (2’07”24 il precedente) davanti ad Alberto Razzetti, classe 1999 della Lavagna 90 che gli ha tenuto in testa segnando 2’05”01. Un ottimo auspicio per il futuro.
I 100 farfalla femminili sono andati a Ilaria Bianchi (Nuoto Cl. Azzurra 91 – Bologna) che ha dimostrato un buono stato di forma segnando 57”43 davanti alla francese Mehdy Metella (CN Marseille) che ha chiuso in 50”35. L’oro maschile è andato invece a Matteo Rivolta (Team Insubrika) che ha fermato il crono a 52”14, distanze un secondo e mezzo circa dal tempo limite per la qualificazione ai Mondiali. Hanno mancato la finale Ryan Lochte (Swimmac Carolina), 10° in 54”59 e Fabien Gilot (CN Marseille), 16° in 56”06.
Nei 100 Stile Libero protagonista ancora Natalie Coughlin che ha segnato 52”91 davanti ad Alice Mizzau (Gr. Nuoto Fiamme Gialle) con 54”58 e Madison Kennedy (Swimmac Carolina) con 54”75. Tra i maschi invece ha messo la mano davanti a tutti Mehdy Metella (CN Marseille) con 47”96 precedendo Ryan Lochte con 48”50 e Clement Mignon (CN Marseille) con 48”73. Appaiati in coda Luca Dotto (GS Forestale) con 49”00 e Fabien Gilot (CN Marseille) con 49”05.
I 400 Stile Libero che hanno concluso la manifestazione, hanno visto trionfare Diletta Carli (Tirrenica Nuoto) per le donne in 4’05”17 davanti a Chiara Masini Luccetti (GS Forestale) con 4’07”22 e Luisa Trombetti (Rari Nantes Torino) con 4’07”52 e Gabriele Detti (Centro Sportivo Esercito) per gli uomini con un ottimo 3’42”89 davanti a Federico Turrini con 3’47”54 e Federico Brumana (Centro Nuoto Torino) con 3’51”99.
La Rari Nantes Torino si è aggiudicata il trofeo davanti alla SMGM Team Nuoto Lombardia e Centro Nuoto Torino su 70 società partecipanti.

Il tour delle vasche corte proseguirà sabato e domenica prossimi al 18° International Meeting di Bolzano – Swimmeting Alto Adige, evento marcato Speedo che Swim4Life seguirà dal bordo vasca.

Clicca qui per i risultati 41° Trofeo Nico Sapio

Swim4life è anche sui Social Network:

Seguici su Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Seguici su Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights