Swimmeeting_Bolzano_Orsi-Bocchia-Martelli-Bosa

A Bolzano Orsi, Scozzoli e Letrari oscurano Lochte e Coughlin!

A Bolzano Orsi, Scozzoli e Letrari oscurano Lochte e Coughlin!
Lo spettacolare Swimmeeting Alto Adige regala anche un Record Italiano nella 4×50 stile.

Swimmeeting_Bolzano_Orsi-Bocchia-Martelli-Bosa

di Paco Clienti
Lo Swimmeeting Alto Adige vissuto nel fine settimana a Bolzano è stato un meeting davvero stellare che ha regalato tantissimo spettacolo al numeroso pubblico che ha riempito a tappo l’impianto di via Maso della Pieve, ripagato da prestazioni di altissimo livello ed un Record Italiano registrato dal Circolo Nuoto UISP Bologna allestito da Alberto Bosa, Federico Bocchia, Francesco Martelli e Marco Orsi che hanno confezionato il crono di 1’26”93 con il quale hanno cancellato il primato a squadre detenuto dal Circolo Canottieri Aniene dal 2009 con 1’27”30 (Belotti M.- Benatti L. – Lestingi D. – Cassio N.).

E proprio Marco Orsi è stato uno dei principali protagonisti della due giorni organizzata dalla Società SSV Bozen in Alto Adige e marcata Speedo, durante i quali ha dimostrato uno splendido stato di forma psico-fisica grazie al quale ha letteralmente oscurato la stella americana Ryan Lochte, battuto sia nei 50 che nei 100 stile libero! Nella giornata di sabato Orsi ha sfoderato un 100 stile perfetto, firmando un passaggio ai 50 metri di 22”5 – da lui definito “controllato” – chiudendo in 47”22, a 22 centesimi dal tempo limite per i Mondiali indoor di Doha anche se i due posti sono in realtà già occupati da Dotto e Leonardi qualificati di diritto secondo i criteri della Federazione Italiana Nuoto. Il crono di Marco Orsi è in ogni caso significativo di un ottimo lavoro iniziato dal ragazzo di Budrio in questa stagione, appena un secondo sopra il Record Italiano detenuto da Filippo Magnini del 2009 e nuovo record della manifestazione. Orsi si piazza davanti a Ryan Lochte (Swimmac Carolina) in 47”80 e Steffen Deibler (Hamburger Schwimm Club) con 48”03.

Swimmeeting_Bolzano_Fabio_ScozzoliIl giorno dopo Orsi si conferma anche nei 50 stile libero mettendo la mano davanti a tutti fermando il crono in 21”23, a soli tre decimi dal record italiano da lui stesso detenuto e conquistato in gommato e al di sotto del tempo limite per Doha di un decimo, anche se il bolognese di adozione è già qualificato di diritto per la specialità. Orsi migliora di tre decimi rispetto a Riccione di due settimane fa e cancella il più vecchio record della manifestazione, il 21”59 di Marc Foster nuotato a Bolzano nel lontano 2007. Il crono di Marco Orsi vale attualmente come quinto mondiale, appena un centesimo dal quarto. Alle sue spalle si piazzano Steffen Deibler con 21”92 e Ryan Lochte con 22”11. Ma Orsi non si è limitato a fare scintille solo nei 50 e 100 stile libero, dimostrando di essere sempre più un nuotatore eclettico con la sua prova nei 100 misti chiusa al terzo posto alle spalle di Markus Deibler in 53”04 e Ryan Lochte in 53”31, ma segnando 53”35 con il quale centra il tempo limite per i Mondiali in vasca corta!
Se Marco Orsi ha fatto scintille regalando spettacolo, Fabio Scozzoli (CS Esercito) in tenuta Nuoto Extremo ha fatto letteralmente impazzire le tribune di Bolzano aggiudicandosi i 100 rana con il crono di 58”73 con il quale ha migliorato di 14 centesimi il record della manifestazione da lui stesso detenuto dal 2009 ed i 50 rana con 26”80 sfiorando di solo 14 centesimi il record della manifestazione di Emil Tahirovic (2009) e fermandosi a 3 decimi dal tempo limite per i Mondiali di Doha. Alle sue spalle nei 100 si piazzano Markus Deibler con 59”87 e Edoardo Giorgetti (CC Aniene) con 1’00”10, con Ryan Lochte che si concede anche in questa specialità segnando 1’00”37 e Andrea Toniato (Team Veneto) che chiude quinto in 1’00”49. Nei 50 chiude invece davanti a Christophe Steeples (City Of Manchester Aquatics) con 27”55 ed il già qualificato di diritto per i Mondiali, Andrea Toniato con 27”58.
Swimmeeting_Bolzano_Laura_LetrariIl “trio delle meraviglie” della due giorni di Bolzano a nostro avviso lo completa una Laura Letrari (Bolzano Nuoto) in grande spolvero, che a casa sua riesce a ritrovare se stessa, dimostrando che nelle giuste condizioni può ancora dare tanto. Le lacrime di gioia mostrate dopo i 100 misti che hanno chiuso la sessione gare del sabato, sono molto significative per la Letrari che tocca la piastra in 1’00”11, a soli tre decimi dal tempo limite per i Mondiali indoor di Doha, piazzandosi alle spalle di Katie Meili (59”21), ma davanti alla stella Natalie Coughlin, terza in 1’00”18. Ottima prova per la Letrari anche nei 50 dorso che chiude in 27”96 alle spalle di Elena Gemo (CC Aniene) con 27”90 e davanti ad Erika Ferraioli (CS Esercito) con 28”06.
I 100 stile femminile vanno alla favorita Natalie Coughlin (Cal Aquatics) anche se con un crono “comodo” di 53”51 che le basta per mettere la mano davanti a Madison Kennedy (Swimmac Carolina) per un solo centesimo (53”52) ed Erika Ferraioli (CS Esercito) che segna 53”68, 68 centesimi oltre il tempo limite per Doha.
Nei 50 rana femminili è ancora la statunitense Katie Meili (Swimmac Carolina) a vincere segnando 30”44 con il quale migliora il precedente record di Bolzano (Dorothea Brandt 30”96 nel 2011) piazzandosi davanti a Molly Cath Hannis (USA University Of Tennessee) con 30”50 e l’altra stella di casa Lisa Fissneider (SSV Bozen) che chiude in 31”11, a soli sette decimi dal limite mondiale. La Fissneider delude però nei 100 rana chiudendo quarta in 1’08”54 alle spalle di Katie Meili con 1’05”87, nuovo record della manifestazione (precedente Rikke Moeller Pedersen 1’05”99 nel 2012) e Molly Cath Hannis con 1’06”52.
Nei 100 dorso arriva l’unica vittoria in questa manifestazione per Ryan Lochte (Swimmac Carolina) che chiude in 51”34, un soffio davanti al russo Arkady Vyatchanin (NYAC) con 51”72. Sottotono i dorsisti Azzurri con Niccolo’ Bonacchi (CS Esercito) terzo in 52”92 e Simone Sabbioni (CS Esercito) quarto in 53”60. Nella gara femminile la britannica Jessica Fullalove (City Of Manchester Aquatics) conquista l’oro in 59”76 davanti ad Elena Gemo con 1’00”21 e Carlotta Zofkova (Imolanuoto) con 1’00”43.
Swimmeeting_Bolzano_Silvia_Di_PietroNei 50 dorso maschili è Arkady Vyatchanin a mettere la mano davanti in 24”30 mettendosi alle spalle Niccolo’ Bonacchi (24”38) e Giuseppe Ronci (Circolo Nuoto UISP) con 24”92.
Nei 50 farfalla domina il primatista mondiale Steffen Deibler chiudendo in 23”12 con il quale abbassa ancora il record bolzanino del 2013 da lui stesso detenuto (23”26) e fa incassare un’altra sconfitta a Ryan Lochte, secondo in 23”68 davanti a Mark Weber (USA Swimmac Carolina) con 24”26. Deibler si ripete anche nei 100 farfalla vincendo in 50”89 ancora davanti a Ryan Lochte che chiude in 51”49 ed al fratello Markus con 52”71.
Nonostante già qualificata si mostra in una buona forma anche Silvia Di Pietro (CC Aniene) che vince i 50 farfalla in 26”15 (a soli 45 centesimi dal record della manifestazione in mano a Inge Dekker) davanti a Elena Di Liddo (CC Aniene) con 26”54 e l’americana Amanda Weir (Swim Atlanta) con 27”23.
Elena Di Liddo si prende la rivincita nei 100 farfalla femminili conquistati in 58”34 proprio davanti a Silvia Di Pietro (58”37) e Georgia Barton (GBR City Of Manchester Aquatics) con 59”69.
I 50 stile libero rosa vanno alla statunitense Natalie Coughlin che ha segnato 24”46 davanti a Madison Kennedy con 24”78 ed Erika Ferraioli con 24”82, a soli 5 decimi dal tempo limite per i Mondiali.
Swimmeeting_Bolzano_Natalie_CoughlinLa 4×50 misti femminile disputata il sabato va al CC Aniene con 1’50”28 (Elena Di Liddo – Ilaria Scarcella – Silvia Di Pietro – Erika Ferraioli), mentre la maschile al Circolo Nuoto UISP Bologna con 1’36”89 (Giuseppe Ronci – Simone Geni – Marco Orsi – Federico Bocchia).
La 4×50 stile libero feminine della domenica va al City Of Manchester Aquatics con 1’42”62 (Rebecca Guy – Jessica Lloyd – Lucy Davis – Rachel Lefley).
La classifica finale premia il Riviera Nuoto che trionfa davanti allo Slovak National Team ed il Sogeis Swim Team che completano il podio.

Galleria Foto Gare Assoluti – giorno 1

Galleria Foto Gare Assoluti galleria 2 – giorno 1

Galleria Foto Gare Assoluti – giorno 2

Galleria Foto Gare Assoluti galleria 2 – giorno 2

Galleria Foto Gare Ragazzi – Juniores

Clicca qui per i risultati completi del 18° Swimmeeting Alto Adige

Clicca qui per la fan page Facebook Speedo Italia

Swim4life è anche sui Social Network:

Seguici su Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Seguici su Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights