Swimming_Club_Alessandria

La Swimming Club Alessandria si aggiudica l’avvincente Trofeo Casale Monferrato.

La Swimming Club Alessandria si aggiudica l’avvincente Trofeo Casale Monferrato.
A Palermo si spengono le luci e si rinvia al 21 dicembre.

Swimming_Club_Alessandria

di Ciro Porzio
Iniziamo il nostro Report Master della Settimana del Circuito Supermaster FIN con il 3° Trofeo Città di Casale Monferrato (foto della Swimming Club Alessandria) organizzato dalla società Nuoto Club Montecarlo presso la piscina Comunale della città Piemontese, vasca corta a 6 corsie che ha ospitato per l’occasione 376 atleti (424 iscritti) in rappresentanza di 40 società.
Come da previsioni la manifestazione si è rilevata molto avvincente e la classifica finale, stilata sommando i punteggi tabellari ottenuti dai primi 8 classificati di ogni categoria e gara, ha visto la Swimming Club Alessandria davanti a tutte con 556 punti seguita da Rari Nantes Novara con 482 punti e Derthona Nuoto con 470 punti sul podio delle prime tre.
Andando per ordine, la giornata si apre con i 200 farfalla, privi di risultati particolarmente rilevanti, tra i quali segnaliamo Michele Montemarano, M30 della Safa 2000 che con 2’38”81 e 778,54 punti ha segnato il miglior crono.
Nei 50 dorso Giuliano D’Arienzo, M35 della Swimming Club Alessandria segna il miglior crono con 30”36 e 870,22 punti, battuto ai punti da Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto con 30”79 e 871,39 punti e Stefano Costanzo, M50 della Nuoto Club Montecarlo con 32”65 che gli vale 871,36 punti. Tra le donne si mette in evidenza Simona Coppero, M40 della Derthona Nuoto con 36”96 e 830,09 punti.

Nei 100 rana è stato Christian Coscia, M35 della Derthona Nuoto a mettere la mano davanti a tutti segnando 1’11”79 e 873,66 punti, superato solo al tabellare da Massimo Gorrini, M50 della Swimming Club Alessandria con 1’18”71 e 878,80 punti. Tra le donne si dividono la posta Luisa Lancia, M30 della Libertas Nuoto Chivasso, miglior crono con 1’28”74 e 805,05 punti e Jane Ann Hoag, M45 della Rari Nantes Novara, miglior tabellare con 1’29”89 e 844,48 punti.
Nei 50 stile libero Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto domina la femminile segnando 29”17 e 929,72 punti, mentre tra a dettar legge gli uomini è Michele Galvagno, M35 della Derthona Nuoto con 24”26 e 944,77 punti, miglior prestazione assoluta maschile della manifestazione. Segnaliamo inoltre Mirco Cunico, M40 della Nuoto Club Montecarlo con 26”85 che gli vale 874,49 punti e Marco Bocchio, M50 della Nuoto Club Montecarlo con 28”20 e 874,47 punti ed Andrea Nezi, M25 della Nuoto Club Torino con 25″99 e 863,79 punti.
La prima sessione si è chiusa con i 100 misti dominati al femminile da Diletta Lugano, M30 della Derthona Nuoto con 1’11”42 e 901,15 punti ed al maschile da Carloalberto Brisone, M35 della Swimming Club Alessandria con 1’06”14 e 868,91 punti. Segnaliamo inoltre Simonetta Cavallero, M50 della Swimming Club Alessandria con 1’22”27 che le vale 868,48 punti, Valentina Rosano, M25 della Nuoto Club Torino con 1’15″16 e 858,57 punti, Cristiano Cristiani, M40 della Tecri Nuoto con 1’10”24 che gli vale 838,70 punti e Filippo Piacentino, M30 della Aquarium con 1’08″41 e 826,34 punti.

La seconda sessione gara parte con i 200 stile libero, dominati in lungo e largo da Alessandro Foglio, M25 della Derthona Nuoto con 1’57”66 e 936,77 punti. Segnaliamo inoltre tra gli uomini Michele Galvagno con 2’03”33 che gli vale 917,62 punti e Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto con 2’27”94 e 892,59 punti. Il miglior crono rosa viene realizzato da Valentina Lugano, M35 della Derthona Nuoto con 2’21”15 e 896,07 punti, battuta solo al tabellare da Jane Ann Hoag con 2’22”50 e 928,63 punti. Segnaliamo inoltre Paola Silvana Silvani, M30 della Arona Active con 2’22”19 e 884,38 punti.
Nei 50 farfalla il miglior crono viene realizzato da Chiara Benzi, M25 della Safa 2000 con 31”72 e 877,05 punti, battuta la tabellare da Sabina Vitaloni con 32”05 e 920,75 punti. Segnaliamo inoltre Alessandra Argento, M25 della Swimming Club Alessandria con 33”25 e 836,69 punti. Tra i maschi domina Manuel De Canal, M25 della Nuoto Club Torino con 28”00 e 860,00 punti, ma segnaliamo inoltre Angelo Cereda, M50 della Tecri Nuoto con 31”02 che gli vale 858,16 punti e Marco Bocchio con 31”60 e 842,41 punti.
Nei 100 dorso comanda ancora Diletta Lugano con 1’07”38 e 940,64 punti, a 48 centesimi dal Record Italiano da lei registrato un anno fa, miglior tabellare femminile assoluto della manifestazione. Tra le donne segnaliamo anche Paola Silvana Silvani con 1’14”87 che le vale 846,53 punti e Simona Coppero con 1’21”59 e 810,15 punti. A mettere la mano davanti a tutti tra i maschi è Alessandro Mazzaferro, M25 della Rari Nantes Novara con 1’08”49 e 806,40 punti, battuto però al tabellare da Carloalberto Brisone con 1’08”53 e 834,96 punti.
Trofeo_2_giorni_di_cloro_rinviatoNei 50 rana si mette in evidenza fra le donne Chiara Benzi con 39”16 e 828,65 punti, mentre Fabrizio Cameroni, M25 della Rari Nantes Novara è il più veloce con 34”14 e 819,86 punti ed Angelo Foti, M40 della Swimming Club Alessandria è il miglior punteggio con 34”16 e 849,82 punti.
Il più veloce nei 100 stile libero  è Manuel De Canal, unico atleta sotto al minuto con 57”01 e 869,85 punti, superato solo al tabellare da Stefano Costanzo, unico atleta oltre i 900 con 1’00”32 e 908,32 punti. Una donna su tutte ed è Valeria Marmo con 1’05”62 e 861,02 punti.
Da sottolineare la partecipazione al meeting della Pugliese New Olimpic rappresentata in gara da due atleti che hanno percorso oltre 900 chilometri per compiere la spedizione in Piemonte!

Clicca qui per i risultati 3° Trofeo Città di Casale Monferrato

Doveva essere la manifestazione più calda del fine settimana di Circuito Supermaster FIN e invece la 2 Giorni di Cloro è saltata all’ultimo momento a causa di un blackout elettrico che si è verificato in una parte dell’impianto della Favorita di Palermo che avrebbe dovuto ospitare il meeting. Come si vede nella foto a destra, risulta inutile l’attesa speranzosa degli atleti alle porte dell’impianto che dovranno ritornare nello stesso posto domenica 21 dicembre, data in cui la manifestazione è stata spostata. Come giusto che sia a seguito di questo cambiamento causato da un evento sfortunato, gli organizzatori hanno deciso di riaprire le iscrizioni per dar modo ad altri atleti di iscriversi o ad altri di cancellarsi se magari impossibilitati a prendere parte al meeting vista la nuova data.

Swim4life è anche sui Social Network:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Seguici su Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares