Daniela_Deponti_Nuoto_Master

Deponti ancora alla grande ipotizza il Record Europeo dei 100 farfalla!

Deponti ancora alla grande ipotizza il Record Europeo dei 100 farfalla!
A Sondrio trionfa la Rari Nantes Legnano che si aggiudica il Meeting LIB SNEF

Daniela_Deponti_Nuoto_Master

di Ciro Porzio
Dopo lo speciale sull’8° Trofeo Santa Claus di Modugno ed i report del 6° Memorial Brunelleschi e dell’11° Trofeo Città di Tortona, proseguiamo  il nostro Report Master della Settimana del Circuito Supermaster FIN prosegue con l’8° Meeting LIB SNEF organizzato dall’omonima società presso la piscina di Sondrio che ha visto l’affluenza di 285 atleti (iscritti 331) in rappresentanza di 40 società.

In gara si è assistito ormai la solita Daniela Deponti, M50 della NC Milano che sia nei 100 farfalla che nei 50 farfalla ha realizzato due prove da Record che, visto il cambio di categoria da questa stagione, non potranno essere omologati prima di Gennaio 2015.
Le gare iniziano la mattina di sabato 13 dicembre con i 400 stile libero dove il miglior crono e tabellare vengono realizzati da Valeria Vergani, M40 della Pratogrande Sport con 4’33”23 e 991,58 punti. Tra i migliori riscontri femminili segnaliamo anche Roberta Maggioni, M35 della Canottieri Lecco con 4’36”39 che le vale 968,31 punti e Laura Beccalli, M25 della Canottieri Lecco con 4’45”03 e 928,25 punti. Tra gli uomini domina Fabrizio Riva, M40 della Canottieri Lecco con 4’36”58 e 886,15 punti ma segnaliamo anche Luca Michelon, M40 della Enjoy con 4’36”96 che gli vale 884,93 punti ed Erich Persico, M40 della San Giuseppe con 4’38”54 e 879,91 punti.
Nei 50 farfalla ancora una donna su tutte, Daniela Deponti che come descritto in apertura si supera ancora una volta segnando 30”70 e 1.001,63 punti.

Tra i migliori risultati delle donne segnaliamo anche Monica Giovanna Teresa Rubini, M45 della Canottieri Lecco con 33”67 che le vale 876,45 punti ed Elena Manzato, M35 della Team Insubrika con 32”98 e 867,50 punti. Tra i maschi si dividono la posta Marco Corti, M25 della Gestisport che è il più veloce con 28”86 e 834,37 punti e Marco Dell’Oro, M50 della Canottieri Lecco che sigla il miglior punteggio con 31”37 e 848,58 punti.
La prima sessione termina con 100 dorso che vedono davanti a tutte Julia Scardova, M35 della Gestisport con 1’13”90 e 866,85 punti, battuta solo al tabellare da Donatella Magani, M55 della NC Milano con 1’26”62 e 882,71 punti. Tra gli uomini invece domina la scena Leonardo Federici, M30 della Rari Nantes Legnano con 59”26 e 943,98 punti. Segnaliamo però tra i migliori riscontri anche Marco Mengotto, M35 della Rari Nantes Legnano con 1’07”80 che gli vale 843,95 punti.

Nel pomeriggio si ricomincia con i 100 stile libero dominati al femminile da Margherita Pozzi, M25 della Gestisport che segna 1’00”38 e 934,42 punti. Si mettono in evidenza tra i migliori risultati anche Roberta Maggioni con 1’03”03 che le vale 920,83 punti e Arianna Gargioni, M25 della Gestisport con 1’04”19 e 878,95 punti. Il più veloce tra gli uomini è Davide Ceriani, M25 della Caronno Pordenone Nuoto con 54”13 e 916,13 punti, battuto solo ai punti da Daniele Morganti, M40 della Canottieri Lecco con 56”20 e 922,06 punti. Segnaliamo inoltre la buona prova di Matteo Antonio Cattaneo, M25 della Canottieri Lecco con 54”54 e 909,24 punti.
Nei 50 rana il miglior crono e tabellare vengono realizzati da Stefania Monti, M45 della Canottieri Lecco con 36”35 e 943,88 punti ma segnaliamo tra i migliori riscontri anche quelli di Eleonora Gatti, M40 della Team Insubrika con 39”43 che le vale 856,96 punti e Nadia Ghezzi, M30 della Enjoy con 39”60 e 821,97 punti. Il più veloce tra i maschi è Federico Di Cola, M35 della Clorolesi Treviglio con 32”50 che gli vale 884,92 punti, anticipato alla piastra cronometrica solo dall’U25 Alessandro Boldorini della Rari Nantes Legnano con 32”41. Migliore prestazione per Matteo Modugno, M45 della Rari Nantes Legnano con 32”80 e 912,50 punti. Segnaliamo inoltre Alessandro Kirner, M40 della Ice Club Como con 33”04 e 878,63 punti.
Si passa ai 100 farfalla nei quali sale in cattedra nuovamente Daniela De Ponti che realizza la migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione con 1’08”32 e 1.014,93 punti che sarebbe stato Record Europeo! Segnaliamo inoltre Valeria Vergani con 1’08”87 che le vale 945,40 punti e Federica Colombo, M25 della Caronno Pordenone Nuoto con 1’09”32 e 893,97 punti. Tra gli uomini il miglior crono viene realizzato da Stefano Folle, M30 della Rari Nantes Saronno con 59”76 e 913,99 punti, mentre la migliore prestazione è di Mauro Cappelletti, M50 della Como Nuoto con 1’03”52 e 939,55 punti. Segnaliamo inoltre Davide Ripamonti, M45 della Master Melzo con 1’06”39 e 871,67 punti.
Nei 50 stile libero non ha eguali Sara Ballarini, M25 della Rari Nantes Legnano con 28”56 e 906,51 punti, seguita dalle buone prove di Stefania Monti con 30”67 che le vale 884,25 punti e Francesca Salvatori, M30 della Caronno Pordenone Nuoto con 30”11 e 858,85 punti. Tra gli uomini arriva la migliore prestazione assoluta della manifestazione con la bella gara di  Marco Guerriero, M25 della Caronno Pordenone Nuoto che segna 23”47 e 956,54 punti. Segnaliamo tra i migliori riscontri maschili anche Alberto Sala, M25 della San Giuseppe con 24”37 che gli vale 921,21 punti e Davide Ceriani con 24”40 e 920,08 punti.
Nei 50 dorso Monica Giovanna Teresa Rubini domina al femminile con 33”08 e 950,12 punti ma tra le donne si distinguono anche Sara Ballarini con 33”43 che le vale 886,33 punti e Donatella Magani con 39”72 e 877,39 punti. Tra i maschi è dominio netto di Leonardo Federici con 27”49 e 933,43 punti ma segnaliamo anche Marco Guerriero con 27”67 che gli vale 911,10 punti e Cristiano Fraschini, M40 della Gestisport con 31”14 e 861,59 punti.
Nei 200 misti il miglior crono viene realizzato da Sara Belloni, M25 della Nuotatori Milanesi con 2’45”99 e 852,58 punti, superata di poco al tabellare da Cinzia Cresseri, M35 della Canottieri Lecco con 2’48”17 e 854,25 punti. Segnaliamo inoltre Chiara Mascetti, M30 della Ice Club Como con 2’46”37 e 850,87 punti. Tra i maschi il miglior crono viene realizzato da Alberto Sala con 2’19”58 e 881,14 punti mentre il miglior tabellare è di Alessandro Kirner con 2’23”66 e 895,10 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo anche Marco Mengotto con 2’24”89 e 874,87 punti.
La giornata si chiude con le MiStaffette 4×50 misti dove la migliore prestazione e il miglior crono vanno alla formazione del Caronno, M100-119, con 2’01″18 e 925,73 punti.

Ai conteggi finali la spunta la Rari Nantes Legnano che si aggiudica il trofeo con 48.424,4 punti davanti a Gestisport con 44.552,93 punti e Canottieri Lecco con 42.071,04 punti.

Clicca qui per i risultati 8° Meeting LIB SNEF

Swim4life è anche su:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine