Oggi l’anniversario del primo oro mondiale del nuoto italiano con la vittoria di Novella Calligaris!

Oltre al primo oro, la Calligaris ha portato in Italia anche la prima medaglia olimpica ed il primo record mondiale per il nuoto Azzurro. Oggi è candidata a Consigliere nella Categoria Dirigenti alle Elezioni FIN di domani

Piccola ma sorprendentemente forte, dall’alto dei suoi 167 centramenti, determinata, grintosa, sempre votata all’attacco e pronta a punzecchiare i giornalisti con risposte forti, Novella Calligaris vinceva esattamente 43 anni fa la prima medaglia d’oro italiana nel nuoto ai Mondiali di Belgrado 1973, siglando il miglior tempo mai nuotato negli 800 stile libero nuotando in 8’52″97 al termine di una gara strepitosa che la vide confrontarsi in un duro testa a testa con l’avversaria tedesca Keena Rothhammer. Ma quei Mondiali la Calligaris vinse anche una medaglia di bronzo nei 400 stile libero e nei 400 misti nei quali migliorò il Record Italiano da lei stessa detenuto.

Costantino Bubi Dennerlein che la seguiva negli allenamenti, fu capace di tirare fuori il meglio da quella ragazzina che oltre a portare per la prima volta il nuoto italiano sul podio ai Giochi Olimpici, è stata anche la prima Azzurra a siglare un Record del Mondo ed a vincere una medaglia d’oro internazionale.
La Calligaris arrivò infatti a quel successo dopo aver fatto scritto già una pagina importante di storia del nuoto italiano, conquistandosi il ruolo di una delle principali protagoniste delle Olimpiadi di Monaco 1972.

«Che io vinca non è una novità. La vera rivelazione dell’Olimpiade è quell’italiana piccolina» disse Riferendosi a Novella Calligaris Mark Spitz che a Monaco fu in grado di vincere sette medaglie d’oro su sette realizzando sette Record Mondiali.

Si fece notare subito nelle semifinali dei 400 stile libero nei quali conquistò la qualificazione per la finale segnando il miglior crono con il quale registrò anche il Record Olimpico ed Europeo davanti alle tedesche, al tempo dominatrici, e all’australiana Shane Gould. La finale poi fu uno spettacolo da pelle d’oca che vide l’esile ragazzina allora 17enne, chiudere al secondo posto che valse la prima medaglia olimpica per il nuoto Azzurro, migliorando ulteriormente il Record Europeo. L’impresa della Calligaris sarebbe bastata per dire che il nuoto italiano aveva realizzato qualcosa di straordinario a quei Giochi Olimpici, ma la terribile padovana non si fermò perché vinse anche una medaglia di bronzo nei 400 misti e negli 800 stile libero realizzando anche in quelle gare il Record Europeo.

novella-calligarisL’Italia del nuoto ha dovuto aspettare 32 anni per vedere un’altra Azzurra su un podio alle Olimpiadi, con la medaglia d’argento vinta da Federica Pellegrini nei 200 stile libero ad Atene 2004.

Oggi Novella Galligaris ha 62 anni ed è una nota giornalista e dirigente sportivo, nonché candidata a Consigliere nella Categoria Dirigenti alle Elezioni della Federazione Italiana Nuoto che si svolgeranno domani a Roma, in seguito alle quali si designeranno anche il Presidente, i Consiglieri Categoria Tecnici, Atleti e Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine