Carlo Arturo Travaini infrange il Record Europeo M50 dei 200 rana!

Il 53enne della Acqua 1 Village nuota la sesta prestazione all time mondiale nella piscina di Sondrio in occasione del Meeting Lib SNEF

Oltre 660 gare disputate dai 349 atleti partecipanti alla decima edizione del Meeting Lib SNEF disputato sabato scorso presso la piscina Comunale di Sondrio, dove il risultato individuale più eclatante è stato quello realizzato da Carlo Arturo Travaini. L’atleta classe 1963 della Acqua 1 Village ha infatti nuotato i 200 rana in 2’30”94 e 1014,58 punti, infrangendo il Record Europeo della categoria M50 detenuto dal francese Jean Mellado con 2’31”78 fatto lo scorso marzo, segnando la sesta prestazione all time mondiale.

Travaini ha migliorato nettamente il suo personale fermo a 2’32”08 che rappresentava il Record Italiano della categoria registrato lo scorso aprile, siglando inoltre la miglior prestazione assoluta del meeting, traguardo raggiunto in campo femminile da Stefania Monti, M45 della Canottieri Lecco con 36”28 e 945,70 punti nei 50 rana, specialità in cui si è messo in evidenza anche lo stesso Carlo Arturo Travaini con 30”96 e 999,35 punti, seguito da Fabio Cavalli, M50 della Milano Nuoto Master con 31”74 e 974,80 punti e Matteo Modugno, M45 della Rari Nantes Legnano con 32”54 e 911,49 punti.

La manifestazione organizzata dalla Lib SNEF ha visto trionfare nella classifica a squadre la Effetto Sport-Barzanò con 77.506,28 punti, dietro la quale sono salite sul podio la Rari Nantes Legnano con 69.893,14 punti e la San Giuseppe-Arese con 38.976,47 punti ed ha offerto diverse altre prestazioni over 900 punti, tra le quali le più sontuose sono state quelle di Nicola Nisato, M35 della Nuotatori Veneziani con 4’06”25 e 985,42 punti nei 400 stile libero, Chiara Lui, M40 della Milano Nuoto Master con 2’52”82 e 925,70 punti nei 200 rana che hanno visto tra i migliori ancora Matteo Modugno con 2’39”66 e 905,86 punti, Stefano Drago, M35 della Milano Nuoto Master con 25”02 e 911,67 punti nei 50 stile libero e Stefano Vaghi, M55 della Milano Nuoto Master con 29”41 e 926,22 punti nei 50 farfalla e 1’00”77 e 927,60 punti nei 100 stile libero in cui va sottolineata anche la prova dell’Under25 Carlo Enrico Mazzoleni della Effetto Sport-Barzanò con 55”01.

In gara anche le Staffette 4×50 misti tra le quali si è fatta notare in particolar modo la formazione femminile della Rari Nantes Legnano, M120-159 con 2’12″58 e 927,44 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights