Mondiali Master di Budapest, le iscrizioni viaggiano ad un ritmo inferiore di quello degli Europei di Londra

Il successo non è in discussione ma non sarà facile arrivare a 15mila atleti come dichiarato dagli organizzatori magiari

È iniziata due giorni fa la corsa alle iscrizioni per la partecipazione alla 17esima edizione dei Campionati Mondiali di Nuoto Master FINA che si svolgeranno in Ungheria dal 7 al 20 agosto e dopo appena 48 ore si sono registrati più di 1300 atleti, con il Nuoto ad essere eletto subito disciplina prediletta con quasi 3200 iscrizioni gara.
In generale sono indubbiamente numeri importanti, ma potevano esserlo per un Mondiale Master fino a qualche tempo fa, o almeno fino a quando non è stato segnato l’anno zero con i Campionati Europei Master di Londra dello scorso anno.

Per l’evento continentale di marca londinese infatti, si registrarono oltre 14mila iscrizioni gara in appena 72 ore, pari a circa 8mila atleti iscritti, numeri che portarono alla chiusura lampo forzata della procedura di iscrizione, episodio che segnò una pagina di storia indelebile nel Nuoto Master. Dopo una grandissima protesta formato europea, il COL di Londra si vide costretto a riaprire le iscrizioni e tutti sanno come poi è andata.
Parliamo in ogni caso di un evento che ha registrato una media di più di 2600 atleti e quasi 4700 iscrizioni gara al giorno che comparata ai numeri prodotti fino ad oggi dai Mondiali di Budapest, fa venire qualche dubbio su quanto affermato dagli organizzatori magiari che avevano dichiarato ufficialmente di attendere oltre 15mila atleti iscritti, un numero che rappresenterebbe un record senza precedenti nel settore.

Di tempo ce n’è, perché le iscrizioni resteranno aperte fino a giovedì 29 giugno e magari la media di iscritti giornaliera aumenterà, ma sicuramente non si può dire che all’apertura di queste iscrizioni ci sia stato il boom che ci si aspettava a seguito delle dichiarazioni dei magiari.
Probabilmente la scottatura di Londra si fa sentire ancora e probabilmente stavolta i Master, che abitualmente tutto perdonano, stavolta non hanno dimenticato le file interminabili vissute fuori all’Aquatics Stadium ed il trattamento ricevuto dai britannici che avviliti dai grandi numeri, si sono visti spesso in difficoltà nel gestire l’evento.

I Mondiali Master 2017 che si svolgeranno tra il nuovo Dagály Aquatics Arena ed il leggendario Alfréd Hajós Swimming Complex di Budapest per Nuoto, Pallanuoto e Sincro ed il lago Balaton per le Acque Libere, saranno sicuramente un successo perché si svolgono in piena estate, in una delle Capitali più belle e interessanti d’Europa e in un formato che approfitterà delle strutture e della tecnologia messa a disposizione degli atleti d’Elite che concluderanno i propri Mondiali nella stessa location la settimana precedente, ma almeno ad oggi, si stenta a credere che si raggiungeranno i numeri dichiarati dagli organizzatori.

È bene sottolineare però che la cosa che conta più di tutte per il vero successo di questi Mondiali non sono i numeri che verranno registrati in termine di iscrizioni, ma bensì la qualità dell’evento che verrà offerto agli atleti Master.

Ricordiamo le cose più importanti dei Mondiali:

Modalità di partecipazione
Ogni atleta potrà iscriversi ad un massimo di cinque gare, ma non più di due per sessione gara e potrà iscriversi indistintamente in tutte le discipline acquatiche.

Allenatori e Accompagnatori
La registrazione è obbligatoria per gli atleti e allenatori (se questi ultimi vogliono presenziare a bordo vasca), ma non per accompagnatori e familiari che potranno entrare nell’impianto sportivo gratuitamente.

Accesso alle tribune e controlli sicurezza
Il Comitato Organizzatore Locale raccomanda agli accompagnatori ed ai familiari di recarsi presso l’impianto sportivo con almeno trenta minuti di anticipo rispetto all’inizio previsto di una determinata sessione gara, per superare i controlli sicurezza ed accomodarsi in tribuna. Consiglia inoltre di indossare abbigliamento comodo e scarpe basse e specifica che è vietato portare con se liquidi oltre i 500ml, alcool, agenti chimici, strumenti o armi taglienti ed altri articoli non autorizzati per i quali verrà pubblicata una lista dettagliata, ragion per cui si può facilmente immaginare che i controlli saranno rigidi e lunghi.

Programma Gare

Giovedì 10 agosto 2017: Fondo 3 km M55-M90
Venerdì 11 agosto 2017: Fondo 3 km M50-M40
Sabato 12 agosto 2017: Fondo 3 km M35-M25
Lunedì 14 agosto 2017: 800 stile libero
Martedì 15 agosto 2017: 100 stile libero – 200 dorso – 100 rana
Mercoledì 16 agosto 2017: 200 stile libero – 50 farfalla – 400 misti
Giovedì 17 agosto 2017: 50 stile libero – 100 farfalla – 200 misti
Venerdì 18 agosto 2017: Staffetta 4×50 stile libero – staffetta 4×50 misti – mi-staffetta 4×50 misti – mi-staffetta 4×50 stile libero
Sabato 19 agosto 2017: 100 dorso – 200 rana – 200 farfalla
Domenica 20 agosto 2017: 400 stile libero – 50 dorso – 50 rana

Clicca qui per accedere al pannello di registrazione ai Mondiali Master di Budapest 2017

Clicca qui per calcolare i costi di iscrizione ai Mondiali Master di Budapest 2017

Clicca qui per il programma gare Mondiali Budapest 2017 completo

Clicca qui per i Tempi Limite Mondiali Budapest 2017

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights