Acquaviva 2001 si conferma campione ai Regionali Master Veneto 2017!

Dopo i due Record Mondiali M55 nei 50 e 100 rana, Monica Corò conclude l’opera da protagonista assoluta di questi Campionati siglando anche il Record Italiano nei 100 misti

Dopo tre giornate ed otto sessioni di gara, si sono conclusi ieri nella piscina Comunale di Vicenza i Campionati Regionali Veneto che prevedevano in questo ultimo atto l’unica gara individuale del programma, ossia i 100 misti, e le staffette, ben 445 iscritte.
Anche quest’anno il movimento Master Veneto ed il Comitato Regionale di FIN Veneto hanno dimostrato grande attaccamento al settore, nonché grande professionalità nell’organizzare e gestire i Campionati che hanno visto ben 1167 atleti partecipanti su 1279 iscritti in rappresentanza di 72 compagini che hanno dato vita a 2101 gare.

Il lavoro svolto dai 70 volontari nella intensa tre giorni di Campionati consumati anche nella piscina olimpica del Villaggio Ge-Tur di Lignano Sabbiadoro nella loro prima parte è stato indubbiamente valore aggiunto all’evento, così come quello del Gruppo Giudici Arbitri e Cronometristi che si sono prestati all’unanime con passione per far si che anche questa edizione dei Campionati risultasse piacevole. Non a caso il movimento di questa regione assume ogni anno un valore sempre più importante, ben rappresentato dalla crescita della partecipazione che anche quest’anno è stata positiva, con un 4% in più rispetto alla scorsa stagione in cui si registrò un incremento del 10% sul 2015.

Le funzionalità digitali che hanno permesso la visualizzazione in real time sia dell’avanzamento pre-chiamata atleti, che dell’avanzamento gare, è stata la ciliegina sulla torta di questi Campionati, validi anche come quinta tappa dello speciale circuito regionale Grand Prix Veneto Masters 2016/2017.

monica-coròI 100 misti hanno visto la propaganda Giada Finco della 2001 Padova come atleta in gara più veloce in assoluto con 1’10”01, mentre tra i master si è messa in risalto Giulia Ceoldo, M25 della Centro Nuoto Stra che ha segnato 1’14”07 e 866,75 punti, battuta in termini di punteggio da Monica Corò (foto a destra) della Stilelibero che chiudendo in 1’14”99 e 994,00 punti ha migliorato il Record Italiano M55 da lei stessa detenuto con 1’16”49 nuotato lo scorso 15 gennaio, a poco più di un secondo distante dal Record Europeo.

Simone Zulian, M40 del Centro Nuoto Rosà ha invece dominato sul campo maschile segnando 1’02”85 e 931,90 punti aggiudicandosi il bel testa a testa con Edoardo Boscardo, M25 del Centro Nuoto Stra che ha chiuso in 1’02”92 e 881,44 punti.

La parte più ricca di quest’ultima giornata dei Campionati Veneti è stata occupata dalle staffette in cui è venuta fuori ancora la grande tenacia di Monica Corò, protagonista assoluta di questi Campionati con i Record del Mondo stabiliti nei 50 e 100 rana siglati in una sola gara, il Record Italiano registrato nei 100 misti ed il miglior punteggio tabellare assoluto dei Campionati con i 1.077,60 punti totalizzati nei 100 rana, che nelle due staffette misti ha fatto segnare il proprio parziale a rana in 34”88 nella Mistaffetta 4×50 misti di categoria M120-159 composta insieme ad Andrea Franconetti, Stefano Romeo ed Anna Murgia chiusa in 1’58”49 e 925,39 punti, limato poi a 34”77 nella successiva 4×50 misti di categoria M160-199 completata con Elisa Moro, Marica Tabanelli e Anna Murgia chiusa in 2’13”76 e 948,79 punti.

A confermarsi Campione Regionale Veneta, la Acquaviva 2001 (foto di copertina) che l’ha spuntata anche quest’anno totalizzando 103.680,33 punti, precedendo sul podio Riviera Nuoto (75.641,31 punti) che si è confermata seconda potenza Veneta e Nuotatori Padovani (73.947,12 punti) che nella scorsa edizione restarono ai piedi del podio e che quest’anno si è avvicendata con la 2001 Padova, seconda nel 2016 e quarta quest’anno.

Clicca qui per i risultati completi

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights