Matteo Restivo è il nuovo volto dei 200 dorso, a Riccione scrive una favola da Record Italiano che sa di Mondiale!

Il 22enne udinese registra la terza prestazione mondiale dell’anno emozionando le tribune dello Stadio del Nuoto

Oggi nello Stadio del Nuoto della Polisportiva Comunale di Riccione si è scritta una favola che vede come protagonista un ragazzo di 174 centimetri per meno di 70 chili avvicinarsi con timidezza al blocco di partenza della corsia numero 5 della finale dei 200 dorso dei Campionati Italiani Assoluti primaverili.
Nessun passato illustre alle spalle, nessun curriculum natatorio che potesse vederlo potenzialmente come un atleta che potesse puntare al podio di questi Campionati e invece succede tutto ed il contrario di tutto di quello che si poteva pronosticare alla vigilia di questa gara.

In ballo non c’è solo il titolo italiano iridato, ma anche il pass di qualificazione ai Mondiali di Budapest per i quali partono come tra i più accreditati per raggiungere entrambi i traguardi i più navigati Luca Mencarini e Christopher Ciccarese e invece spunta un certo Matteo Restivo, ordinario di Udine dove nasce anche come nuotatore con l’Unione Nuoto Friuli, 22 anni fatti lo scorso 4 novembre, che aggredisce la finale in maniera imprevedibile.

mattia-restivo-200-dorsoL’atleta della FlorentiaNuotoClub nuota un parziale di metà gara in 56”91 che lo vede secondo, ma nella seconda parte di gare ingrana la marcia più veloce e non ce n’è più per nessuno. Mano sulla piastra cronometrica prima di tutti ma non è solo titolo italiano, ma nuovo Record Italiano Assoluto e qualificazione per i Mondiali di Budapest conquistata in 1’56”55 di gara strappalacrime!

La gioia di Restivo è incontenibile dopo essere riuscito a fare qualcosa di straordinario grazie alla quale cancella il primato detenuto da Damiano Lestingi con 1’56”91 del 2009 registrando la terza prestazione mondiale dell’anno.
Uscito dalla vasca corre verso la vetrata che separa il piano vasca dalla tribuna, abbraccia il fratello maggiore Luca, i suoi genitori, il suo compagno di squadra e fan numero uno come lo definisce lui, Massimiliano Turello e due suoi storici amici di nuoto, Federico Puksic e Camilla De Cillia che sono arrivati fino a Riccione per sostenerlo.

mattia-restivo-famiglia-riccione-2017“Non sapevo che oltre ai miei genitori ci fossero tutti gli altri, è stata una sorpresa che ho scoperto ieri sera, quando sono venuti a salutarmi in hotel facendomi emozionare – racconta un felicissimo Matteo Restivo a fine gara – Il primo pensiero è stato andare ad abbracciare loro che mi hanno sicuramente dato una carica in più per fare quello che ho fatto oggi”

Un paio di argenti al massimo vinti nella categoria Cadetti nei suoi precedenti, poi tanta voglia di intraprendere gli studi alla Facoltà di Medicina dove però nel 2013 fallisce il test di ingresso che lo porta di conseguenza a dedicarsi testa bassa al nuoto per ritentare poi l’ingresso all’Università nell’anno successivo.
Nuota 2’01”01 agli estivi di luglio del 2014 arrivando quarto per poi ricevere la medaglia a casa dopo la positività riscontrata a Mattia Aversa, dopo di che riesce ad entrare a Medicina all’Università di Firenze dove si trasferisce con l’obiettivo di specializzarsi in Cardiologia.
Nella stagione successiva nuota in 2’00”07 ai primaverili, seguito da un 2’00”04 agli invernali dello stesso anno, fino a scendere e 1’59”88 che migliora tre volte tra Assoluti primaverili, Sette Colli e invernali del 2016 arrivando a 1’59”14 che rappresentava il suo personale fino ad oggi.

mattia-restivo-riccione-2017Dopo aver segnato 1’59”76 nelle eliminatorie di stamattina, non pensava di fare quallo che ha fatto in finale, puntando esclusivamente a migliorare la prestazione dell’anno scorso condizionata dalla tensione che aveva provato prima della finale e invece ha scritto la favola!

“Ai Mondiali chiederò l’autografo a Larkin e McEvoy perché uno studia ingegneria e l’altro studia fisica, motivo per cui sono per me un idolo”

Uno così non può che meravigliarci ancora.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights