Esaltanti i 100 farfalla che regalano altre otto medaglie ai Mondiali Masters di Budapest!

Ancora un primato nazionale per la Guglielmi. La quarta giornata di mondiali conta otto ori, otto argenti e sei bronzi che portano il medagliere a quota settantuno metalli

foto e interviste dell’inviato Lorenzo Giovannini

Dopo la cronaca dettagliata dei ricchi 50 stile e 200 misti – clicca qui per leggere l’articolo con interviste ai protagonisti – concludiamo il racconto della quarta giornata dei Mondiali Master FINA di Budapest disputata ieri in cui gli italiani impegnati nella competizione del Nuoto in vasca hanno portato a casa otto ori, otto argenti e sei bronzi che si vanno a sommare a quelli ottenuti nei giorni scorsi e che contano in totale già venticinque medaglie d’oro, ventuno d’argento e venticinque di bronzo.

WhatsApp Image 2017-08-18 at 21.34.52Il day 4 di gare in vasca si chiude con le otto medaglie conquistate nei 100 farfalla dove si realizzano due doppiette al vertice, la prima tra i Master45 con l’oro di Franca Bosisio del Team Trezzo Sport con 1’07″41 e l’argento di Monica Soro della AB Team con 1’08″31 e con quella Master50 con la campionessa del mondo Silvia Parocchi della Molinella Nuoto davanti a tutte con 1’09″07, crono valido anche come record dei campionati, seguita da Daniela Deponti della Nuoto Master Brescia con 1’09″34.

“Direi che è un mondiale all’insegna dell’argento – ha dichiarato Deponti – Non sono contentissima a livello cronometrico, ho fatto alcuni errori tecnici che in due gare mi avrebbero potuto fruttato l’oro. daniela-deponti-costumone-speedoComunque dagli errori si impara. I 100 farfalla sono stati la mia peggior gara, sono stata lì dalle 7 al mattino per fare i 50 stile, fino alle 15 senza mangiare. L’attesa mi ha sfiancata ed ero stanchissima ancora prima di arrivare al blocco”

Il terzo argento è conquistato da Mira Gugliemi della Amici Nuoto Vigili Fuoco tra le Master 65 con 1’29″47 che vale anche il Record Italiano cancellando l’1’41″59 di Gabriella Tucci datato 2005, mentre sono tre le medaglie di bronzo, conquistate da Antonio Furia categoria Master25 della Sprinteam con 56″22, Andrea Toja della ASA Cinisello tra i Master50 con 1’01″78 e Salvatore Sinopoli categoria Master65 della Lacinia Nuoto con 1’14″12.

Da segnalare il sesto posto di William Careddu della Olbia Nuoto tra i Master40 con 1’00″28, Susan Jehne della Pavia Nuoto tra le Master25 con 1’05″93 settima con cinque atlete, a partire dal terzo posto, racchiuse in soli 65 centesimi dal podio e Sara Papini della Firenze Nuota Master ai piedi del podio Master30 con 1’06″08.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights