Gabriele Detti salta gli Europei di Copenaghen!

L’infortunio alla spalla che lo aveva messo K.O. costringendolo a rinunciare alle ultime tappe della World Cup FINA sancisce per il livornese anche la rinuncia ai Campionati Italiani ed Europei 

Era nell’aria dopo l’ufficializzazione della sua rinuncia ai Campionati Italiani in programma il prossimo venerdì e sabato a Riccione e purtroppo è arrivata la conferma che Gabriele Detti sarà costretto ad un periodo di riposo lungo che lo porterà a dover rinunciare anche ai Campionati Europei in vasca corta di Copenaghen attesi dal 13 al 17 dicembre.
Ieri l’atleta si era sottoposto ad un controllo medico alla spalla sinistra da parte del prof. Gianluca Camillieri a Roma a seguito della quale si era inizialmente deciso solo per lo stop per gli Assoluti, ma l’infiammazione alla spalla che aveva messo il livornese allenato dallo zio e Tecnico Federale Stefano Morini fuori dai giochi della World Cup dovendo saltare le ultime tre tappe di Pechino, Tokyo e Singapore è seria al punto da decidere per il riposo e saltare anche l’impegno danese.
Per Detti non è una novità purtroppo, perchè l’infortunio che lo ha colpito adesso è lo stesso che lo colpì nel 2012 causandogli non pochi problemi, una “debolezza” causata probabilmente, come sostenuto dal Tecnico Morini, da quel terribile incidente che gli capitò da bambino alla gamba destra e che mise a repentaglio la sua carriera da nuotatore.

“Detti soffre del classico problema dei nuotatoriaveva dichiarato il dott. Lorenzo Marugo alla Gazzetta dello Sport qualche settimana faLa sindrome da sovraccarico che fa infiammare la struttura del compartimento anteriore della spalla”. 

L’Italia perde dunque un elemento importante per la spedizione Azzurra nelle terre scandinave, mentre Detti, che si era lanciato nella World Cup subito dopo i Mondiali di Budapest alla ricerca di un incentivo per migliorare ulteriormente e andare alla ricerca di nuovi traguardi, sarà costretto a resettare e riprogrammare la sua stagione, concentrandosi fin da ora sull’immediato futuro e recuperare per farsi trovare in forma per gli Assoluti di aprile prima e gli Europei in vasca lunga di Glasgow poi in programma nel prossimo anno.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights