Photo pagina Facebook FINA

Nuoto, ad Indianapolis l’ultima tappa della FINA Champions Swim Series 2019

Programma e orari delle gare di venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno

Due giorni di gare spettacolari, quelle previste ad Indianapolis (Stati Uniti) per la terza e ultima tappa della FINA Champions Swim Series 2019, campionato rivisitato nel format, con finali dirette a quattro che ha visto disputare le prime due tappe a Guangzhou (Cina) e Budapest (Ungheria).

Le gare si svolgeranno presso l’impianto dell’Indiana University (IU) Natatorium meglio conosciuto come “The Nat” situato nel campus dell’Università dell’Indiana nel centro di Indianapolis. L’IU Natatorium è dotato di tre piscine, una piscina da 8 corsie da 50 metri, due di riscaldamento, da 50 metri a 6 corsie e da 25 yards a 8 corsie.

Per gli Azzurri, nelle Swim Series, finora si registrano tre vittorie (due di Scozzoli, entrambe nei 100 rana e una della Panziera nei 200 dorso), due secondi posto per Detti nei 400 stile della prima tappa e Pellegrini nei 200 stile, un terzo posto per la Pellegrini nei 100 stile e tre quarti posti, due di Scozzoli nei 50 rana e Codia nei 100 farfalla.

In questa tappa, per l’Italia, ci saranno Gabriele Detti (200 e 400 stile), Fabio Scozzoli (50 rana), Piero Codia (100 farfalla) e Margherita Panziera (100 e 200 dorso).

Il programma gare prevede tutte finali a partire dalle 19:00 ore locali (01:00 in Italia), divise nei due giorni.

Venerdì 31/05
200 dorso donne, 200 farfalla uomini, 100 farfalla donne, 50 stile uomini, 200 rana donne, 100 dorso uomini, 400 stile donne, 50 stile uomini, 100 stile donne, 200 misti uomini, 50 rana donne, 100 rana uomini, 50 dorso donne, 200 stile uomini, 4×100 stile mista

Sabato 01/06
200 dorso uomini, 200 farfalla donne, 100 farfalla uomini, 50 stile donne, 200 rana uomini, 100 dorso donne, 400 stile uomini, 50 stile donne, 100 stile uomini, 200 misti donne, 50 rana uomini, 100 rana donne, 50 dorso uomini, 200 stile donne, 4×100 stile mista

Da segnalare il notevole e ricco montepremi di quasi un milione di dollari tra gare individuali che prevedono  10’000$ al primo, 8’000$ al secondo, 6’000$ al terzo e 5’000$ al quarto. In staffetta invece i premi sono 16’000$ al primo, 12’000$ al secondo e 8’000$ al terzo.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Le gare saranno trasmesse in streaming sul canale ufficiale di FinaTv.

Clicca qui per info sulla tappa di Indianapolis FINA Champions Swim Series 2019

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.