Massimo Giuliani nominato membro della IMSHOF

La International Marathon Swimming Hall of Fame conferisce il grande riconoscimento al tecnico Italiano 

Un grande riconoscimento giunto da oltre oceano, quello che ha reso noto la International Marathon Swimming Hall Of Fame (IMSHOF), con sede a Ft. Lauderdale in Florida, un’organizzazione no profit, ufficialmente riconosciuta dalla FINA, atta a divulgare l’insegnamento e la pratica del nuoto, onorando i più grandi campioni degli sport acquatici.

Ricordiamo che gli italiani facenti parte della IMSHOF sono Giulio Travaglio (dal 1966), Enrico Tiraboschi (dal 1971), Paolo Donaggio (dal 1980), Lello Barbuto (dal 1992), Martina Grimaldi (dal 2018) e Luciano Cotena (dal 2019).

Un comunicato ufficiale apparso sui social dell’organizzazione riporta i motivi che hanno portato alla decisione di nominare il tenico italiano Massimo Giuliani come Honor Contributor – Coach in the Class of 2020.

“Per me è un onore entrare a far parte di una delle più importanti organizzazioni della Storia del Nuoto – scrive Massimo Giuliani sul proprio profilo social – Leggo il loro contributo in cui compaiono le cose che ho fatto ed i risultati che ho raggiunto, grazie sempre ad un grande lavoro di squadra. La quantità/qualità soprende anche me e questo Titolo che mi onora e mi rende grato e riconoscente verso chi ha pensato alla mia persona, non è un un punto di arrivo, bensì mi da nuova forza e coraggio per affrontare le tante sfide sportive ed umane che mi prefiggo ancora di intraprendere. Cercherò di dare ancora e sempre ill mio contributo al mondo sportivo e natatorio, sempre con la massima umiltà, sempre con la massima sete di conoscenza. Grazie di nuovo a tutti gli amici della IMSHOF”

Nel 1985 Massimo Giuliani divenne uno dei più giovani allenatori qualificati di nuoto in Italia. Ha insegnato e allenato nel suo locale club di nuoto a Piombino ed è diventato l’allenatore della squadra italiana di 25 km per la squadra del Campionato mondiale FINA del 1994.

La sete di conoscenza di Massimo lo porta ad ospitare team da tutto il mondo per apprendere e condividere conoscenze. Nel 1995 è diventato il Team Manager Open Water italiano, un ruolo che ricopre ancora nel 2019. Sotto la guida di Massimo, l’Italia è diventata una moderna potenza del nuoto in acque libere.

Sotto la guida e leadership di Massimo, l’Italia ha vinto 17 medaglie d’oro, 17 d’argento e 19 di bronzo in importanti eventi internazionali da 10 e 25 km:

Giochi Olimpici
2008 – 4 ° – Valerio Cleri e 10 ° – Martina Grimaldi
2012 – Bronzo – Martina Grimaldi e 17 ° – Valerio Cleri
2016 – Argento – Rachele Bruni e 6 ° – Simone Ruffini,
7 ° Federico Vanelli)

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Campionati mondiali FINA
15 medaglie d’oro (5 – 5 km, 3 – 10 km, 4 – 25 km, 2 – 5 km Evento squadra mista, 1 – 25 km Evento squadra)
14 medaglie d’argento (4 – 5 km, 6 – 10 km, 4 – 25 km) 1
6 medaglie di bronzo (8 – 5 km, 3 – 10 km e 5 – 25 km).
L’Italia ha vinto il punteggio totale (1998, 2002, 2009, 2010 e 2017)

Campionati Europei LEN
21 medaglie d’oro (9 – 5 km, 3 – 10 km, 6 – 25 km, 3 – 5 km evento a squadre miste)
10 medaglie d’argento (4 – 5 km, 4 – 10 km, 2 – 25 km)
21 medaglie di bronzo (11 – 5 km, 3 – 10 km, 7 – 25 km)
L’Italia ha conquistato il Over All Point Score nel 1998, 2000, 2002, 2010, 2011, 2012, 2014, 2016

Massimo ha continuato a condividere le sue conoscenze non solo con gli allenatori e gli istruttori di nuoto italiani, ma in tutta Europa. È anche un esperto in sicurezza delle acque per eventi in acque libere e di sicurezza in mare. Massimo è stato anche Presidente del Comitato Organizzatore Locale per i Campionati europei di nuoto in acque libere 2012 di Piombino e Presidente del Comitato Organizzatore locale per i Campionati europei di nuoto in acque libere JUNIOR 2016 di Piombino.

La cerimonia dell’induzione si terrà a New York City il 2 maggio 2020, con ulteriori dettagli a seguire.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.