Nuoto, Rachele Bruni miglior atleta europea di Fondo dell’anno per la LEN!

L’Azzurra è stata la più votata tra i vincitori delle cinque discipline acquatiche del LEN Awards 2019

Rachele Bruni miglior atleta europea del Nuoto di Fondo del 2019! È quanto decretato dai membri del Bureau e delle varie commissioni della LEN che per la 12esima edizione hanno votato i migliori atleti europei dell’anno che si sono distinti nelle singole discipline acquatiche, ritenendo senza alcun dubbio l’Azzurra la migliore in assoluto dei LEN Award 2019 come “Best European Open Water swimmer of the year”.

La 29enne fiorentina del Centro Sportivo Esercito allenata da Fabrizio Antonelli, argento olimpico a Rio 2016, bronzo mondiale nella 10 km di Gwangju nello scorso anno che le ha permesso di staccare il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020, argento mondiale sempre in Corea nella 5 chilometri a squadre insieme a Gregorio Paltrinieri, Domenico Acerenza e Giulia Gabbrielleschi e campionessa delle World Series FINA 2019, è stata infatti l’atleta che ha ricevuto più voti di tutti i vincitori delle cinque discipline acquatiche, registrando quindi la più alta percentuale dei voti ottenuti con il 73,9% vincendo per la prima volta in carriera questo prestigioso premio.

“Il 2019 è stato un anno importante per me – ha dichiarato Rachele Bruni – Ho vinto tanto e ottenuto la qualificazione alla mia seconda Olimpiade e metterò tutta me stessa per affrontare al meglio questo 2020″

Gli atleti eletti quali migliori dell’anno per il Nuoto in vasca sono stati Adam Peaty, per la terza volta di seguito forte del Record del Mondo infranto ancora una volta nei 50 rana durante i Mondiali di Gwangju, con il 45,8% dei voti e Katinka Hosszu, per la quinta volta di seguito forte del primato assoluto di essere diventata la prima donna a vincere per la quinta volta di seguito un titolo mondiale nella stessa specialità (400 misti), con il 50% dei voti.

L’Italia ha portato a casa anche il titolo di miglior atleta dell’anno per la Pallanuoto con l’elezione di Francesco di Fulvio che ha registrato un consenso pari al 52,2% e ha inoltre ricevuto altre cinque nomination: tre nel Nuoto con Gregorio Paltrinieri, quinto tra i migliori atleti dell’anno con l’8,6% dei voti e Simona Quadarella e Federica Pellegrini, rispettivamente terza con il 13,1% e quarta con il 7,7% tra le migliori donne dell’anno, una nel Nuoto Sincronizzato con Giorgio Minisini, secondo miglior atleta dell’anno con il 26,6% dei voti alle spalle del russo Aleksandr Maltsev che ha ottenuto il 47,6% e una nella Pallanuoto con Arianna Garibotti, quarta miglior atleta dell’anno con il 9,1% dei voti.

Clicca qui per la classifica completa dei LEN Awards 2019

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine