Tokyo 2021, senza vaccino addio ai Giochi Olimpici e Paralimpici

A dichiararlo è  John Coates, presidente del Comitato olimpico australiano, mentre a Tokyo i cittadini vogliono l’annullamento dell’evento 

Il Comitato Olimpico Internazionale ha dato il via al conto alla rovescia che tra poco più di 12 mesi dovrebbe dare il via ai Giochi Olimpici di Tokyo, inizialmente previsti quest’anno (dal 24 luglio al 9 agosto 2020, ndr), ma poi a causa dell’emergenza mondiale dovuta al contagio di Coronavirus Covid-19, ha portato il CIO alla storica decisione di riprogrammati dal 23 luglio all’8 agosto 2021, così come i Giochi Paralimpici fissati dal 24 agosto al 5 settembre.

Al giorno d’oggi, mentre alcune nazioni hanno effettivamente superato la fase acuta del contagio, le infezioni in tutto il mondo continuano ad aumentare, lasciando il CIO, gli organizzatori locali e gli atleti fiduciosi di riuscire a disputare quello che è il più grande evento sportivo del mondo, per il quale sono già stati investiti miliardi per preparare al meglio la capitale giapponese. Un altro rinvio, così come confermato dal CIO, comporterebbe senza ombra di dubbi la cancellazione.

Tuttavia a smorzare l’entusiasmo invece è stato il presidente del Comitato olimpico australiano John Coates che, riunito con i principali esperti, ha affermato che l’unico modo fattibile per disputare i Giochi è che venga rilasciato un vaccino. Lo stesso Coates, evidenziando che un annullamento rappresenterebbe lo scenario peggiore, ha comunque dichiarato che anche una Olimpiade “in forma ridotta” sarebbe uno dei più grandi eventi di sempre, considerate le difficoltà affrontate.

La questione di Tokyo diventa sempre più accesa anche in casa, dove neoeletto governatore Yuriko Koike e il Primo Ministro Shinzo Abe, hanno dichiarato di voler fare tutto il possibile per ospitare i Giochi, ma i sondaggi in Giappone mostrano invece che circa il 77% dei giapponesi non crede che i Giochi possano disputarsi in sicurezza il prossimo anno e quindi ne chiede l’annullamento.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.