Nuoto, Stefano Ballo scalda i motori per gli Assoluti con un 150 metri da 1’18”5

L’interessante prova in allenamento per valutare il passo gara che dovrà sostenere nei 200 stile libero ai Regionali Campania e poi al Sette Colli special edition

Il 2020 resterà nella storia del nuoto come l’anno privo di competizioni internazionali, causa dell’emergenza Covid-19 che ha praticamente bloccato la stagione di nuoto e di tutti gli sport rendendo impossibili tutte le competizioni in calendario per quest’anno, tra cui i Campionati Europei che dovevano disputarsi a Budapest, ma soprattutto i Giochi Olimpici di Tokyo, spostati entrambi al 2021.

Nonostante la mancanza di obiettivi internazionali e nonostante la rincorsa agli eventi importanti riprenderà praticamente dal prossimo anno, c’è molto fermento e attesa per i Campionati Italiani Assoluti 2020 concomitanti con la 57esima edizione del Trofeo Sette Colli in programma presso lo Stadio del Nuoto di Roma dall’11 al 13 agosto.

Gli atleti hanno voglia di tornare a competere e in effetti sarebbe strano il contrario, ma come troveremo i pezzi grossi dopo il duro lockdown che li ha costretti ai box per troppe settimane? La domanda gira e rigira nella mente di tutti gli appassionati e addetti ai lavori da quando gli Assoluti / Sette Colli sono stati ufficializzati e una prima risposta l’ha data oggi Stefano Ballo.

Il bolzanino, tra i protagonisti della passata stagione ed exploit per eccellenza del 2019 grazie al quarto posto raccolto ai Mondiali di Gwangju con la 4×200 stile libero e al quinto posto nei 200 stile libero ai successivi Europei in vasca corta di Glasgow con tanto di primato italiano in tessuto in 1’42”33, seguiti dal titolo italiano assoluto invernale vinto nei 200 stile libero, ha provato stamattina il parziale dei 200 stile libero in vista dei prossimi appuntamenti che lo vedranno in vasca, nuotando 150 metri in 1’18”5!

Dopo un 10×50 metri, 8×50 metri e 4×50 metri passo gara, l’atleta della Time Limit si è infilato il costume da gara e ha nuotato le tre vasche in 24”8, 26”8, 26”9, lasciando presagire una potenziale chiusura a dir poco interessante, soprattutto in prospettiva gara.

Inutile fare previsioni però, perché un primo crono ufficiale, in attesa degli Assoluti dell’anno zero a Roma, lo vedremo tra dodici giorni ai Campionati Regionali di Categoria che si svolgeranno dal 28 al 31 luglio nella piscina Scandone di Napoli a porte chiuse in conseguenza alle misure di precauzione dovute all’emergenza Covid-19.

Video della prova su 150 metri di Stefano Ballo

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Stefano Ballo10x50 passo8x50 passo4x50 passo 150 cp costume da gara 1.18.5 automatico 24.8 – 26.8 – 26.9

Posted by TIME LIMIT on Saturday, July 18, 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine