Nuoto, Federnuoto abbatte i costi affiliazioni e tesseramenti per sostenere la ripartenza

Nella Circolare emanata ieri vengono elencati tutti i sostegni a società e atleti dei settori FIN ad eccezione dei Master

Il 2020 è un anno che non dimenticheremo mai più ed è un fatto comune a tutti a causa delle conseguenze disastrose che la pandemia di Coronavirus Covid-19 ha provocato sia in termini di vite umane spezzate che in termini economici per la crisi che è scaturita dal lungo lockdown imposto dal Governo che ha fermato tutte le attività imprenditoriali per due mesi.

Tra le realtà imprenditoriali che ne hanno risentito di più ci sono sicuramente quelle sportive e le società impegnate nel mondo del nuoto sono state sicuramente tra le più colpite, vittime già di un sistema precario, dai coati di gestione altissimi e dai ricavi risicati, che durante il pieno dell’emergenza sono state messe in ginocchio dalle mancate entrate degli utenti dello sport di base e degli atleti.

Per agevolare la ripartenza, la Federnuoto ha adottato provvedimenti che prevedono la riduzione dei costi di gestione e ha individuato la risorsa di 5 milioni di euro da destinare al sostegno per la ripresa delle attività, oltre a sostenere i Comitati Regionali per abbattere i costi alle società partecipanti ai Campionati Regionali estivi che rappresentano il primo passo della ripresa alle competizioni dopo l’emergenza sanitaria e sostenere le società per la partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti attraverso un contributo per il soggiorno degli atleti iscritti.

Inoltre, con la Circolare emanata ieri, la FIN ha deciso in via straordinaria di ridimensionare i costi di affiliazione e tesseramento per la prossima stagione, riducendo gli importi a quote puramente simboliche sia per gli agonisti che per gli atleti propaganda, oltre a ridurre in maniera significativa i costi per le licenze di Scuola Nuoto Federale e promuovere un bonus da assegnare alle società sulla base dell’attività svolta nella stagione 2018/2019 che potrà essere utilizzato per l’iscrizione alle gare della prossima stagione.

Tutti i provvedimenti emanati dalla Federnuoto si rivolgono a tutte le discipline acquatiche e a tutti i settori, ad eccezione del settore Master che non viene preso in considerazione nella Circolare del 21 luglio 2020.

La notizia si chiude quindi con un punto di domanda lecito: i sostegni e le agevolazioni della FIN sui tesseramenti e sulla partecipazione alle gare verrà esteso anche al settore Master o non cambierà nulla per i circa 20mila tesserati che danno vita ogni anno a più di 170 competizioni per il Circuito Supermaster, ai Campionati Italiani in vasca che vedono sempre una partecipazione che si aggira intorno alle 10mila iscrizioni gara e al Circuito Acque Libere che rincara questi numeri in maniera importante?

Clicca qui per la Circolare Federnuoto sui sostegni economici a società e tesserati

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine