Nuoto Master, prende forma l’Italian Swim Contest 2020, programma gare e modalità di iscrizione

L’organizzatrice Giulia Noera carica di energia: “Il periodo post Covid non è facile da gestire per le tante regole da rispettare, ma siamo pronti per far tornare in gara e far divertire tutti i Master italiani in un impianto Covid Free certificato”

Prende forma e sostanza l’Italian Swim Contest 2020 che si disputerà a Palermo il 6 settembre e per il settore Master rappresenterà il primo evento di nuoto in vasca post Covid.
La manifestazione di carattere nazionale organizzata dalla Fidelio Cultura Integrata con a capo la pluricampionessa Giulia Noera affiancata da Enza Spadoni, si terrà nella piscina scoperta olimpionica di Palermo, sede tra i tanti eventi ospitati, dei Campionati Italiani Master 2018 e vedrà un programma gare votato alla velocità, con i 50 e 100 di tutte le specialità e in aggiunta i 200 stile libero.

Sarà un evento fuori Circuito FIN, ma con tutte le caratteristiche che figurano in un appuntamento di alto livello, arbitrato dal gruppo giudici arbitri ufficiale, cronometrato dalla FICR attraverso l’utilizzo di piastre cronometriche automatiche e con blocchi di partenza muniti di track-start, tutto nel rispetto delle norme anti Covid.

“Come sempre la mia passione prende il sopravvento ed ho ‘raccolto’ l’idea lanciata su un gruppo facebook di nuotatori master di tutta Italia che desideravano gareggiare – spiega Giulia Noera – Naturalmente il periodo è molto difficoltoso per qualsiasi tipologia di organizzazione, viste le regole che dovremo osservare per gareggiare, ma lo splendido impianto di Viale del Fante è pronto per ospitare tutti ed ha già fatto una mega ‘prova generale’ con l’organizzazione del Campionati Italiani su base regionale degli agonisti, dove tutto è filato liscio. Adesso mi aspetto una ‘risposta’ adeguata da parte di tutti i master sparsi in tutta Italia che, con la loro voglia di ritrovarsi, verranno in Sicilia per uno splendido weekend di risate, gare, mare e tanto altro – prosegue la delfinista siciliana – È chiaro che per me, organizzare l’evento durante agosto per essere pronti ai primi di settembre, sarà un impegno gravoso ma che sono certa potrà essere ripagato dalla felicità che avremo nel tornare a gareggiare”

Un dettaglio da non sottovalutare, l’evento farà anche da test per lo stesso Circuito FIN e sul come gestire una manifestazione Master in era Covid, motivo in più per non perdersi la possibilità di prendere parte alla competizione.

Non mancheranno i premi, per le migliori prestazioni e a sorteggio per tutti, tra i quali una mega estrazione finale con una SMART TV in palio, insomma un programma allettante per il classico atleta Master che oltre le gare, ama godersi luoghi, tradizioni culinarie locali e atmosfera, tutti elementi che di certo non mancheranno nell’affascinante Palermo di inizio settembre.

Programma gare: 100 farfalla; 50 rana; 50 dorso; 100 stile libero; 50 farfalla; 100 rana; 200 stile libero; 100 dorso; 50 stile libero.

Costo iscrizione alla manifestazione: euro 25, comprensivo di spese di gestione “anti covid” per l’impianto, iscrizione ASI e copertura assicurativa (se si è già soci ASI, il costo sarà di euro 22).

Come iscriversi:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
  1. effettuare bonifico sul conto della Fidelio Cultura Integrata, intestato a Giulia Noera IBAN: IT74o 01005 04603 0000 00037022
  2. inviare copia bonifico all’indirizzo mail swimcontest@gmail.com
  3. specificare nella mail nome, cognome, data di nascita, società di appartenenza, gare (max 2) e tempo di iscrizione
  4. inviare copia del certificato medico di fascia B o superiore

A ricezione, sarà inviato un modulo di autocertificazione “covid free” ed il regolamento per l’accesso sicuro all’impianto.

Non mancheranno approfondimenti e ulteriori dettagli sull’organizzazione dell’evento che prossimamente forniremo ai nostri lettori.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine