benedetta-pilato-imprendibile-vola-in-finale-50-rana-degli-europei-junior
credit photo: Andrea Masini / DBM

Benedetta Pilato imprendibile, vola in finale 50 rana degli Europei Junior

La tarantina sigla il 13esimo under 30 secondi in carriera, in finale anche Matilde Biagiotti nei 100 stile

Benedetta Pilato vola e lo fa agevolmente conquistando l’accesso alla finale dei 50 rana dei Campionati Europei Junior che si stanno disputando nello Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma.

La 16enne tarantina allenata da Vito D’Onghia e tesserata per il Circolo Canottieri Aniene ha stampato un altro under 30, il 13esimo in carriera, nuotando in 29”98 segnando il miglior crono delle semifinali, lo stesso con il quale vinse l’argento mondiale due anni fa in Corea.

Ho rifatto il tempo di due anni fa ai mondiali di Gwangju – ha dichiarato Benny – Sono soddisfatta”

Come nella gara di stamattina in batteria, la più vicina a lei è stata la russa Elena Bogomolova con 30”49, seguita dalla connazionale Iuliia Beznosova con 30”93.

La primatista mondiale, campionessa europea assoluta a Budapest 2021 e mondiale juniores a Budapest 2019, ha nuotato 23 centesimi più lenta delle batterie di stamattina, crono con il quale aveva migliorato il Record dei Campionati che lei stessa deteneva con il 30”16 degli EuroJunior di Kazan 2019.

La finale, in diretta streaming sul sito della LEN, è in programma domani alle ore 19:08.

Non solo Pilato

Anche Matilde Biagiotti riesce a passare le ardue semifinali e si guadagna una corsia per una finale, quella dei 100 stile libero di domani, segnando il nuovo personale di 55”79, migliorando ulteriormente quello che aveva registrato stamattina con 56”66.

Non mi aspettavo di nuotare così al di sotto del personale – ha commentato la 16enne – Gareggiare con avversari internazionali è uno stimolo maggiore. Essere tornata a nuotare davanti al pubblico dopo un anno di stop è una grande emozione”

La fiorentina di Bagno a Ripoli, tesserata con la Rari Nantes Florentia e allenata da Marco Amatulli, ha ottenuto l’ottavo tempo, un centesimo meglio della britannica Tamryn Van Selm, nona e prima riserva, mentre il miglior crono lo ha nuotato la russa Daria Klepikova con 55”04.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

In chiusura di giornata arriva anche un Record Mondiale Juniores che porta la firma del rumeno David Popovici, siglato nella prima frazione della 4×00 stile libero nuotata in 47″56 cancellando il russo Andrei Minakov con 47″57 del 2020.

Popovici, insieme ai compagni Gergely, Cozma e Dinu, conquista la medaglia d’argento in staffetta con 3’19″93 dietro la Russia con 3’19″66 e davanti alla Polonia con 3’19”96.

Chiudono quinti gli azzurrini Davide Dalla Costa, che in prima frazione segna il nuovo personale con 50”07, Luca Serio (50”72), Samuele Congia (50”24) e Matteo Oppioli (49”89) che nuotano in 3’20″92.

Si fermano alle semifinali dei 100 dorso maschili Nicolò Accadia, al quale non basta nuotare il personale di 56″86 migliorando il 57”05 fatto in batteria per andare oltre il 15esimo posto, e Davide De Paolis che subisce una squalifica.

Squalificate anche le ragazze della 4×200 stile libero, Noemi Lamberti, Giulia Zambelli, Nicole Santuliana e Giulia Vetrano. Titolo all’Ungheria con 8’00”95, seguita sul podio da Russia con 8’04”78 e Turchia con 8’09”11.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il Programma Gare completo

Dove guardare le gare

Chi non avrà possibilità di recarsi presso lo Stadio del Nuoto di Roma per seguire le gare dal vivo, potrà farlo attraverso la Diretta Streaming che la LEN offrirà agli spettatori.

Per accedere alla Diretta Streaming in funzione da domani, basta cliccare sull’immagine in basso.

europei-nuoto-junior-roma-dove-guardare-le-gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine