capolavoro-alberto-razzetti-campione-del-mondo-200-farfalla-e-bronzo-200-misti-con-due-record-italiani

Capolavoro Alberto Razzetti, campione del mondo 200 farfalla e bronzo 200 misti con due Record Italiani!

Il genovese offre uno show esaltante vincendo due medaglie con Record Italiano in meno di un’ora

Alberto Razzetti apre con un vero e proprio capolavoro i Campionati Mondiali di Nuoto in vasca corta, in programma fino a martedì 21 dicembre, nella Ethiad Arena di Abu Dhabi.

Il 22enne nato a Lavagna ma a tutti gli effetti di Sestri Levante, in provincia di Genova, si laurea infatti campione del mondo 200 farfalla e dopo nemmeno un’ora vince il bronzo dei 200 misti, entrambe a suon di Record Italiano!

Il ligure allenato da Stefano Franceschi, campione europeo dei 200 farfalla a Kazan 2021, inizia la sua opera nella finale dei 200 farfalla.

Prima parte di gara controllata, poi inserisce il NOS nel suo motore e dà spettacolo nella seconda parte di gara toccando la piastra cronometrica a 1’49”06.

Letteralmente spazzato via il suo precedente Record Italiano di1’50”24 fatto un mese fa durante i Play Off della ISL a Eindhoven, a salire sul podio alle spalle dell’atleta delle Fiamme Gialle e Genova Nuoto My Sport lo svizzero Noe Ponti con 1’49″81 e il sudafricano Chad Le Clos con 1’49″84.

Non so bene cosa dire, sinceramente non mi aspettavo ne’ il tempo ne’ di vincere ma adesso è bellissimo – ha affermato Razzetti – Dopo l’europeo anche questo risultato. Sono emozionato, felice e devo ancora realizzarlo. Lo farò domani. Campione del mondo però suona bene”

capolavoro-alberto-razzetti
foto G. Perottino / DBM

Con questo oro iridato, Razzetti diventa il quinto italiano campione del mondo individuale dopo Fabio Scozzoli nei 100 rana (2012), Ilaria Bianchi nei 100 farfalla (2012), Gregorio Paltrinieri nei 1500 (2014) e Federica Pellegrini nei 200 stile (2016).

Non trascorre nemmeno un’ora e il ligure ritorna sui blocchi di partenza per la finale dei 200 misti, in cui cala un altro asso dalla manica conquistando il bronzo con un altro Record Italiano.

Partenza molto spinta di “Razzo” che poi offre una gestione esemplare nella rana, stringendo i denti per chiudere in 1’51″54 migliorando il suo Record Italiano di 1’52”10, anch’esso fatto ai Play Off ISL nella stessa giornata, proprio come oggi.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sono contentissimo, il mio allenatore Stefano Franceschi lo aveva pronosticato – ha dichiarato Razzetti – Sono davvero soddisfatto, incredibile. Dediche particolari non ne ho. Dedico questa giornata a tutti”

Nelle due specialità, Alberto Razzetti conferma praticamente i medesimi podi fatti poche settimane fa agli Europei in vasca corta di Kazan, confermando il salto di qualità che aveva già fatto nella scorsa stagione.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine