i-quattro-moschettieri-del-rapallo-nuoto-da-record-europeo
foto: Renato Consilvio

I quattro moschettieri del Rapallo Nuoto da Record Europeo al Trofeo My Sport!

A Genova anche un Record Italiano di Mauro Cappelletti, due Record Italiani e un Europeo non omologabile al Trofeo di Lucca in memoria di Alessandro Natali

I quattro moschettieri del Rapallo Nuoto siglano un’altra impresa, un’altra perla da incorniciare in questa stagione ricca di emozioni per i quattro arzilli atleti liguri, che al Trofeo My Sport Genova si sono regalati il Record Europeo nella staffetta 4×200 stile libero.

Fulvio Tubino, Salvatore Deiana, Diego Zamorani e Severino Barbagelata hanno nuotato in 11’16”60 stracciando il precedente primato Master280 di 11’21”87 dei tedeschi della SG Schöneberg del 2017 e il Record Italiano della Master Melzo Nuoto con 13‘48“56 del 2019.

Al sigillo continentale del quartetto della Rapallo Nuoto, si aggiunge la bella prestazione di Mauro Cappelletti, M55 della Chiavari Nuoto, che con 2’23″22 e 1001,05 punti nei 200 farfalla, si prende il Record Italiano di Antonello Laveglia con 2‘25“10 fatto ai Campionati Italiani dello scorso anno e la migliore prestazione tabellare del meeting.

Da segnalare per Cappelletti anche l’1’04″11 e 964,59 punti segnati nei 100 farfalla.

Oltre i record, non poche sono state le prestazioni interessanti nel corso dell’ottava edizione del Trofeo Master My Sport Genova disputato domenica scorsa nella piscina olimpionica Sciorba di Genova.

La migliore in campo femminile è stata Olessia Bourova, M40 della Crocera Stadium, con 28″04 e 959,70 punti nei 50 stile libero e 30″41 e 953,63 punti nei 50 farfalla.

Da segnalare insieme a lei, Daniela Sabatini, M50 del Team Insubrika, con 2’22″95 e 953,48 punti nei 200 stile libero e Tullia Givanni, M650 della Nuotatori Genovesi, che sfiora il suo stesso Record Italiano dei 100 farfalla nuotando in 1’21″56 e 943,85 punti, a 26 centesimi dal crono di un anno fa.

Tra i maschi segnaliamo infine Mauro Lanzoni, M50 della Swim in Action, con 27″73 e 959,25 punti, Alessandro Rivellini, M40 della Idea Sport, con 2’16″86 e 955,79 punti nei 200 farfalla e Paolo Perrotti, M60 della Genova Nuoto My Sport, con 20’10″60 e 943,75 punti nei 1500 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Due Record Italiani a Lucca per ricordare Alessandro Natali

Due Record Italiani arrivano da Lucca invece, dove domenica si è disputata la prima edizione del Memorial Natali per ricordare il sorriso solare e la voglia di scherzare dell’atleta master scomparso tre anni fa.

Alessandro Natali, uno dei pilastri del Circolo Nuoto Lucca, squadra organizzatrice dell’evento, è scomparso tragicamente a 59 anni per un arresto cardiaco durante una gara.

Era il 3 febbraio 2019, quando durante un 1500 stile libero in una manifestazione UISP a Siena, l’atleta accusò il malore. A nulla servirono i soccorsi.

In apertura di manifestazione, i figli Giacomo e Greta hanno ricordato la memoria del padre con tre rose sul blocco di partenza centrale della piscina.

Un affettuoso applauso e tanto calore è arrivato dagli spalti, dove tutti i presenti si sono uniti alla famiglia e al ricordo di Alessandro. Il momento è stato davvero intenso.

i-quattro-moschettieri-del-rapallo-nuoto-memorial-natali-lucca

Due le premiazioni speciali per ricordare Alessandro: le migliori prestazioni maschile e femminile dei 400 stile libero, consegnate sempre dai figli di Alessandro, che hanno premiato anche le prime sei società classificate.

La targa Alessandro Natali è andata a Lorenzo Giovannini, Master35 del Nuoto Master Brescia grazie ai 1003,21 punti conquistati col tempo formidabile di 3’59”98, settimo italiano master all time a scendere sotto il muro dei 4 minuti, e da Mira Guglielmi, Master70 della Amici Nuoto VVFF Modena grazie ai 988,90 punti conquistati col tempo di 6’11’14.

i-quattro-moschettieri-del-rapallo-nuoto-memorial-natali-lorenzo-giovannini

Il tempo segnato da Mira Guglielmi rappresenta anche il nuovo Record Italiano della categoria, migliorato il proprio precedente di 6’12”58 dello scorso mese, prestazione che le è valsa anche come miglior prestazione femminile assoluta della manifestazione.

i-quattro-moschettieri-del-rapallo-nuoto-mira-guglielmi-record-memorial-natali

Poco dopo la Guglielmi ha ripetuto l’impresa nei 50 farfalla, nuotati in 42”62 e 895,12 punti, col quale ha migliorato il primato nazionale detenuto dal 2008 da Gabriella Tucci col tempo di 43”02.

La manifestazione disputata nella piscina con vasca corta dell’I.T.I. Enrico Fermi di Lucca, avrebbe visto anche il Record Europeo della mistastaffetta 4×50 mista M240 della DLF Nuoto Livorno col quartetto composto da Giorgio di Ronco, Laura Molinari, Stefano Dieterich e Manuela Maltinti col tempo di 2’09”34 e ben 1042,60 punti.

Il tempo però non sarà omologabile a causa della non-omologabilità della vasca, come purtroppo riportato dai giudici, e pertanto molto probabilmente questo fantastico risultato non sarà ufficializzato come continentale ma solo nazionale.

In campo Italiano hanno difatti migliorato di gran lunga il proprio 2’13”11 del 2020.

La miglior prestazione assoluta maschile è stata realizzata dal ” Charlie nazionale “ Carlo Arturo Travaini. Il giramondo Master55 della Acqua1Village, ha totaliazzato ben 1007,62 punti nei 100 misti chiusi in 1’03”03.

Il meeting è stato vinto dalla società DLF Livorno con 86.213,15 punti, seguita dalla Firenze Nuota Master con 41.973,51 punti e al terzo posto la società organizzatrice Circolo Nuoto Lucca con 34.171,54 punti.

Grande soddisfazione da parte dell’organizzazione che ringrazia la famiglia Natali di aver partecipato, tutti gli atleti iscritti e lancia l’appuntamento all’edizione del prossimo anno.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine