benedetta-pilato-bronzo-50-rana
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

Benedetta Pilato di orgoglio, bronzo 50 rana che vale oro!

Ruta Meilutyte vince e si prende il Record del Mondo, ma la medaglia di Benny è pesante in un anno difficile, “Per me finisce un ciclo e volevo chiuderlo con una medaglia, da settembre sarò a Torino”

Benedetta Pilato riporta su il morale del clan Azzurro e dei tifosi e appassionati italiani in un Mondiale di Nuoto di Fukuoka che ha dato tante, troppe delusioni.

La 18enne tarantina è salita sul podio dei 50 rana vincendo il bronzo al termine di una finale tiratissima e in cui è caduto definitivamente il suo Record del Mondo sotto le bracciate della lituana Ruta Meilutyte, che dopo il 29”30 nuotato in semifinale, al pari del Record del Mondo di Benedetta Pilato, stasera ha definitivamente staccato la pugliese.

La differenza la fanno gli ultimi 15 metri, in cui la progressione della lituana, campionessa mondiale ed europea in carica e già oro nei 100 rana di questa competizione, è irresistibile e va a schiacciare sulla piastra cronometrica Omega un pauroso 29”16!

ruta-Meilutyte-benedetta-pilato-bronzo-50-rana
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

L’argento va alla statunitense Lilly King, oro ai Mondiali del 2017 e 2019 in questa specialità e due volte quarta nei 100 e 200 rana di questi mondiali, che chiude in 29”94, solo 10 centesimi meglio di Benedetta Pilato, che vince il bronzo in 30”04.

Un bronzo di orgoglio e che nell’economia di un mondiale non brillante per l’Italia, pesa tantissimo, anche in virtù delle numerose difficoltà e problemi di salute che l’atleta delle Fiamme Oro e Circolo Canottieri Aniene allenata da Vito D’Onghia, vice campionessa iridata ed europea in carica, ha avuto in questa stagione.

Per Benedetta Pilato si chiude un’era.

Da settembre lavorerò a Torino, la notizia è uscita prima che io volessi ufficializzarla, ma è la verità. Lascerò Vito D’Onghia dopo tredici anni e per me non sarà facile – ha dichiarato una Benedetta Pilato in lacrime di commozione a S4L Magazine – Sono però felice della scelta che ho fatto, anche se sarò lontana da casa e dai miei genitori”

Hai fatto una scelta da donna matura, perché so che hai scelto Torino non solo per il nuoto ma anche per il percorso universitario che intendi seguire.

benedetta-pilato-mondiali-nuoto-fukuoka
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

Si, ho fatto una scelta ponderata e sono felicissima del gruppo che troverò a Torino e dell’allenatore che avrò da domani. Ho già preso casa, ieri mi hanno sostituito le finestre, sono pronta”

Hai sentito Vito in questi giorni?

Si, mi ha rincuorata perché quest’anno me la sono vista veramente brutta. Gli ho detto che avevo paura e lui ha risposto che è normale avere paura”

Benedetta Pilato di orgoglio, un bronzo 50 rana che vale oro!

Peccato perché mi vedevo davanti, con il tempo di stamattina sarei arrivata seconda, ma va bene uguale, è una medaglia che mi merito dopo un anno così – spiega Benedetta Pilato – Non è stato facile aspettare e veder gareggiare soltanto i miei compagni, poi ne abbiamo sentite di tutti i colori in questi giorni sull’Italia che non girava e quindi per me non era facile stasera”

Sei riuscita a fare i complimenti a Ruta?

Si e mi ha dato anche la sua cuffia. Sono contenta perché anche in camera di chiamata si respira un’aria molto leggera rispetto al passato. Io e lei siamo diventate anche un po’ amiche”

Quando ti riprenderai il Record?

Vediamo, 29”1 è un tempone, non lo faccio nemmeno in vasca corta”

Andrai a Sassari per il Memorial di Stefano Nurra?

Penso di si, avrò tempi ristretti tra il trasferimento e il nuovo percorso ma l’intenzione è di andarci”

Ai piedi del podio la sudafricana bronzo iridato in carica Lara van Niekerk con 30”09, seguita dalla matricola Azzurra Anita Bottazzo, Fiamme Gialle ed Imolanuoto allenata da Cesare Casella, che al primo mondiale in carriera si porta a casa un quinto posto con il crono di 30”11, a soli 7 centesimi da Benedetta Pilato e a 9 centesimi dal personale nuotato in batteria.

anita-bottazzo-benedetta-pilato-mondiali-nuoto
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

Sono molto felice, torno a casa con un’esperienza importante per il mio percorso – racconta Anita Bottazzo a S4L Magazine – Essere a questo mondiale e poter disputare la finale con atlete del calibro di Ruta Meilutyte, Lilly King, ma anche la stessa Benedetta Pilato è per me importantissimo”

Clicca qui per l’articolo dedicato ai 1500 di Luca De Tullio

Clicca qui per l’articolo dedicato a Leonardo Deplano nelle semifinali dei 50 stile

Clicca qui per l’articolo dedicato alla 4×200 stile libero maschile

Clicca qui per la cronaca delle altre gare del mattino di qualifiche della quinta giornata dei Mondiali di Fukuoka

Clicca qui per la Galleria Foto della seconda serata di finali

Clicca qui per la Galleria Foto della terza mattinata di qualifiche

Clicca qui per la Galleria Foto della terza serata di finali

Clicca qui per la Galleria Foto della quarta mattinata di qualifiche

Clicca qui per la Galleria Foto della quarta serata di finali

Clicca qui per la Galleria Foto della quinta mattinata di qualifiche

Clicca qui per la Galleria Foto della quinta serata di finali

Clicca qui per la Galleria Foto della sesta mattinata di qualifiche

Clicca qui per la Galleria Foto della sesta serata di finali

Clicca qui per la Galleria Foto della settima mattinata di qualifiche

Mondiali Nuoto Fukuoka 2023 – Orari diretta TV

Tutte le gare dei Mondiali Nuoto Fukuoka 2023 verranno trasmesse in diretta televisiva su Raidue/Rai Sport +HD e Sky Sport Summer, con batterie di qualifica dalle 03:30 e semifinali e finali dalle 13:00 ore italiane.

Swim4Life Magazine seguirà inoltre l’evento da Fukuoka fornendo articoli di cronaca, foto e interviste per ogni sessione di gara.

Mondiali Nuoto Fukuoka 2023 – Clicca qui per i risultati ufficiali

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici anche su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights