SANY4403

Open Water Day, a lezione di Acque Libere! Il CT Giuliani dirigerà l’evento.

Open Water Day, a lezione di Acque Libere!
Il CT Giuliani dirigerà l’evento.

SANY4403di Paco Clienti
Domenica 26 maggio si terrà l’Open Water Day, seminario specialistico teorico e pratico rivolto a tutti gli appassionati, atleti professionisti ed atleti master di Nuoto in Acque Libere. Il seminario si terrà presso il Centro Hidron di Campi Bisenzio (Firenze) e docente di questo particolare evento sarà addirittura Massimo Giuliani, Tecnico della Nazionale Italiana di Fondo! A coadiuvare il CT Giuliani, ci saranno l’ex Azzurra Gaia Naldini, campionessa Europea a Siviglia 1997 e campionessa del mondo a Perth 1998 e Diego Taddei, nuotatore Master di livello internazionale che vanno a completare un team di insegnanti indubbiamente allettante!
Open Water Day nasce per poter rispondere a dubbi e perplessità legate ai temi cari ai nuotatori in acque libere, al fine di colmare la carenza di informazioni che accompagnano questo movimento in fortissima crescita.
Il programma del seminario teorico e pratico si articola in tre punti di approfondimento.

Massimo_GiulianiIl primo argomento riguarda la sicurezza. Purtroppo, come racconta lo stesso Giuliani, non sempre si affronta questo tipo di gare consapevoli dei rischi che si corrono e quindi ci si trova spesso impreparati di fronte ad eventi pericolosi, non tenendo conto dei segnali che il nostro corpo ci fornisce durante la gara. Giuliani cercherà di sviscerare questo argomento per permettere ad ogni atleta e ad ogni allenatore presente di stabilire delle linee guida per un corretto autocontrollo.

Il secondo punto di approfondimento è legato all’alimentazione. C’è ancora molta confusione su questo argomento e sul discorso degli integratori. Giuliani si propone di fare chiarezza su quella che dovrebbe essere una corretta alimentazione e un corretto utilizzo degli integratori sia in sede di preparazione che post gara.

Il terzo punto di approfondimento è legato alle tecniche di allenamento. Attraverso la decennale esperienza di Giuliani si renderanno chiare le tecniche di allenamento usate in Italia che saranno inoltre confrontate con le altre scuole di pensiero usate nel resto del mondo.
Gaia_Naldini_01Durante l’incontro si approfondirà dando spunti di miglioramento sui dettagli che condizionano un’intera prestazione, come la partenza, il saper nuotare in scia che diventa fondamentale per recuperare energie indispensabili per uno sprint finale ed avere una buona tecnica di virata di boa che in una gara può essere determinate per non perdere il contatto con un gruppo oppure per poter tentare un allungo guadagnando qualche metro importante.
Insomma, il seminario è costruito e pensato per aprire il Vaso di Pandora a tutti quei nuotatori che amano le gare Open Water e che puntano a migliorare le proprie prestazioni a prescindere dal proprio livello tecnico.
Gaia Naldini, una strepitosa atleta che è tutt’uno con l’acqua, affiancherà Massimo Giuliani durante le esercitazioni in acqua.
I presupposti perché questo sia un evento imperdibile, ci sono davvero tutti!

Ecco il programma completo della giornata:
9.15 – accredito e benvenuto

OpenWaterDay9.30 – Sicurezza in Acque Libere / Storia Nuoto Acque Libere / Accenno alle normative / Tipologie di malessere / Buone norme di autocontrollo
10.45 – pausa
11.00 – Alimentazione pre-gara  e post-gara / Integratori, pregi e difetti, usi ed abusi
12.45 – pausa pranzo
14.00 – Tecniche di allenamento / Varie scuole di pensiero in Italia e all’estero test valutativi
16.00 – seduta pratica in acqua / esercitazioni pratiche per la partenza / esercitazioni pratiche per la virata di boa / esercitazioni pratiche per lo sfruttamento della scia
18.00 – consegna attestato di partecipazione

Ciliegina sulla torta sarà rappresentata dalla Hosand, azienda leader nell’utilizzo dei cardiofrequenzimetri in telemetria che già collabora con la Nazionale Italiana di Fondo! La Hosand  metterà a disposizione la sua esperienza ed il suo personale per far nuotare una serie test ai partecipanti, secondo le indicazioni di Giuliani. I file delle registrazioni del comportamento del cuore saranno inviati ad ogni partecipante!

Ricordiamo dunque che l’appuntamento è per domenica 26 maggio presso il Centro Hidron di Campi Bisenzio (Firenze).

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Per qualsiasi informazione e per le richieste di iscrizioni, è possibile contattare Diego Taddei al numero 3356680323 o alla mail diegotaddei@hidron.it.

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights