Meeting_Trentino_Master_01

La Nuotatori Trenitini la spunta nell’avvincente Meeting Trentino Master.

La Nuotatori Trenitini la spunta nell’avvincente Meeting Trentino Master.
La Mussi e Dell’Andrea onorano la memoria di
Rita Grosso.

Meeting_Trentino_Master_01di Ciro Porzio
Dopo i risultati di Molinella, il nostro consueto tour con il Report della Settimana delle manifestazioni del Circuito Supermaster FIN continua con Trento, dove nella Piscina di Madonna Bianca, un impianto con vasca da 25 metri a 8 corsie, si è svolto il 27° Meeting Trentino Master, trofeo organizzato dalla Rari Nantes Trento al quale si sono registrati 449 atleti in rappresentanza di 61 società.

In classifica finale si è confermato il testa a testa fino all’ultimo metro dell’ultima gara, dove le prime tre squadre si sono piazzate nel giro di poco più di 1.500 punti. A spuntarla, nel finale, è stata la squadra dei Nuotatori Trentini totalizzando 44.112,87 punti davanti alla Master Aics Brescia con 43.242,98 punti e la Rari Nantes Trento con 42.478,96 punti.

La manifestazione si è aperta con i 50 farfalla nei quali Sara Giacomini, U25 della Canottieri Garda Salò è stata la più veloce con 33”68, ma il miglior crono tra le master di categoria è di Nicole Mitelli, M25 della Master Aics Brescia con 34”04 che le vale 823,44 punti. Miglior tabellare rosa per Orietta Negri, M60 della Nuotatori Trentini con 866,63 punti relativi al tempo di 39”74. Tra gli uomini Omar Ferrotti, M30 della Riviera Nuoto Veneto mette le mani davanti a tutti con 26”79 e 911,16 punti, superato ai punti da Marco Borriello, M50 della Master Aics Brescia con 28”91 e 923,21 punti.

Nei 100 dorso Alessandro Pontalti, M35 della Master Aics Brescia si mette in evidenza segnando 1’00”24 e 954,18 punti, ma segnaliamo anche le prestazioni di Enrico Girello, M30 della Riviera Nuoto Veneto con 1’03”11 e 886,55 punti e Michele Modolo, M30 della Montenuoto con 1’4”31 e 870,00 punti. Chiara Pitoni, U25 della G. P. Nuoto Mira è la più veloce tra le donne con 1’14”04.
Nei 400 stile libero il miglior crono rosa viene realizzato da Florentina Ciocilteu, M35 della Master Aics Brescia con 5’01”21 e 889,88 punti, superata solo ala tabellare Orietta Negri con 902,86 punti del suo 6’00”41. Tra gli uomini domina Andrea Maniero, M30 della Master Aics Brescia che segna 4’11”91 e 957,60 punti bruciando il rivale di categoria Claudio Montano della Montenuoto con 4’19”10 e 931,03 punti. Da notare anche Alessandro Tiberti, M50 della Circolo Canottieri Aniene con 4’33”69 che gli vale 952,28 punti.
E’ la volta dei 100 farfalla, dove il miglior crono e la migliore prestazione assoluta femminile vengono realizzati da Sabina Mussi, M25 della Nuotatori Trentini con 1’06”22 e 937,48 punti, medesimo risultato raggiunto tra gli uomini da Rudy Lazzaro, M25 della Riviera Nuoto Veneto con 57”51 e 945,23 punti. Da notare anche le prestazioni di Omar Ferrotti con 57”91 che gli vale 943,19 punti e Marco Borriello con 1’04”79 e 921,13 punti.

Nella gare dei 100 rana, il miglior crono rosa è di Erica Fogliata, M35 della Sportivamente Belluno con 1’24”58 e 854,58 punti, superata al tabellare da Kurz Nadja, M45 della Citynet Hall con 1’27”37 e 876,85 punti, un soffio davanti ad Anna Trentini, M45 della Rari Nantes Trento con 1’27”46 che le vale 875,94 punti. Tra i maschi, il miglior crono viene realizzato da Andrea Maniero con 1’06”34 e 929,91 punti, superato ai punti da Alberto Montini, M45 della Master Aics Brescia che realizza la migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione segnando 1’07”19 e 984,67 punti.
Nei 50 stile libero il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Florentina Ciocilteu con 28”99 e 908,59 punti, ma segnaliamo anche le buone prove di Alessia Larocca, M25 della Nuotatori Modenesi con 28”99 che le vale 897,55 punti e Milena Barbieri, M45 della Master Aics Brescia con 30”55 e 891,65 punti. Tra gli uomini il miglior crono viene realizzato da Simone Zulian, M35 della Aquapolis con 25”22 e 908,80 punti, superato al tabellare da Alexander Placheta, M45 della Schwimmclub Innsbruck con 25”71 e 934,27 punti. Da notare anche la prestazione di Riccardo Tarricone, M50 della Master Aics Brescia con 26”54 che gli vale 929,16 punti.

Meeting_Trentino_Master_02Nella gare dei 50 dorso domina ancora Sabina Mussi con 32”67 e 908,78 punti alla quale va il premio speciale Memorial Rita Grosso. Stesso risultato in ambito maschile per Nicolò Dell’Andrea, M35 della Master Aics Brescia con 28”02 e 945,75 punti.
Nella gare dei 50 rana Erica Fogliata è la più veloce con 39”28 e 843,94 punti, nuovamente superata al tabellare, stavolta da Anna Trentini con 863,77 punti relativi al tempo di 39”86. Tra gli uomini, il miglior crono viene realizzato da Marco Carbonini, M30 della Master Aics Brescia con 30”27 e 926,66 punti, mentre il miglior tabellare è di Alberto Montini che conquista 978,92 punti con il tempo di 30”84. Da notare anche la prestazione di Mauro Zanetti, M30 della Master Aics Brescia con 30”79 e 911,01 punti.

Si chiude con gli spettacolari 100 stile libero che vedono Petris Jana, M35 della Citynet Hall con 1’05”4 e 893,76 punti e Rudy Lazzaro con 54”23 e 920,15 punti gli atleti più veloci. Fanno meglio al tabellare Milena Barbieri con 1’06”87 e 902,8 punti ed Alexander Placheta con 55”63 e 955,6 punti. da segnalare anche la buona prestazione di Angela Mizzau, M25 della Buonconsiglio Nuoto, sorella della più celebre Alice, che segna 1’06”20 e 855,29 punti, Riccardo Tarricone con 58”86 e 931,53 punti e Simone Zulian con 54”78 e 931,36 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 27° Meeting Trentino Master

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights