Mireia_Belmonte_Garcia_Doha2014

Mireia Belmonte da lezione di nuoto a Katinka Hosszu con due Record del Mondo!

Mireia Belmonte da lezione di nuoto a Katinka Hosszu con due Record del Mondo!
Schiacciante doppia vittoria della spagnola che azzera l’Iron Lady.

Mireia_Belmonte_Garcia_Doha2014

di Paco Clienti
Si è da poco chiusa la prima giornata della 12esima edizione dei Mondiali Assoluti FINA indoor, competizione che si sta disputando in vasca corta presso l’Hamad Aquatic Centre di Doha che oggi ha fatto davvero divertire gli appassionati che hanno assistito a finali e semifinali emozionanti e sorprendenti.
La gara che ha fatto più rumore di tutte sono stati sicuramente i 200 farfalla femminili nei quali l’Iron Lady Katinka Hosszu è stata brutalmente sconfitta dall’iberica Mireya Belmonte Garcia che ha vinto il titolo segnando anche il Record del Mondo in 1’59”61 strappando il precedente detenuto dalla cinese Zige Liu con 2’00”78 e diventando la prima donna a scendere sotto i due minuti nella specialità in vasca corta! La Belmonte ha condotto una gara esemplare dando una lezione plateale alla Hosszu che rimasta in testa per tutta la finale, è crollata negli ultimi 50 metri sotto la pressione della spagnola che ha inoltre segnato il nuovo Record dei Campionati cancellando proprio la magiara che ha chiuso in 2’01”12. Bronzo per la tedesca Franziska Hentke con 2’03”89 e 5° posto per l’Azzurra Alessia Polieri con 2’05”52.

Spettacolare anche la finale dei 200 Stile Libero maschile che ha visto trionfare il sudafricano Chad Le Clos che dopo aver dato l’impressione di cedere ai 150 metri, ha inserito la marcia veloce ed ha messo la mano davanti a tutti segnando 1’41”45. Fantastica la gara del russo Danila Izotov che compie una remuntada esaltante dall’ultima alla seconda posizione completando la risalita proprio nell’ultima vasca nella quale brucia anche Ryan Lochte segnando 1’41”67 davanti allo statunitense che chiude in 1’42”09. Crolla nel finale il serbo Velimir Stjepanovic che, primo fino ai 150 metri, chiude al 6° posto con 1’42”48.

Sono amari i 100 Rana maschili per l’Italia che vedono fuori dalla finale l’Azzurro Fabio Scozzoli che nonostante segni un buon 57”74 resta fuori chiudendo al 13esimo posto. Fuori anche il tedesco Marco Koch, 10° con 57”47, mentre invece fa segnare il miglior crono di accesso alla finale il britannico Adam Peaty che con 56”43 segna il nuovo Record ei Campionati con il quale cancella Cameron Van Der Burgh che però potrà rifarsi in finale alla quale accede con il 5° tempo di 57”18 insieme al brasiliano Felipe Franca Silvacon 57”21, il russo Kirill Prigoda con 56”93 ed il nipponico Yasuhiro Koseki con 57”06.

Come previsto la semifinale dei 50 Rana femminile non è avara di spettacolo e vede la lituana Ruta Meilutyte davanti a tutte con 28”81, nuovo Record dei Campionati e ad un solo centesimo dal Record del Mondo detenuto da Jessica Hardy dal 2009 con il quale migliora il precedente già da lei detenuto di oltre sei decimi piazzandosi di prepotenza davanti alla giamaicana Alia Atkinson che segna 28”99. Fuori dalla finale la danese Rikke Moller Pedersen, 10^ con 30”42.

Nella semifinale dei 100 Dorso maschile si qualifica con il miglior crono l’australiano Mitchell James Larkin con 49”62 davanti al brasiliano Guilherme Guido con 50”12 ed il nipponico Ryosuke Irie con 50”16.

Nei 100 Dorso femminile è l’ucraina Daryna Zevina a segnare il miglior crono di accesso in finale con 56”23 davanti all’australiana Emily Seebohm con 56”32 e la magiara Katinka Hosszu con 56”65. Fuori purtroppo l’Azzurra Arianna Barbieri, 16esima con 58”50.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Doha2014La semifinale dei 100 Farfalla maschili promuove il sudafricano Chad Le Clos come miglior crono di qualifica con 49”25 davanti all’australiano Tommaso D’Orsogna con 49”69 e lo statunitense Tom Shields con 49”91. In finale anche Kosuke Hagino, 5° con 50”07, Ryan Lochte, 6° con 50”09 ed il russo Evgenii Korotyshkin, 8° con 50”26, mentre esce fuori il tedesco Steffen Deibler, 11esimo con 50”41.

Dopo la dura sconfitta subita nei 200 Farfalla, per la Hosszu si presenta l’occasione della rivincita nell’ultima gara individuale di questa prima giornata, la finale dei 400 Misti femminile che però vede ancora una volta una schiacciante vittoria della spagnola Mireya Belmonte Garcia che con grande autorità chiude davanti segnando 4’19”86, nuovo Record del Mondo con il quale cancella proprio la magiara Katinka Hosszu che chiude al 2° posto in 4’22”94 davanti alla britannica Hannah Miley con 4’24”74. Lezione di nuoto spagnola!

Peccato nel finale per la staffetta 4×100 Stile Libero maschile nella quale l’Italia resta ai piedi del podio per 21 centesimi segnando 3’05”79, nuovo Record Italiano, con Luca Dotto che in prima frazione segna 47”17, Marco Orsi che con uno stacco da brivido in 0”00 vola in 45”39, Luca Leonardi con 46”87 e Filippo Magnini con 46”36. I Campioni del Mondo sono i cugini della Francia con 3’03”78, nuovo Record dei Campionati registrato con Clement Mignon con 47”05, Fabien Gilot con 46”13, un impressionante Florent Manaudou che segna 44”80 e Mehdy Metella con 45”80. Argento per la Russia con 3’04”18 e bronzo per gli USA con 3’05”58.

Olanda_4x200_stile_libero_Doha_2014Ultima gara della prima giornata è la finale della 4×200 Stile Libero femminile che vede trionfare come da pronostici le ragazze dell’Olanda che dominano la scena segnando il nuovo Record del Mondo in 7’32”85 davanti a Cina con 7’37”02 e Australia con 7’38”59.

Appuntamento a domani con la diretta Rai Sport delle batterie di qualificazione a partire dalle ore 7:30 italiane.

Clicca qui per i risultati Mondiali Doha 2014

Clicca qui per il sito ufficiale Mondiali Doha 2014

Clicca qui per la diretta Rai Sport

Clicca qui per la pagina Twitter dei Mondiali di Doha 2014

Clicca qui per la Entry List Mondiali FINA Doha 2014

Clicca qui per i convocati dell’Italia ai Mondiali FINA di Doha 2014

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine