Federica_Pellegrini_Campionati_Italiani_Primaverili_2014_03

Federica Pellegrini miglior crono nei 200 dorso ma rinuncia alla finale.

Spazio alla Panzera che secondo la divina potrebbe nuotare il Record Italiano.

Da poco terminate le batterie del day 3 dei Campionati Italiani Assoluti primaverili che si stanno disputando presso lo stadio del nuoto di Riccione, tappa importante anche in ottica mondiali per i quali già 8 atleti hanno staccato il pass segnando un crono soddisfacente per i tempi limite di riferimento.

Gara da sprint in apertura di stamattina con i 50 farfalla che hanno visto Piero Codia del Centro Sportivo Esercito e Circolo Canottieri Aniene segnare il miglior crono con 23”92 seguito da Lorenzo Benatti del Circolo Canottieri Aniene con 24”21 ed il compagno di squadra Daniele D’Angelo con 24”21. In finale anche Matteo Rivolta del GS Fiamme Oro Roma e Team Insubrika con 24”31 e Luca Dotto del GS Forestale e Larus Nuoto con 24”32.

Nei 400 misti femminili è Stefania Pirozzi del GS Fiamme Oro Roma e Circolo Canottieri Napoli a mettere la mano davanti a tutte conquistarsi la corsia centrale per la finale segnando 4’47”96 seguita da Luisa Trombetti del GS Fiamme Oro Roma e Rari Nantes Torino con 4’48”27 e Carlotta Toni della FlorentiaNuotoClub con 4’48”88. Sarà una bella finale nella quale si giocherà il podio anche Alessia Polieri che stamattina ha nuotato in 4’52”72.

I 400 stile libero maschili sono stati dominati in scioltezza da Gregorio Paltrinieri del GS Fiamme Oro Roma e Coopernuoto con 3’49”35 seguito da Andrea Mitchell D’Arrigo della Aurelia Nuoto con 3’54”17 e Samuel Pizzetti del Centro Sp.vo Carabinieri e Nuotatori Milanesi con 3’54”23.

Nei 200 dorso Christopher Ciccarese del GS Fiamme Oro Roma e Circolo Canottieri Aniene ha segnato il miglior crono maschile con 1’59”96 seguito da Luca Mencarini del GS Fiamme Oro Roma e Circolo Canottieri Aniene con 1’59”97 e Michele Malerba della Larus Nuoto con 2’00”08.

Al femminile è Federica Pellegrini del Circolo Canottieri Aniene a stare davanti a tutte con il crono di 2’09”41 ma la divina sceglie di rinunciare alla finale di oggi visto che a Kazan non disputerà né i 400 stile, né i 200 dorso nei quali lascia ampio spazio all’ottima Margherita Panziera del Circolo Canottieri Aniene che stamattina ha nuotato in 2’10”68 e che secondo la Pellegrini, oggi potrebbe andare vicino al Record Italiano facendo ben sperare per i Mondiali. Terzo crono per Carlotta Zofkova del GS Forestale e Imolanuoto con 2’13”50.

La mattinata termina con i 100 farfalla donne nei quali è Ilaria Bianchi del GS Fiamme Azzurre e Nuoto Cl.Azzurra 91 Bologna a segnare il miglior crono con 58”19 seguita da Elena Di Liddo del Circolo Canottieri Aniene con 59”16 e Claudia Tarzia del Genova Nuoto con 59”74.

Clicca qui per il report della prima giornata

Clicca qui per i Risultati Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights