Luca Dotto va sotto il tempo limite per Kazan in prima frazione della 4×100 stile!

Mencarini e Panziera show nei 200 dorso da pass mondiale.

Tante le emozioni della terza giornata dei Campionati Italiani Assoluti Unipol versione primavera che si stanno disputando presso lo stadio del nuoto di Riccione dove nelle finali di oggi pomeriggio si sono staccati sei pass per i Mondiali di Kazan.

Marherita Panziera -Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015Sarà che sono partiti con i nuovissimi blocchi di partenza per lo stacco al tuffo, ma i più in forma si sono dimostrati i dorsisti nei 200 metri con le femmine e i maschi che hanno dato spettacolo andando sotto il tempo limite per la qualificazione ai mondiali. Ci aveva visto bene la Pellegrini e non solo lei nel giudicare la compagna di squadra Margherita Panziera del Circolo Canottieri Aniene che ha conquistato il titolo italiano fermando il crono a 2’09”63 diventando la terza donna italiana a scendere sotto i 2’10” che le vale ampiamente il pass mondiale. Argento per Giulia Ramatelli del Gr. Nuoto Fiamme Gialle in 2’11”95 e bronzo per Carlotta Zofkova del GS Forestale/Imolanuoto con 2’12”81.

Luca Mencarini-Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015Spettacolare anche la finale al maschile che ha offerto un testa a testa bellissimo tra Luca Mencarini del GS Fiamme Oro Roma/Circolo Canottieri Aniene e Christopher Ciccarese del GS Fiamme Oro Roma/Circolo Canottieri Aniene. Gara comandata da Ciccarese per 175 metri, ma la risalita di Mencarini nella parte finale è qualcosa di straordinario, prende la testa della finale e vince in 1’57”45 arrivando a 3 cent dal pass per Kazan. Ciccarese si ferma a 1’58”63 seguito da Simone Sabbioni del Centro Sportivo Esercito/Swim Pro SS9 che segna 1’58”78.

Interessante anche il risultato dei 100 farfalla femminili che hanno visto trionfare Ilaria Bianchi del GS Fiamme Azzurre/Nuoto Cl.Azzurra 91 Bologna che ha fermato il crono a 58”26, a 16 centesimi dal pass iridato, davanti a Elena Di Liddo del Circolo del Circolo Canottieri Aniene con 59”44 e Claudia Tarzia del Genova Nuoto con 59”48.

Pass agguantato nella seconda possibilità anche da Luca Dotto del GS Forestale che in prima frazione della finale B della 4×100 stile libero ha segnato 48”40 scendendo di 2 cent sotto il limite richiesto. Nella stessa finale B, bella anche la prima frazione di Michele Santucci con 48”84.

Stefania Pirozzi-Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015Rarità vedere Federica Pellegrini in prima frazione nella 4×200 stile libero femminile nella quale prova il tempo per i Mondiali segnando il parziale di 1’56”88.

La sessione dedicata alle finali si è aperta con i 50 farfalla nei quali è stato Piero Codia del Centro Sportivo Esercito/Circolo Canottieri Aniene a conquistare il tricolore in 23”72 davanti a Marco Belotti del GS Forestale/Circolo Canottieri Aniene con 23”86 e Luca Dotto del GS Forestale/Larus Nuoto con 23”87.

Bel testa a testa anche nei 400 misti donne dominati nei primi 150 metri da Stefania Pirozzi del GS Fiamme Oro Roma/Circolo Canottieri Napoli che debilitata forse da un passaggio un po’ troppo spregiudicato ai primi 100 metri in 1’03”56, rischia di essere recuperata nel finale da un arrembante Luisa Trombetti del GS Fiamme Oro Roma/Rari Nantes Torino che chiude in 4’39”66 alle spalle della sannita che chiude in 4’39”45. Bronzo per Alessia Polieri del Gr. Nuoto Fiamme Gialle/Imolanuoto con 4’42”61.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 400 stile libero chiude davanti a tutti senza are troppa fatica Gregorio Paltrinieri del GS Fiamme Oro Roma/Coopernuoto che segna 3’49”30 precedendo Daminano Lestingi del Circolo Canottieri Aniene con 3’51”58 e Samuel Pizzetti del Centro Sp.vo Carabinieri/Nuotatori Milanesi in 3’52”31.

Marco Orsi-Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015Le staffette chiudono la giornata. Prima la 4×100 stile libero maschile vinta dal GS Fiamme Oro Roma che ha segnato 3’18”20 con Luca Leonardi49”51, Mirco Di Tora51”71, Stefano Pizzamiglio1’49”64 e Marco Orsi che esalta la platea con una frazione da leccarsi i baffi in 47”34. Argento per la SMGM Team Lombardia A in 3’18”52 che ha visto ancora un buon Filippo Magnini chiudere in ultima frazione segnando 48”47.

Nella 4×200 stile libero femminile è il Circolo Canottieri Aniene A che vince il titolo segnando anche il Record Italiano società in 8’01”02 con Federica Pellegrini – 1’56”88, Rachele Ceracchi – 2’01”00, Miriana Durante – 2’02”25 e Margherita Panziera – 2’00”89. Argento per il GS Fiamme Oro Roma con 8’01”03 e bronzo per il Centro Sportivo Esercito in 8’06”62.

Il programma di domani prevede i 200 stile donne, 200 misti maschi, 50 dorso femmine, 50 stile maschi, 50 rana femmine, 1500 stile maschi e le staffette 4×100 misti maschi e femmine.

Clicca qui per il report della prima giornata

Clicca qui per i Risultati Campionati Italiani Assoluti primaverili 2015

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares