Francesco Pavone nuota un 200 farfalla da mondiale!

Alle Universiadi di Gwangju l’Azzurro segna il personale assoluto a soli sette centesimi dal secondo miglior crono italiano.

Prestazione sopra le righe nelle eliminatorie di stamattina per Francesco Pavone che impegnato in gara per le Universiadi di Gwangju, ha segnato il miglior crono dei 200 farfalla volando in semifinale con 1’56”40, suo migliore assoluto ed a soli 7 centesimi dal secondo all time italiano nuotato in costume gommato da Francesco Vespe nel 2009. Con questa super prestazione, Pavone ha staccato anche il pass per i Mondiali di Kazan, arrivando come favorito assoluto alle semifinali di oggi insieme a Matteo Pelizzari, settimo con 1’58”35. Nella sessione pomeridiana iniziata da poco, Pavone ha guadagnato la finale nuotando in 1’56”67.

Dopo una prima giornata un po’ deludente, ieri sono arrivate le prime medaglie degli Azzurri impegnati in questi Giochi Mondiali Universitari che hanno visto salire sul podio Christopher Ciccarese che nei 100 dorso ha chiuso in 53″92 migliorando di due centesimi il proprio personale assoluto grazie al quale ha guadagnato una medaglia d’argento e Piero Codia che nei 50 farfalla ha acciuffato il bronzo segnando 23″48.
Christopher Ciccarese--Universiadi Gwangju
Nella prima giornata l’Italia aveva incassato soltanto un quinto posto con Lusia Trombetti ed un sesto con Stefania Pirozzi nei 400 misti, rispettivamente con 4’41”89 e 4’42”02 nella finale andata alla statunitense Sarah Henry con 4’38”88 ed una “medaglia di legno” nella 4×100 stile libero maschile che ha segnato 3’18”43, a soli 25 centesimi dal podio, mentre è inciampata in una squalificata la 4×100 stile libero femminile.

Nell’altra finale con Azzurri in gara disputata ieri, Elena Di Liddo ha chiuso al settimo posto nei 50 farfalla segnando 26”90, mentre nella finale dei 100 dorso nella quale Ciccarese ha conquistato l’argento, Matteo Milli ha segnato il quinto tempo in 54”65. Nelle altre gare, Giorgio Gaetani con 2’01”91 e Damiano Lestingi con 2’02”01 sono usciti fuori dai 200 misti.

Risultati di stamattina
Ottavo crono di qualifica per Flavio Bizzarri che accede alle semifinali dei 200 rana segnando 2’13”47 insieme a Luca Pizzini che centra la semifinale con 2’14”06. Il crono più veloce lo ha nuotato lo sloveno Kirill Prigoda con 2’12”28.
Sia Carlotta Zofkova che Stefania Cartapani accedono alle semifinali dei 100 dorso, rispettivamente con 1’01”60 e 1’02”36 con la canadese Kylie jacq. Masse che ha nuotato il crono più veloce in 1’00”58.
Secondo miglior crono per Stefano Mauro Pizzamiglio nelle eliminatorie dei 50 dorso nuotati in 25”47 che gli permettono di arrivare in finale con i favori dei pronostici, insieme a Matteo Milli che ha segnato 25”94.
Quarto crono invece per Damiano Lestingi che oggi si giocherà la finale dei 400 stile libero agguantata con 3’52”20, mentre è uscita fuori Laura Letrari, 18esima nei 200 misti con 2’18”27.

Il programma di oggi pomeriggio vedrà impegnate in finale anche Ilaria Scarcella (1’08”36 in semifinale) e Martina Carraro (1’08”07 in semifinale) nei 100 rana, Gianluca Maglia nei 200 stile libero dopo l’ottimo 1’48”42 nuotato in semifinale, Laura Letrari nei 100 stile libero (55”65 in semifinale) e Martina Caramignoli negli 800 stile libero nei quali si presenta come favorita assoluta.

L’appuntamento per le gare di oggi pomeriggio è a partire dalle 13.00 ora italiana.

Clicca qui per i risultati 38° Universiadi Gwangju

Clicca qui per il live streaming delle Universiadi Gwangju

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights