La mista 4×100 misti Azzurra in finale con doppio Record Italiano!

Sale l’attesa per le finali di oggi che vedranno in vasca anche Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri.

Si è appena conclusa la mattinata di qualifiche al Kazan Arena per la quarta giornata dei Mondiali di Nuoto FINA che ha offerto ancora uno spettacolo piacevole culminato con le mistaffette 4×100 misti.

Le prime a scendere in acqua sono state le atlete dei 50 dorso femminili nei quali è stata la cinese Fu Yuanhui a dettar i tempi entrando in semifinale con il miglior crono segnando 27”66 davanti alla brasiliana Etiene Medeiros con 27”74 e l’australiana Emily Seebohm con 27”75. Ottima prova dell’Azzurra Elena Gemo che ha toccato la piastra a 28”18, a 11 centesimi dal Record Italiano, centrando l’11esimo posto e l’accesso in semifinale.

«C’è qualcosa da migliorare ma fortunatamente avrò la possibilità di farlo perché sarò in gara oggi pomeriggio – ha dichiarato Elena Gemo – Sicuramente devo migliorare la partenza ma mi sto divertendo tanto in questo mondiale e non voglio fermarmi.»

Si prosegue con i 100 stile libero maschile che vedono altri due Azzurri in gara, Marco Orsi che chiude 13esimo con 48”82 e Luca Dotto che purtroppo viene eliminato chiudendo al 17esimo posto con 49”01, a soli 8 centesimi dalla semifinale. Poco soddisfatto Orsi che ha accusato un po’ di stanchezza in queste gare del mattino nelle quali è comunque riuscito a trovare l’accesso in semifinale, mentre invece è visibilmente deluso Luca Dotto che è apparso molto appesantito, tirando fuori una prestazione non all’altezza delle sue capacità che gli costa l’esclusione dalla gara regina.

marco-orsi«Sono un po’ stanco ma l’importante era entrare in questa semifinale – ha dichiarato Marco Orsi – Forse non sono al top della condizione fisica ma adesso riposerò per dare il meglio in semifinale.»

Il miglior crono lo mette a segno a sorpresa il cinese Ning Zetao con 48”11 seguito dall’australiano Cameron Mcevoy con 48”33 e dal russo Vladimir Morozov con 48”46 che fa esaltare la platea. In semifinale anche l’olandese Sebastiaan Verschuren e lo statunitense Nathan Adrian, settimi con 48”61 ed il canadese Santo Condorelli, 11esimo con 48”77. Altro escluso di lusso è l’australiano Tommaso D’Orsogna, 18esimo con 49”04.

Anche nei 200 farfalla femminile è la Cina che si mette al comando delle batterie eliminatorie con Zhang Yufei che segna 2’06”92 davanti alla statunitense Katie Mclaughlin con 2’07”32 e la magiara Liliana Szilagyi con 2’07”46. Dentro anche l’Iron Lady Katinka Hosszu, quarta con 2’08”07, mentre non trova l’accesso in semifinale l’Azzurra Alessia Polieri che probabilmente ancora stanca del viaggio per arrivare a Kazan e reduce dall’Universiade, nuota in maniera poco sciolta segnando il 22esimo crono con 2’11”30. 

Male anche Federico Turrini, 19esimo con 2’00”94 che non gli consente di arrivare in semifinale dei 200 misti maschili.

«Sinceramente mi sentivo molto bene nella fase di riscaldamento prima delle gara e quindi pensavo di andare molto più forte – ha dichiarato Federico Turrini – Forse ho perso ritmo nella rana con una bracciata un po’ errata ma comunque pensavo di riuscire ad entrare in semifinale.»

Miglior crono messo a segno da Ryan Lochte con un 1’57”90 nuotato in maniera molto disinvolta, specialmente negli ultimo metri, seguito tra i migliori dal britannico Daniel John Wallace con 1’58”28 e dal cinese Wang Shun con 1’58”33.

La mattinata di Kazan termina con le spettacolari mistaffette 4×100 misti nelle quali gli Stati Uniti mettono a segno il Record del Mondo fermando il crono a 3’42”33 con il quale cancellano l’Australia con 3’46”52 nuotato nel 2014. Staffetta aperta dai maschi con Ryan Murphy che gira un 100 dorso impressionante in 52”18 seguito da Kevin Cordes che segna il parziale di 58”33 nella rana. Scendono in acque le due donne con la delfinista Kendyl Stewart che chiude la sua frazione in 57”78 e Lia Neal che termina con lo stile libero chiudendo in 54”04.

matteo-rivoltaTra i migliori crono delle qualifica spiccano quelli della Gran Bretagna con 3’44”39 e Germania con 3’45”39. Molto positiva anche la prova dell’Italia che chiude al quinto posto centrando la finale a suon di doppio Record Italiano!
Apre infatti Simone Sabbioni che nuota un 100 dorso splendido toccando la piastra a 53”46 con il quale migliora il precedente primato da lui stesso detenuto con 53”49 nuotato ai Campionati Italiani primaverili ma purtroppo non potrà essere omologato in quanto realizzato in una staffetta mista con le donne. Al cambio si tuffa Arianna Castiglioni che a rana gira in 1’07”13 seguita da Matteo Rivola che esegue un cambio da brivido in -0’01” nuotando in 51”29 per poi chiudere con Erika Ferraioli che segna il parziale di 54”15 per un 3’46”03 che permette ai quattro Azzurri di stampare un crono migliore del 3’51”00 fissato dalla Federazione come tempo limite.

«Sapevo di poter fare meglio dei giorni scorsi e quindi ho provato a nuotare meglio, riuscendo anche a tornare meglio nella seconda parte di gara facendo poca fatica – ha dichiarato Simone Sabbioni – Volevo comunque disputare la finale oggi pomeriggio e quindi ho dato il massimo.»

Soddisfatte a metà Erika Ferraioli ed Arianna Castiglioni, mentre invece Matteo Rivolta si ritiene soddisfatto di questo esordio mondiale.

Appuntamento fissato per oggi pomeriggio a partire dalle 16.30 ora italiana per le semifinali e finali in diretta su Rai Sport. In acqua per le finali saranno impegnati Federica Pellegrini nei 200 stile, Gregorio Paltrinieri negli 800 stile e la mistaffetta 4×100 misti, mentre Marco Orsi nei 100 stile libero ed Elena Gemo nei 50 dorso si giocheranno la possibilità di entrare in finale mettendo in vasca il tutto per tutto nelle semifinali.

Clicca qui per i risultati Mondiali Nuoto Kazan 2015

Clicca qui per tutti gli orari e le dirette TV del programma gare Mondiali Nuoto Kazan 2015

Clicca qui per la diretta Rai Sport dei Mondiali di Kazan 2015

Swim4Life All Rights Reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights