Cristina Tarantino e Marco Bravi avviano i Campionati Italiani Master con due Record Europei!

A Riccione arrivano anche cinque Record Italiani in questa ricca prima giornata.

Inizio col botto per i Campionati Italiani Master che hanno preso il via nel pomeriggio di oggi allo Stadio del Nuoto di Riccione, dove oltre 3700 atleti si tufferanno dando vita a più di 8mila gare fino a domenica 26 giugno, regalando subito due Record Europei e cinque Italiani.
La firma dei due primati continentali la portano due atleti di categoria M60, Cristina Tarantino e Marco Alessandro Bravi.

La romana tesserata per il Circolo Canottieri Aniene ha offerto alla platea un vero e proprio show da circo, iniziando la gara in sordina, evitando la virata ai 400 metri toccando la piastra cronometrica e ripartendo, per poi incalzare in una progressione impressionante che l’ha lanciata in corsa tutta in discesa conclusa con il crono di 10’58”35 che di fatto le consente di migliorare il Recod del vecchio continente che lei stessa deteneva con il 10’58”81 nuotato agli Europei di Londra del mese scorso. La Tarantino ha registrato anche il secondo all time mondiale di categoria, nonché il miglior punteggio tabellare assoluto della prima giornata con 1006.00 punti.

A farle eco il toscano Bravi della Firenze Nuota Extremo che con una gara d’altra scuola, così come ha disputato l’intera stagione, ha fermato il crono a 9’39”23 abbattendo il 9’55”71 del dottor Lorenzo Marugo dei Mondiali di Riccione 2012, siglando anche lui il secondo all time mondiale di categoria.

pia-longobardiTre dei cinque Record Italiani sono stati messi a segno in campo rosa, da Mariapia Longobardi, M25 del CUS Bari con 9’28”72 con il quale è riuscita a migliorare il precedente da lei stessa nuotato proprio a Riccione agli scorsi Campionati con 9’29”75, Jane Ann Hoag, M55 della Natatio Master Team con 9’59”71 che ha migliorato il 10’03”13 detenuto dalla stessa italo americana nuotato all’Aquatics Centre di Londra in occasione degli Europei Master e da Anna Ianesi, M80 della Bressanone Nuoto con 19’45”28 con il quale ha cancellato lo storico primato detenuto da Nella Gamenara con 20’32”40 del lontano 4 giugno 1994.

Da sottolineare anche la prestazione di Roberta Maggioni, M35 del Circolo Canottieri Lecco che con 9’39”39 e 970.95 punti risulta tra i migliori tabellari della prima giornata.

Alle spalle del Bravi Europeo, si sono messi in evidenza tra i maschi Nicola Nisato, M35 della Nuotatori Veneziani che ha registrato il Record Italiano nuotando in 8’38”17 e 1005.5 punti che rappresenta di fatto anche il miglior tabellare maschile della prima giornata che gli consente di cancellare Andrea Marcato con 8’39”37 del 2009, registrando il terzo crono all time mondiale e Matteo Montanari, M25 della ESC Brescia che ha chiuso in 8’36”53 migliorando il precedente da lui stesso detenuto con 8’42”18 7 della scorsa stagione.

matteo-montanari-nicola-nisato«Sono contentissimo del crono nuotato che ho costruito in allenamento con fatica – ha dichiarato Montanari – Domani ho i 400 stile che saranno duri dopo gli 800 di oggi e poi i 200 stile il giorno seguente nei qual ispero di poter fare bene.»

«Sono molto contento di aver migliorato ancora il tempo nuotato agli Europei di Londra – ha dichiarato Nisato – E’ stata una bella soddisfazione fare così bene in questa gara, per me l’unica ai Campionati Italiani di Riccione. Adesso mi dedicherò alle Acque Libere.»

Da evidenziare tra tutti uno dei patrimoni del movimento master italiano, Domenicantonio Casolino, M85 della Termoli Nuoto che ha fatto suo il titolo italiano chiudendo la gara con 19’12”29.

domenicoantonio-casolino«Tra pochi giorni festeggerò 80 anni di nuoto e sinceramente arrivare a fare questi Campionati Italiani a quasi 90 anni, dopo due operazioni a entrambi i femori, è per me una gioia e una grande soddisfazione. Ho lasciato a casa le stampelle per venire qui a Riccione e non mollo!»

Ricordiamo che durante i Campionati Italiani Master, per il terzo anno consecutivo, sarà presente a Riccione anche Nuoto Extremo con Casa Nuoto Extremo che si troverà ad appena cinque minuti a piedi dallo Stadio del Nuoto di Riccione, in viale Emilia 46 ed avrà a disposizione tutto di qualsiasi marchio per tutti i nuotatori ed appassionati che si troveranno a Riccione per disputare o seguire i Campionati Italiani Master. Anche quest’anno inoltre Nuoto Extremo regalerà una cuffietta extrema a tutti quelli che faranno un acquisto di almeno 20 euro!

Clicca qui per la Start-List Campionati Italiani Master 2016

Clicca qui per il programma gare con gli orari

Clicca qui per i Risultati Completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights