Due medaglie d’argento per l’Italia nella prima giornata dei Campionati Europei Giovanili di Nuoto!

Anna Pirovano e la 4×100 stile maschile portano le prime soddisfazioni Azzurre a Hodmezovasarhely

La prima giornata dei Campionati Europei Giovanili di Nuoto giunti alla 43esima edizione che si sta disputando nella piscina Dezso Gyarmati di Hodmezovasarhely, a circa 200 chilometri da Budapest, ha visto l’Italia sul podio per ben due volte.

In ordine cronologico, la prima soddisfazione è arrivata grazie al risultato di Anna Pirovano, argento nei 400 misti chiusi in 4’42”06 (4’46”28 nelle batterie di qualifica) con il quale ha cancellato il Record Italiano Juniores detenuto da Ilaria Cusinato con 4’44”01 della scorsa stagione, alle spalle della serba Anja Crevar con 4’41”54 e davanti alla britannica Abbie Wood con 4’42”13. Ai piedi del podio l’altra Azzurra in finale Sara Franceschi che ha nuotato in 4’45”76 evidentemente carica di lavoro della preparazione in vista delle Olimpiadi di Rio.

4x100-stile-maschi-italia-podio-europei-juniores-2016La seconda esultanza è arrivata con la medaglia d’argento conquistata dalla 4×100 stile libero maschile allestita con Alessandro Miressi – 49”61, Lorenzo Glessi- 50”68, Stefano Di Cola – 50”17 e Giovanni Izzo – 48”96 che hanno fermato il crono a 3’19”42 alle spalle della Russia con 3’19”29 e davanti alla Polonia con 3’21”10.

Nelle altre gare, finale dei 200 rana agguantata da Nicolò Martinenghi che oggi pomeriggio partirà con il sesto crono segnato in 2’13”88, analogamente a Giulia Ramatelli che si è qualificata per la finale dei 200 dorso che disputerà sempre oggi pomeriggio anche lei con il sesto crono di accesso segnato in 2’13”74. Quarto crono nuotato negli 800 stile libero femmine da Giorgia Romei che ha registrato il suo nuovo best time con 8’37”66 (precedente 8’39”32 di questa stagione), mentre ha chiuso quinta Sveva Schiazzano con il personale di 8’39”46.

Fuori alle semifinali dei 50 rana Giulia Verona che ha chiuso decima in 32”43, così come Alberto Razzetti, 11esimo nei 50 farfalla con 24”40 con il quale ha migliorato il suo personale di 14 centesimi, Andrea Castello, 11esimo nei 200 rana con 2’15”95, Giorgia Peschiera, nona nei 200 farfalla con 2’14”19 e Jacopo Bietti, decimo nei 100 dorso con 55”81.

Ricordiamo che le batterie sono in programmate a partire dalle 9.30 fino alle 12.00, mentre semifinali e finali dalle 17.30 alle 20.00.

Clicca qui per il programma gare

Clicca qui per i risultati completi        

Clicca qui per seguire le gare in diretta streaming

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights