Marco Orsi contro Tony Ervin e Federico Bocchia, previste scintille allo Swimmeting di Bolzano!

Oltre 2300 presenze gara attese nel prossimo week end nella piscina Albert Pircher di Bolzano

Marco Orsi contro Tony Ervin e Federico Bocchia in un 50 stile libero che promette scintille e che si presenta senza ombra di dubbio come il piatto forte della 20esima storica edizione dello Swimmeeting Alto Adige!
Ma la serie più veloce dei 50 stile che si terrà nel prossimo week end nella piscina Albert Pircher in Maso dalla Pieve di Bolzano vedrà ai blocchi di partenza anche la giovane promessa Giovanni Izzo della Imola Nuoto, il forte croato Mislav Sever e l’altro Azzurro Piero Codia che contribuiranno a dare spettacolo in quella che potrebbe essere la gara decisiva per la selezione Azzurra per i Mondiali indoor che si disputeranno dal 6 all’11 Dicembre a Windsor.

La calamita dell’evento resta il camaleontico Tony Ervin, complice della fresca medaglia d’oro vinta nei 50 stile libero a 35 anni suonati alle Olimpiadi di Rio diventando il nuotatore più anziano al mondo a vincere una medaglia d’oro ai Giochi, arrivata tra l’altro 16 anni dopo il suo trionfo olimpico di Sydney. La grande storia che si porta dietro – clicca qui per leggerla – lo rende indubbiamente uno degli atleti più interessanti di sempre.

Orsi ed Ervin insieme a Codia si ritroveranno poi anche nei 100 stile libero, ma sono molte le gare che nel Meeting Internazionale altotesino affiancato anche quest’anno da Speedo Italia come main partner, promettono sfide entusiasmanti in quella che sarà la seconda delle tre tappe segnate ufficialmente nel Calendario Federnuoto della stagione per ottenere la qualificazione ai Campionati Mondiali in vasca corta.

Fabio_Scozzoli-Nuoto_Extremo_02Molto attesi ad esempio saranno anche i 50 rana in cui si confronteranno Fabio Scozzoli, apparso in forma smagliante al Meeting di Genova disputato martedì scorso, e l’altro Azzurro Andrea Toniato, in mezzo ai quali ci sarà il croato Sasa Gerbec visto ai Mondiali di Doha 2014.

Da leccarsi i baffi nel leggere la serie veloce dei 100 dorso che in campo femminile vedranno consumarsi la sfida di casa Aniene tra Elena Gemo e Silvia Scalia, mentre in campo maschile vedranno in prima linea l’Azzurro Simone Sabbioni, lo statunitense Jacob Pebley, quinto sui 200 dorso a Rio e l’israeliano David Gamburg.
Il primatista italiano della specialità si cimenterà poi anche nei 50 dorso, dove oltre a Pebley, troverà a fargli opposizione anche l’israeliano Jonatan Koplelev e l’altro Azzurro Niccolò Bonacchi.

laura-letrariPromettono bene anche i 100 misti in cui insieme ad Elena Gemo, partiranno in prima linea anche la statunitense Madison Kennedy e la regina di casa Laura Letrari che disputerà anche i 100 stile, 50 dorso e 50 stile. In programma invece i 100 misti, 50 e 100 rana per l’altra campionessa alto tesina Lisa Fissneider.

Entusiasta Christian Mattivi, Presidente del Comitato Organizzatore della SSV Bozen che attende di assistere, insieme a migliaia di fan che accoreranno per ammirare alcune tra le stelle più luminose del panorama internazionale del nuoto, oltre 2300 presenze gara che verranno trasmesse anche in diretta streaming sul sito web www.meetingbz.it o su www.liveye.it.

Swim4Life Magazine seguirà il Meeting dal piano vasca, dove sarà presente anche lo stand ufficiale di Nuoto Extremo con Niccolò Beni, dove sarà possibile trovare i migliori articoli per il nuoto.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per l’elenco iscritti al 20° Swimmeeting Alto Adige

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

 

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine