Due Record Europei delle fantastiche quattro della Canottieri Lauria ai Regionali Master Sicilia!

Ennesima vittoria della Waterpolo Palermo arrivata tra i mugugni di un Campionato non eccellente in termini di organizzazione

Dai malumori arrivati dalla terra del sole e dei paesaggi meravigliosi, non sembra sia stata particolarmente gradita dagli atleti l’organizzazione dei Campionati Regionali Master Sicilia che si sono consumati nella piscina Comunale di Caltanissetta nello scorso fine settimana a partire da venerdì, al cospetto di oltre 800 atleti in rappresentanza di 35 compagini, numeri che rappresentano un lieve calo sulle edizioni precedenti.

La piscina strutturata in old style, insieme ai ritardi accumulati lungo la giornata finale che hanno portato alla chiusura posticipata di due ore rispetto alle previsioni, ad alcuni errori commessi nella gestione dei risultati ed alla mancata consegna dei premi previsti per i record e per le migliori prestazioni, hanno avuto il loro peso nell’edizione dei Campionati di quest’anno che nonostante tutto però, hanno offerto un livello tecnico al quanto elevato e che poche volte si era visto in Sicilia negli anni addietro.

Ben due Record Europei e quattro Record Italiani hanno infatti caratterizzato la tre giorni di gare siciliane che hanno visto tra i principali protagonisti nuovamente le ragazze del Circolo Canottieri di Lauria che in formazione di staffetta hanno messo a segno i due Record Europei, entrambi per la categoria M200-239: il quartetto è sempre lo stesso, allestito con Giulia Noera, Paola Uberti, Maria Alwine Eder e Gillian Van Den Berg (nella foto di copertina) che nella 4×50 misti hanno nuotato in 2’14”60 e 1004.60 punti abbattendo il primato delle francesi della Boulogne Billancourt con 2’15”09 del 2012 e nella 4×50 stile libero hanno segnato 1’58”91 e 1004.20 punti, frantumando il primato detenuto ancora da francesi del Club des Nageurs Paris con 1’59”24 del 2014.

All’impresa titanica delle fantastiche quattro, si è aggiunta la ciliegina sulla torta messa da Maria Alwine Eder che in prima frazione della staffetta misti ha nuotato i 50 dorso in 35”76 riscrivendo il Record Italiano M55 detenuto da Cristina Tarantino con 36”63 del 2010!

La Eder non ha però portato a casa un solo Record Italiano, visto che ha fissato il nuovo limite nazionale M55 anche nei 200 dorso nuotando in 2’44”28 e 994.58 punti registrando inoltre la miglior performance femminile dei Campionati e nei 100 dorso chiudendo in 1’16”23 e 986.88 punti, cancellando in entrambi i precedenti di Susanna Sordelli, rispettivamente con 2’46”90 del 2014 e 1’19”37 del 2013.

Alla miglior prestazione femminile dei Campionati, aggiungiamo la migliore maschile che è stata realizzata nei 100 misti da Fabrizio Griffo della Collage Waterpolo Palermo che ha registrato il nuovo Record Italiano M60 fermando il crono a 1’09”32 e 970.14 punti, cancellando Gaetano Carboni con 1’12”65 del 2015. Griffo si è fatto inoltre notare anche nei 50 rana segnando 34”52 e 957.42 punti, fermandosi a 52 centesimi dal Record Italiano.

waterpolo-palermo-regionali-master-sicilia-2017Per la 14esima volta negli ultimi 15 anni i Campionati sono andati alla Collage Waterpolo Palermo (nella foto a destra) che ha fatto sua la vittoria con 229.368,33 punti, seguita sul podio dalla Pol. Nadir – Palermo, campioni nel 2015, con 213.073,84  punti e dalla Pol.Mimmo Ferrito con 111.851,18 punti.

Una delle gare che ha dato numero riscontri tabellari interessanti è stata quella dei 200 stile libero in cui ha primeggiato in assoluto Gillian Van Den Berg, M45 del Circolo Canottieri di Lauria con 2’18”23 e 951.53 punti tra le donne, seguita da Laura Bianca, M30 dello Sporting Club Catania con 2’13”91 e 938.76 punti e Stefania Lo Sicco, M30 della Pol.Mimmo Ferrito con 2’14”70 e 933.26 punti, e Antonio Furia, M25 dello Sprinteam – Catania con 1’55”62 e 951.13 punti tra gli uomini, atleta che si è poi distinto anche nei 100 stile libero nuotando in 51”30 961.01 punti, fermandosi in entrambe le gare ad un soffio dal Record Italiano.

Tra i migliori riscontri di questi Campionati segnaliamo in primis Giulia Noera, M50 del Circolo Canottieri Di Lauria che si è distinta nei 100 farfalla con 1’10”48 e 978.01 punti e nei 50 farfalla con 32”39 e 939.80 punti, insieme a Tony Trippodo, M40 della Pol. Mimmo Ferrito che ha piazzato un buon 1’01”33 e 955.00 punti nei 100 misti e 2’12”32 e 968.71 punti nei 200 misti.

A questi aggiungiamo tra i migliori atleti della tre giorni sicula Eleonora Pumilia, M30 della Pol.Mimmo Ferrito con 9’49”57 e 927.42 punti negli 800 stile libero in cui si è messa in evidenza anche Valeria Corbino, M35 della Athon – Augusta con 9’57”95 e 923.24 punti, ripetendosi nei 400 stile libero con 4’47”71 e 929.37 punti Simone Sciuto, M30 dello SC Catania con 2’24”45 e 934.03 punti nei 200 rana e 29”84 e 935.32 punti nei 50 rana, Oriana Burgio, M35 del Tennis Cl. Match Ball Siracusa con 2’28”14 e 944.17 punti nei 200 dorso, Franco Pozzi, M40 della Pol. Mimmo Ferrito con 26”40 e 952.27 punti nei 50 farfalla e Gillian Van Den Berg con 1’02”81 e 952.40 punti, Marco Conti, M50 del Circolo Canottieri Di Lauria con 58”71 e 928.80 punti e Ilenia Zizzo, M35 della Pol. Mimmo Ferrito con 1’00”38 e 957.27 punti nei 100 stile libero, con questi ultimi due che si sono distinti anche nei  50 stile libero segnando rispettivamente 26”60 e 925.56 punti e 27”75 e 943.06 punti.

Belle prestazioni anche nelle staffette in cui oltre alle due da record, segnaliamo anche le due realizzate dalla Pol.Mimmo Ferrito M120 con 1’45”38 e 966.69 punti nella mi-staffetta 4×50 stile libero e 1’56”68 e 950.98 punti nella 4×50 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights