Andrea Vergani vola nei 50 farfalla, altri cinque record ai Criteria 2017!

Spettacolo fino alla fine a Riccione dove stamattina si è disputata l’ultima sessione del mattino che ha visto protagonista anche Martinenghi nei 50 rana ed i califfi dei 100 stile oltre all’immenso Ceccon nei 100 stile

L’ultima giornata dei Criteria Nazionali Giovanili 2017 si è aperta con altri cinque record che aggiunti ai 12 realizzati nelle precedenti due giornate dedicate alla competizione maschile, sommano ben 17 primati, un record nel record che supera i 15 realizzati nelle precedenti due edizioni della manifestazione disputata in vasca corta.

La specialità che stamattina ha regalato spettacolo a più riprese è stata indubbiamente quella dei 50 farfalla che hanno offerto uno strepitoso Andrea Vergani che ha letteralmente spiccato il volo atterrando sulla piastra cronometrica in 23”18! L’atleta ventenne di categoria Cadetti della Gestisport Coop è riuscito con questo crono a migliorare il personale di 60 centesimi ed il Record della Manifestazione detenuto da Daniele D’Angelo con 23”24 del 2015, siglando inoltre la quarta prestazione all time italiana.

Sempre nei 50 farfalla si è particolarmente distinto anche Alberto Razzetti, Junior 1999 della Genova Nuoto My Sport che ha nuotato in 23”42 migliorando di 43 centesimi la prestazione fatta lo scorso gennaio, registrando l’ottava prestazione italiana di sempre e togliendo il Record della Manifestazione a Stefano Mauro Pizzamiglio con 23”65 del 2009.

Ancora una prestazione da record arriva nei 200 dorso firmata da Lorenzo Mora, categoria Cadetti che dopo aver vinto anche i 50 e 100 dorso, ha fermato il crono dei 200 a 1’53”88 abbattendo il primato detenuto da Luca Mencarini con 1’53”94 del 2015. L’atleta dei VVFF Modena M. Menegola aveva in realtà nuotato in 1’51”77 ai Criteria 2016 che è l’attuale terza prestazione italiana di sempre.

nicolò-martinenghi-Record senza miglioramento personale anche per Nicolò Martinenghi (nella foto a destra di Corrado Sorrentino / Swimming Channel) nei 50 rana chiusi in 26”85 con il quale l’atleta Junior 1999 del Nuoto Club Brebbia ha cancellato la prestazione di Andrea Toniato con 26”89 del 2009, restando però a tre centesimi dal suo miglior crono segnato lo scorso anno e che attualmente rappresenta la nona prestazione all time italiana.

Bellissimo il confronto tra i califfi della velocità in erba nei 100 stile libero categoria Cadetti che hanno visto trionfare Alessandro Miressi del GS Fiamme Oro Roma / Centro Nuoto Torino con 47”62, 11 centesimi in più rispetto al Record dal lui nuotato ieri in prima frazione della 4×100 stile. Alle sue spalle, anche lui sotto i 48 secondi, Ivano Vendrame del Centro Sportivo Esercito / Larus Nuoto con 47”73 e Giovanni Izzo del Centro Sportivo Esercito / Imolanuoto con 48”14.

Prosegue il suo Criteria da protagonista Thomas Ceccon della Leosport Villafranca che dopo aver brillato e vinto a suon di record nei 200 e 400 misti e nei 100 dorso, ha chiuso i 100 stile categoria Ragazzi 2001 in 48”72 migliorando il Record della Manifestazione detenuto da Giacomo Ferri con 49”49 del 2010.

Appuntamento dalle ore 15.00 di oggi per l’ultima sessione gare dedicata ai 1500 stile libero, anch’essa trasmessa in diretta streaming sul sito web della Federnuoto.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per la diretta streaming su sito della FIN

Elenco iscritte per gara e riepilogo iscritte per Società – Sezione Femminile

Elenco iscritti per gara e riepilogo iscritti per Società – Sezione Maschile

Clicca qui per il Programma Gare completo

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights