Carlo Arturo Travaini migliora ancora il Record Europeo master50 dei 100 rana!

Il risultato arriva nell’ottimo Meeting CAN Baldesio dove vengono realizzati anche due Record Italiani e dove a festeggiare la vittoria a squadre è il Gonzaga grazie al fair-paly della Canottieri Baldesio

Non si accontenta Carlo Arturo Travaini che alla costante e continua ricerca del miglioramento senza però perdersi il bello del movimento Master divertendosi in giro per tutta l’Italia insieme alla simpatica moglie Silvia Fava, domenica scorsa ha messo a segno un altro Record Europeo in occasione del 4° Meeting CAN Baldesio organizzato dalla Canottieri Baldesio nella piscina della Canottieri Baldesio di Cremona.

trofeo-master-can-baldesioL’atleta della Acqua 1 Village (nella foto principale di Matteo Clemencigh) ha migliorato il primato Master50 che lui stesso aveva già registrato la settimana prima nei 100 rana con 1’09”57 nuotando in 1’09”39 dopo averci provato il giorno precedente al Trofeo Faggi di Prato, realizzando inoltre la migliore prestazione assoluta maschile del meeting totalizzando 1.012,11 punti.

Il risultato prestigioso è arrivato in un evento che ha coinvolto 596 atleti in rappresentanza di 73 compagini che hanno potuto godere della rinomata ottima organizzazione del team Master della Baldesio che tra le altre cose, ha messo a disposizione lo start-device per il dorso.

La miglior donna in assoluto è stata Daniela Deponti, M50 della Brescia Acquarè Mafeco che nei 50 farfalla ha segnato 30”86 e 988,98 punti, ripetendosi con uno dei migliori tabellari assoluti anche nei 50 stile libero nuotando in 28”90 e 980,62 punti.

milano-nuoto-master-record-italiano-4x100-stile-master160È arrivato anche un Record Italiano individuale, siglato da Stefano Vaghi, M55 della Milano Nuoto Master che nei 50 farfalla ha segnato 28”53 e 961,09 punti migliorando il 28”97 da lui stesso detenuto dalla scorsa stagione ed un Record Italiano nella 4×100 misti femminile della Milano Nuoto Master formata da Silvia Marchesi, Francesca Terno, Daniela Maria Pedacchiola e Francesca Riva (nella foto a destra di William Verzellesi) che hanno abbattuto il primato della categoria M160-199 detenuto dalla DLF Nuoto Livorno con 5’06”49 dello scorso novembre fermando il crono a 5’03″27 e 946,45 punti.

La classifica a squadre ha visto primeggiare proprio la Canottieri Baldesio con 132.112,95 punti, che però per onore di ospitalità, ha ceduto la coppa del primo posto al Gonzaga Sport Club che ha festeggiato la vittoria con 47.645,81 punti. spazio sul podio per Società anche alla Virtus Buonconvento con 42.779,05 punti e Coopernuoto con 40.061,41 punti.

Gonzaga-Sport-ClubTra i migliori riscontri del meeting segnaliamo Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 35”92 e 971,88 punti e Fabio Cavalli, M50 della Milano Nuoto Master con 31”45 e 993,64 punti nei 50 rana, Roberto Ruggieri, M70 della Malaspina Sport Club con 1’28”60 e 968,28 punti nei 100 rana, Jane Ann Hoag, M50 della Team Insubrika con 2’43”74 e 963,05 punti nei 200 misti, Denny Ferroni, M25 della Viadana Nuoto Libertas con 57”12 e 957,46 punti nei 100 farfalla e Stefano Vaghi con 28”53 e 961,09 punti e Leonardo Michelotti, M50 della Canottieri Baldesio con 28”04 e 957,56 punti nei 50 farfalla.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights