La 4×100 stile libero mista in finale, stasera proverà ad assaltare il podio Mondiale!

Potrebbe essere la prima medaglia iridata per gli Azzurri che in questa specialità hanno vinto l’argento agli Europei di Londra

Dopo il sussulto regalato da Arianna Castiglioni con il Record Italiano infranto nelle batterie dei 50 rana che hanno visto l’approdo nelle semifinali anche di Martina Carraro clicca qui per leggere l’articolo e intervista dedicata – la penultima mattinata di qualifiche Mondiali al Duna Arena di Budapest ha visto qualificarsi per la finale di questa sera anche la 4×100 stile libero mista che ha segnato il quinto crono con 3’25”71.

staffetta-italia-mondiali-budapest-2017Apertura con Alessandro Miressi che nuotata il personale assoluto migliorandolo di due decimi con 48”51, seguito da Ivano Vendrame che fa segnare un parziale lanciato non all’altezza di quanto dimostrato dal giovane anche in questi Mondiali di 48”54, ma nonostante questo la formazione Azzurra a metà gara risulterebbe quarta.
Cambio con Federica Pellegrini che nuota con il turbo in 53”80 e rincaro della dose con la buona frazione di Erika Ferraioli che segna 54”86.

erica-ferraioli-mondiali-budapest-2017Finale conquistata in cui stasera il quartetto italiano, argento agli Europei di Londra e quinta ai Mondiali di Kazan 2015, se la vedrà principalmente con la possente formazione dell’Olanda che ha sfiorato il Record del Mondo nuotando in 3’23”89, seguita alle prime posizioni da Stati Uniti con 3’23”93 e Canada con 3’25”07.

Il podio non è utopia e considerando i cambi che probabilmente avverranno tra Erika Ferraioli e Silvia Di Pietro e Ivano Vendrame e Luca Dotto, ambiare ad una medaglia non è del tutto un sogno.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights