Una festa di nuoto per contrastare il male della Leucemia, Abbracciamoli a Lodi il 15 ottobre

La manifestazione si terrà nella piscina Faustina per sostenere la ricerca per i bambini malati di leucemia

Otto ore di nuoto, una festa acquatica, tanta passione e soprattutto il desiderio forte di aiutare: questa è in una sintesi sicuramente non esaustiva Abbracciamoli, maratona di nuoto organizzata da Abbracciamoli Onlus sotto la guida di Alberto Cervi in programma presso la piscina Faustina di Lodi per domenica 15 ottobre.

Abbracciamoli è un evento pensato per raccogliere fondi destinati a sostenere la Fondazione Magica Cleme e per contribuire alla costruzione del Centro Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino, oggi attivo presso l’ospedale San Gerardo di Monza.
Il perché Alberto Cervi ha deciso di intraprendere questo viaggio cinque anni fa è dovuto ad una storia che lo ha riguardato molto da vicino.

Cinque anni la figlia di 8 anni si è ammalata di Leucemia, iniziando un percorso di cure intense e molto feroci durate due anni, cure che tra l’altro “regalano” una bassissima qualità di vita sia all’ammalato che alla famiglia che lo segue e che intanto deve fare i conti anche con la vita di tutti i giorni.
Durante la lotta con la malattia della figlia Sara, Alberto e la moglie dovevano badare anche alle altre due figlie, due gemelle di due anni che hanno dovuto vivere alla loro giovanissima età la dura realtà conseguente a questo problema.

Dopo due anni di somministrazione farmaci, Sara è stata spostata come di consueto in un protocollo di altri tre anni di controlli, fatti ogni 40 giorni durante il primo anno, fino ad arrivare ad un controllo ogni cinque mesi nell’ultimo anno.

“Il prossimo 5 ottobre avremo l’ultimo controllo nel quale potranno dirci che nostra figlia è guarita definitivamente – racconta Alberto – Una data in cui potremo ricucire e chiudere definitivamente una bella cicatrice conseguente ad un percorso molto complicato, gravoso e lungo che però fortunatamente ad oggi salva circa l’80% dei bambini”

La prima edizione fu realizzata “alla buona” a Monza, seguita dalla seconda organizzata a Treviglio, prima di portare l’evento a Lodi, segnando anche la crescita di questa manifestazione, nonché il suo successo.

“Quando siamo arrivati a Lodi – afferma Alberto – Igor Piovesan che gestisce l’impianto ci ha accolto come un angelo, ospitando la manifestazione in maniera eccellente dandoci la possibilità di crescere tanto e poter fare sempre di più”

Le prime quattro edizioni sono state fatte con il contribuito di volontari come conta vasche, mentre da quest’anno ogni partecipante avrà un chip che riporterà tanti dati, come la velocità di nuotata ed il numero di vasche nuotate, un passo in avanti importante che rappresenta quanto l’evento sia cresciuto nel tempo.

La scorsa edizione è stata infatti un grande successo con 950 km nuotati da circa 400 persone coinvolte nella manifestazione. Da lì si è deciso di costituire una ONLUS a sostegno di questa attività e successivamente di organizzare un’edizione, quella di quest’anno, in maniera “più impegnativa”.

borsa-speedo-abbracciamoliUn contribuito importante alla manifestazione sarà dato anche dai numerosi partner che l’affiancano, tra i quali Speedo che regalerà con grande cuore le cuffie personalizzate dell’evento a tutti i partecipanti, alcuni gadget e la borsa tecnica che sarà compresa nel pacco gara premium oltre a fornire l’abbigliamento tecnico per i volontari che daranno vita all’organizzazione della manifestazione, tutti i premi podio ed il sistema di conta vasche automatico.

Il contribuito più importante lo potranno dare però le persone che parteciperanno alla manifestazione formando le squadre che daranno vita alle staffette che nuoteranno in vasca e donando le fonti necessarie a sostenere l’attività di ricerca per i bambini malati di leucemia.
L’obiettivo è di arrivare almeno a 500 partecipanti e magari anche di superarli, realizzarlo è più che alla portata per un bacino come la Lombardia che gode di un movimento natatorio molto importante.

Ci sono molte altre cose da raccontare e molti altri dettagli che riguardano la quinta edizione di Abbracciamoli di cui parleremo ancora in futuro.

Segnatevi la data del 15 ottobre, restate collegati e soprattutto abbracciate Abbracciamoli!

Clicca qui per il sito web ufficiale Abbracciamoli

Clicca qui per la Pagina Facebook Abbracciamoli

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights