Nuoto, i convocati Azzurri per i Mondiali di Hangzhou

Rinuncia di Luca Dotto a causa di un infortunio, dentro i giovani Proietti e Nardini, i rientri di Orsi e Musso e l’esordio dell’oriundo Condorelli
Con qualche sorpresa ad arricchire il team, il dt Cesare Butini ha diramato le convocazioni Azzurre per gli imminenti  Campionati Mondiali di nuoto in vasca corta, in programma ad Hangzhou, in Cina, dall’11 al 16 dicembre che vedranno il nostro Paese rappresentato da 32 atleti. Partenza il 7 dicembre da Roma.
Orari
Le batterie si terranno dalle 9:30 del mattino, le 2:30 ora italiana, mentre le finali dalle 19:00, le 12:00 ora italiana. L’appuntamento sarà di particolare importanza, perché oltre al valore legato alla competizione stessa, si faranno anche le prove generali per i Mondiali in vasca lunga di Gwangju, in programma la prossima estate.
”Rispetto all’edizione di Windsor, tutte le nazioni saranno al completo con rare eccezioni – afferma Butini – Peraltro la Cina, che ospita la manifestazione, e l’Australia, che vive il periodo estivo, quindi di massima resa, saranno particolarmente in forma. Noi arriviamo con una squadra composta da 32 atleti e solo tre upgrade: Carraro e Rivolta, che hanno avvicinato il tempo limite sono garanzia per le nostre staffette miste e Martinenghi, al rientro dopo un lungo infortunio. Abbiamo iscritto anche la 4×200 femminile che dovremo confermare sul posto; la 4×200 maschile è in crescita e speriamo riesca a qualificarsi alla finale, mentre la 4×100 stile libero maschile purtroppo sarà orfana di Dotto che non partirà a causa di un risentimento all’articolazione della spalla. L’obiettivo è proseguire nel trend di crescita, continuare ad inserire gradualmente i più giovani in un gruppo eterogeneo con molteplici punte e qualificarci a più finali possibile”
Resta a casa la Ruberti che sembrava potesse rientrare nelle sfere Azzurre in ottica staffette e invece non vedremo quartetti veloci femminili in Cina. Si auspica un rientro lampo di Silvia Di Pietro e non solo, perché vedere una nazionale femminile senza nemmeno una velocista non è eccellente.
Squadra Azzurra:
Atlete (10): Ilaria Bianchi (CN Azzurra 91), Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika), Martina Carraro (CN Azzura 91), Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto), Elena Di Liddo (CC Carabinieri /CC Aniene), Erica Musso (Fiamme Oro), Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene), Simona Quadarella (Fiamme Rosse / CC Aniene), Federica Pellegrini (CC Aniene), Carlotta Zofkova (Carabinieri / Imolanuoto).
Atleti (22): Domenico Acerenza (CC Napoli), Federico Burdisso (Tiro  a Volo), Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport),  Matteo Ciampi (Esercito / Nuoto Livorno), Piero Codia (Esercito / CC Aniene), Santo Yukio Condorelli (Aurelia Nuoto), Gabriele Detti (Esercito / In Sport), Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro / NC Brebbia), Filippo Megli (Carabinieri / FlorentiaNuotoClub), Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino), Davide Nardini (Genova Nuoto), Marco Orsi (Fiamme Oro / CN Uisp Bologna), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto), Luca Pizzini (Carabinieri / IC Bentegodi), Alessio Proietti Colonna (Marina Militare / Aurelia Nuoto), Matteo Restivo (Carabinieri / FlorentiaNuotoClub), Matteo Rivolta (Fiamme Oro), Simone Sabbioni (Esercito / Swim Pro SS9), Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto), Andrea Vergani (Carabinieri / Nuotatori Milanesi), Lorenzo Zazzeri (Esercito / FlorentiaNuotoClub), Mattia Zuin (Fiamme Oro / Nottoli Nuoto).

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine