Nuoto Master, Carlo Travaini infrange il Record Mondiale Master55 nei 100 misti a Desenzano

Un mondiale, un europeo, sei italiani e ben 120 prestazioni oltre i 900 punti, sono il bottino del 23° Trofeo Città di Desenzano. Foto e video della manifestazione

Numeri da capogiro, spettacolo e tanti record. Non tradisce le aspettative regalando una due giorni di adrenalina la ventitresima edizione del Trofeo Città di Desenzano manifestazione del Circuito Supermaster FIN che si è disputata sabato e domenica scorsa presso il Centro Sportivo Natatorio “G. Signori” di Desenzano del Garda, vasca da 25 metri e 8 corsie, che ha visto la partecipazione di 844 atleti in rappresentanza di 141 società.

Cala il poker mondiale Carlo Travaini (nella foto di copertina nella sua ormai celebre posa con le mani che indica la “W” per record mondiale stabilito, ndr), Master55 della Acqua1Village che totalizza il quarto Record del Mondo dell’anno, in appena due settimane, con i 100 misti che lo vedono autore di una gara da 1’01”51 e 1037,07 punti, cancellando così il vecchio primato di 1’01”76 datato 10 ottobre 2015 detenuto dallo statunitense Steve Wood. Vicinissimo anche al mondiale nei 200 rana (detenuto sempre da Travaini dall’aprile del 2018 con 2’22″91, ndr) chiudendo in  2’23”06 e 1094,51 punti (migliore prestazione assoluta maschile, ndr), gara che vede protagonista Andrea Cavalletti, Master35 della Team Marche Master (nella foto a destra con Carlo Travaini) che ritornato finalmente il Cavalletti che tutti conosciamo, dopo i tanti problemi fisici degli ultimi due anni, realizza il nuovo Record Italiano fermando il crono in 2’19”84 e 981,41 punti, cancellando il 2’20”99 che il grande Alberto Montini nuotava nell’aprile del 2005.

Il secondo primato internazionale viene dalla Staffetta 4×100 mista M240-279 della Nuoto Master Brescia che con la formazione composta da Marco Colombo, Marco Borriello, Franco Olivetti e Claudio Berrini stabiliscono il nuovo Record Europeo con 4’34″10, cancellando il precedente primato detenuto dal febbraio 2017 dai russi del Poseidon Moscow con 4’45″40. Sono invece due i Record italiani relizzati nella 4×100 stile mista, entrambi della Nuoto Master Brescia, il primo per la formazione composta da Gianluca Ermeti, Margherita Turelli, Greta Rovetta e Andrea Maniero M120-159 che chiude in con 3’52″90, migliorando il precedente della Nautilus del maggio 2018 con 3’54″60, il secondo invece per la formazione M160-199 con Yuri Gotti, Florentina Ciocilteu ,Daniela Deponti, Maurizio Tersar che chiudono in 3’56″10 demolendo il precedente primato di 4’06″25 detenuto dalla Nuoto Club Firenze dal maggio 2017.

“Un mondiale, un europeo e ben sei italiani, sono il bottino di record che hanno impreziosito una manifestazione che anche quest’anno ha portato prestazioni di livello – queste le parole dell’organizzatore Andrea Boccardi – Ricevere i tanti complimenti dagli atleti e da altri organizzatori, ci rende orgogliosi del lavoro fatto fino ad oggi. Come numeri siamo davvero soddisfatti, visto anche il trend che sta avendo il settore master quest’anno. Super Travaini con un Record del Mondo e una fantastica prestazione nei 200 rana. Complimenti ai nostri ragazzi della Nuoto Master Brescia per l’europeo messo a segno nella 4×100 mista uomini. Gara fantastica di Andrea Cavalletti con il Record italiano nei 200 rana. Il nostro obiettivo per il futuro è proporre una manifestazione sempre più appetibile per i nostri atleti che anno dopo anno ci danno sempre fiducia”

Record italiani per le staffetta 4×200 stile libero, entrambe a cura della Nuoto Master Brescia, al femminile per la M160-199 formata da Florentina Ciocilteu, Daniela Deponti, Greta Rovetta, Margherita Turelli (nella foto a destra) con 9’19″44  e 959,08 punti. Al maschile la staffetta da record è la M100-119 con Renato Ferrante, Alex Cantello, Andrea Maniero, Marco Lancini con 7’53″11 e 980,15 punti. Altro Record Italiano in gara individuale è a cura di Giorgio Perondini, Master80 della Sisport Torino che nei 200 stile libero nuota in 3’12”12 e 892,1 punti, migliorando il suo 3’16’03 di due settimane fa.

La manifestazione ha registrato ben 120 prestazioni oltre i 900 punti, tra le quali segnaliamo Franca Bosisio, Master50 della Team Trezzo Sport che nei 100 farfalla conquista la migliore prestazione assoluta femminile con 1’08”06 e 1006,61 punti e i 200 farfalla con 2’34”58 e 999,55 punti. Nei 400 stile spiccano Igor Piovesan, Master45 della Natatio Master Team con 4’11”38 e 992,40 punti, Nicola Nisato, Master40 della DLF Nuoto Livorno con 4’05”76 e 989,54 punti Matteo Montanari, Master30 della Esc-Brescia con 4’05”59 e 979,84 punti mentre nei 200 dorso primeggia Maurizio Tersar con 2’07”73 e 991,39 punti. Ancora nei 100 farfalla prestazione da 987,03 punti per Daniela Deponti, Master50 della Nuoto Master Brescia con 1’09”41. Nei 100 rana grande prestazione per Laura Molinari, Master50 della DLF Nuoto Livorno con 1’19”08 e 988,75 punti mentre nei 200 farfalla spicca Andrea Marcato, Master45 dellaCentro Nuoto Stra con2’11”02 e 986,80 punti.

La classifica finale, stilata con il punteggio proporzionale-ACSI© metodo che equipara numericamente tutte le società senza introdurre vantaggi spuri di punteggio perché completa le compagini con atleti fittizi a punteggio medio, premia l’ Aquatic Center con 129.738,42 punti davanti alla squadra di casa della Nuoto Master Brescia con 129.544,29 punti ma che per ospitalità si esclude dalla premiazione, cedendo il secondo posto alla Aics Pavia Nuoto con 123.452,62 punti. Terzo posto per la Prosport Acqua con 122.494,75 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 23° Trofeo Città di Desenzano

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per la galleria fotografica Sessione 1 – Sabato Pomeriggio

Clicca qui per la galleria fotografica Sessione 2 – Domenica Mattina

Clicca qui per la galleria fotografica Sessione 1 – Domenica Pomeriggio

Clicca qui per i video dei Record Mondiali, Europei e Italiani

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.