Nuoto, morto Kenneth To, il 26enne aveva vinto 4 medaglie mondiali

L’atleta nato a Hong Kong si è sentito male nello spogliatoio all’Università della Florida per un training camp

Tutto il mondo del nuoto è sconlvoto ed in lutto, alla notizia della morte del 26 anni Kenneth To, atleta nato ad Hong Kong, di passaporto australiano, specializzato nello stile libero e nei misti.

L’Istituto dello sport di Hong Kong, ha diffuso la notizia spiegando che il giovane nuotatore stava frequentando all’Università della Florida per un training camp di tre mesi. Secondo i media asiatici, sarebbe stato colpito da un malore nello spogliatoio e neppure l’immediato trasporto in ospedale è servito a salvargli la vita.

“Si è sentito male durante una sessione di allenamento, è stato portato in ospedale ma non ce l’ha fatta – spiega l’Istituto in un comunicato esprimendo tanta tristezza per l’accaduto – Kenneth To era un nuotatore eccezionale con 16 record siglati per la nostra rappresentativa. Era estremamente popolare e amato dai suoi compagni di squadra e rispettato dagli avversari. La sua scomparsa è una perdita enorme per il nostro movimento. L’HKSI rivolge le più sentite condoglianze alla famiglia, ai conoscenti, ai compagni di allenamento e ai preparatori di Kenneth”

Nel corso della sua carriera, To ha vinto quattro medaglie ai Mondiali: un argento nei 100 misti e due bronzi in staffetta in vasca corta a Istanbul nel 2012 e un argento, sempre in staffetta, a Barcellona nel 2013 quando ha gareggiato con l’Australia. Conta anche un oro e un argento ai Giochi del Commonwealth e altre 6 medaglie (1 oro, 3 argenti e 2 bronzi) ai Giochi olimpici giovanili a Singapore nel 2010.

La redazione si Swim4life Magazine si stringe al cordoglio della famiglia.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.