Nuoto, Pellegrini Show a Trieste nei suoi 200 stile!

Al Trofeo del Centenario curioso episodio per il campione ungherese Laszlo Cseh che nei 200 misti “vira” ai 90 metri

È iniziata nel migliore dei modi la prima giornata del Trofeo del Centenario 1919 – 2019 dell’ Unione Sportiva Triestina Nuoto, con uno stadio gremito e tanta attesa di rivedere in acqua Federica Pellegrini e tutti i big che sono accorsi numerosi a questo prestigioso evento. La manifestazione, cui sono ammessi atleti regolarmente tesserati per la stagione in corso da società italiane affiliate FIN e CIP o da società internazionali affiliate ad altre Federazioni appartenenti alla LEN o alla FINA, si sta svolgendo nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 maggio 2019 presso il Polo Natatorio “Bruno Bianchi” di Trieste, nella vasca olimpionica coperta a 10 corsie.

Federica Pellegrini, Circolo Canottieri Aniene,  bagna nel migliore dei modi il ritorno in acqua in quel di Trieste dopo 14 anni (fu proprio qui che nel 2005 esordì infatti nel suo primo Europeo di vasca corta) segnando 1’56’’98 nei suoi 200 stile libero clicca qui per il video– Prestazione di rilievo per la divina, che nonostante il periodo non ottimale e di gran carico in vista degli appuntamenti clou della stagione come i mondiali coreani in programma a luglio, nuota un tempo al di sopra delle aspettative e appena 38 centesimi superiore a quello fatto registrare il mese scorso ai Campionati Assoluti di Riccione.

L’atleta veneta, allenata dal tecnico Matteo Giunta, tra una settimana esatta tornerà a gareggiare nelle Champions Swim Series proprio a Budapest dove nel 2017 si laureò per la terza volta campionessa del mondo.

Curioso quanto successo nei 200 misti al campione magiaro Laszlo Cseh, che nella frazione dorso, confuso dalle bandierine del contro start, ai 90 metri si allunga come alla ricerca del muro in un singolare tentativo di virata a vuoto – clicca qui per il video – L’ungherese dopo una fase iniziale di incertezza ha ripreso la gara e con la sua eleganza che lo contraddistingue è andato a vincere seppur per un solo centesimo col tempo di 2’03’’88 davanti a Dylan Buonaguro della Società Nuoto Gemonese.

Al meeting presente anche una rappresentanza di atleti paralimpici, tra i quali hanno spiccato Misha Palazzo che ha siglato il Record Mondiale S14 nei 1500 stile libero con il crono di 17’24″12 e la sorella Xenia Francesca Palazzo che ha stabilito invece il Record Europeo S8 negli 800 stile libero in 10’24″22.

Clicca qui per il risultati ufficiali del Trofeo del Centenario

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.