Nuoto, Ruta Meilutyte si ritira a 22 anni. La decisione presa dopo aver saltato tre controlli antidoping

La campionessa lituana rischiava una squalifica da uno a due anni a seguito del rifiuito di sottoporsi ai controlli antidoping

Nell’ideale si tende ad immaginare la carriera di uno sportivo come una vita vissuta verso i suoi obiettivi, una vita lunga e duratura, che vada al di là dei suoi successi o insuccessi, e che lo porti a farsi da parte solo in tarda età, quando le prestazioni e il rendimento tendono ad una regressione lineare che proietterebbe i suoi risultati sotto i propri standard.

Alcune volte invece la mancanza di motivazione o, peggio ancora, continui problemi fisici, possono determinare un ritiro dalle competizioni anche in età nelle quali si potrebbero ancora esprimere al massimo le proprie potenzialità.

Questo sembra essere proprio il caso della 22enne nuotatrice Ruta Meilutyte. Ultimamente la lituana aveva fatto parlare di se a seguito del rifiuto di sottoporsi ai test antidoping, manifestato tramite la mancata presenza nei luoghi concordati con la FINA. Il tutto è stato reiterato per tre volte, tra il 2018 e il 2019, cosa che le sarebbe potuto costare una squalifica da uno a due anni, saltando quindi gli impegni per le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Gareggiare in piscina è stata un’esperienza bellissima che mi è stata molto utile per la mia vitaqueste le parole di Ruta Meylutyte rilasciate alla Federazione Lituana Ora voglio cimentarmi in nuove sfide e ringrazio chi mi ha sostenuto”

Ricordiamo che la lituana Meilutyte a soli 15 anni aveva conquistato l’oro nei 100 rana ai Giochi Olimpici di Londra 2012. In aggiunta, in vasca lunga, conta un oro nei 100 rana e un argento nei 50 rana ai Mondiali di Barcellona 2013 e un argento nei 100 rana ai Mondiali di Kazan 2015. In campo europeo, nel 2014 a Berlino conquista l’oro dei 50 rana, mentre a Londra 2016 è oro nei 100 rana. A gli Europei di Glasgow 2018 aveva conquistato l’argento nei 100 rana alle spalle della rivale russa Julija Efimova.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.