Nuoto Paralimpico, Carlotta Gilli titolo mondiale nei 200 misti

Oro per Arjola Trimi, argento per Scortechini, Procida, Raimondi, la 4×100 mista maschile ed Antonio Fantin che nuota il Record Europeo nei 50 farfalla S6. Italia seconda nel medagliere con 36 medaglie

Spettacolo ed emozioni nel quinto pomeriggio di finali ai Campionati Mondiali World Para Swimming che si svolgono dal 9 al 15 settembre presso l’Aquatics Centre di Londra, che hanno regalato ancora una volta grandi successi per gli Azzurri che salgono a quota 36 medaglie (14 ori, 14 argenti, 8 bronzi) piazzandosi al secondo posto del medagliere che vede in testa l’Ucraina con 40 medaglie (14 ori, 16 argenti, 10 bronzi). Ricordiamo che la classifica viene stilata tenendo conto rispettivamente il numero di ori, argenti e bronzi.

Nel Day5 sono state due le azzurre a portare a casa un oro, Arjola Trimi nella finale dei 50 stile libero S4 vince in 42″41 mentre Carlotta Gilli si aggiudica il titolo mondiale con Record dei Campionati nei 200 misti SM13 vinti in 2’24″46.

Tutte medaglie d’argento le altre cinque, con Alessia Scortechini che si piazza seconda nella finale dei 100 farfalla S10 con 1’07″46, argento e Record Italiano per Angela Procida, già bronzo nei 100 dorso qui a Londra, nei 50 dorso S2 con 1’13″98. Record Italiano anche per Stefano Raimondi nella finale dei 100 farfalla S10 chiusa al secondo posto con 55″31. Si supera ancora una volta Antonio Fantin che nella finale dei 50 stile libero S6 ferma il crono in 29″92 conquistando l’argento mondiale ed il Record Europeo che cancella il vecchio primato di 30″27 dell’ucraino Yevhenii Bohodaiko del 2011.

L’ultima medaglia della giornata è quella della 4×100 mista maschile che con il quartetto composto da Stefano Raimondi, Federico Bicelli, Federico Morlacchi e Simone Barlaam chiude in 4’10″26 alle spalle della Russia campione del mondo in 4’09″16.

Quarto posto mondiale per Riccardo Menciotti nei 100 farfalla S10 con 59″00 così come Federico Morlacchi quarto nella finale dei 400 stile libero S9 con 4’17″86. Settima Xenia Francesca Palazzo nella finale dei 50 stile libero S8 con 31″97.

Le gare del mattino sono trasmesse in diretta streaming dal canale youtube Paralympic Games mentre le finali saranno trasmesse in streaming su RaiSport.

Clicca qui per i risultati dei World Para Swimming

Clicca qui per il programma gare

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sono ventidue gli azzurri convocati dal Coordinatore Tecnico della FINP, Riccardo Vernole

Simone Barlaam (Polha Varese), Federico Bicelli (Polisportiva bresciana no Frontiere), Francesco Bocciardo (G.S. FF.OO/Nuotatori Genovesi), Vincenzo Boni (G.S. FF.OO/Caravaggio Sporting Village), Simone Ciulli (Circolo Canottieri Aniene), Antonio Fantin (G.S. FF.OO/ Aspea Padova), Riccardo Menciotti (Circolo Canottieri Aniene), Efrem Morelli (G.S. FF.OO/ Asd Sea Sub Modena), Federico Morlacchi (Polha Varese), Stefano Raimondi (Verona Swimming Team), Fabrizio Sottile (Polha Varese), Salvatore Urso (Noived Napoli),  Alessia Berra (Polha Varese), Monica Boggioni (AICS Pavia Nuoto), Giulia Ghiretti (G.S. FF.OO/ Ego Nuoto), Carlotta Gilli (G.S. FF.OO/Rari Nantes Torino), Xenia Francesca Palazzo (Verona Swimming Team), Angela Procida (Nuotatori Campani), Alessia Scortechini (Circolo Canottieri Aniene), Arianna Talamona (Polha Varese), Giulia Terzi (Polha Varese), Arjola Trimi (Polha Varese)

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.