Nuoto, a Reggio Emilia una piscina intitolata a Mattia Dall’Aglio

Il consiglio comunale di Reggio ha deciso con voto unanime di ricordare la memoria dell’atleta scomparso nel 2017

A quasi tre anni dalla sua prematura scomparsa avvenuta a 24 anni, la memoria di Mattia Dall’Aglio sarà ricordata con una piscina di Reggio Emilia, che avrà il suo nome.

Come riportato da Reggio Online, il consiglio comunale di Reggio Emilia ha deciso, con voto unanime, di intitolare al nuotatore l’impianto di via Filippo Re. Al momento della discussione erano presenti anche i genitori di Mattia, Gianluca Dall’Aglio e Fabrizia Ferrari.

Fu proprio nella piscina di via Filippo Re che l’atleta azzurro iniziò ad avvicinarsi al nuoto, crescendo fra le corsie della Reggiana Nuoto come ranista e stile liberista, per poi spostarsi a Modena, nella palestra dei Vigili del Fuoco.

Ricordiamo che l’atleta tesserato per i Vigili del Fuoco di Modena M. Menegola, allenato da Luciano Landi, si è spento il 6 agosto 2017 a causa di un malore che si è manifestato mentre il giovane si allenava in una struttura adibita a palestra vicino al Comando dei Vigili del Fuoco.

Originario di Montecchio ma residente a Reggio Emilia, nel nuoto che conta aveva collezionato diverse presenze in nazionale Azzurra prendendo parte inoltre alle Universiadi di Gwangju 2015, dove arrivò quarto con la 4×100 stile libero, disputando anche le semifinali dei 100 stile libero.
Purtroppo Mattia era solo quando ha accusato il malore che gli è stato fatale e non ha potuto ricevere opportuno soccorso, arrivato quando era troppo tardi, dai Vigili del Fuoco che lo hanno trovato disteso sul pavimento, tentando di rianimarlo con il defibrillatore in dotazione alla struttura sportiva.

A Mattia fu conferita nel 2018 la ”Laurea Unimore alla memoria” in Marketing ed organizzazione di impresa, nell’Aula Magna di Palazzo Dossetti a Reggio Emilia, in occasione della quale furono  inoltre raccolti alcuni fondi da destinare all’istituzione di un premio di studio in sua memoria da assegnare agli studenti-atleti più meritevoli o bisognosi tra quelli selezionati nel programma Unimore Sport Excellence avviato da Unimore d’intesa con il Coni.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.