photo Mine Kasapoglu

Nuoto, Emre Sakci Record Europeo 50 rana, a 4 centesimi dal Record Mondiale di van der Burgh

Benedetta Pilato ancora sugli scudi, Manaudou e Sjostrom tra i migliori del match 7

Prosegue tra gare spettacolari e record la International Swimming League che stamattina al Duna Arena di Budapest ha consumato il match numero 7 mettendo a confronto Energy Standard, Iron, Toronto Titans e DC Trident.

Nel corso della mattinata di “champions” del nuoto, il turco Emre Sakci in forza alla Iron ha migliorato il Record Europeo dei 50 rana, da lui già conquistato durante questa stessa stagione di ISL con il crono di 25”50, toccando la piastra cronometrica a 25”29.

Per Sakci si tratta di un ulteriore passo di avvicinamento al Record del Mondo gommato, detenuto dal 2009 dal sudafricano Cameron van der Burgh con 25”25.

photo Mike Lewis

Sempre nei 50 rana, ancora sigli scudi Benedetta Pilato in forza alla Energy Standard, che nuota in 29”39, stavolta alle spalle di Ida Hulkko in forza alla Iron che vince in 29”33.

Tra i risultati più eclatanti, annotiamo anche quello del francese Florent Manaudou e della svedese Sarah Sjostrom che vincono i 50 stile libero, rispettivamente in 20”77, a mezzo secondo dal suo record europeo, e 23”41, a 41 centesimi dal suo personale e secondo all time europeo del 2017.

Risultati Completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine