Nuoto, Speedo lancia il Fastskin LZR Ultra Violet e una ventata di ottimismo anti Covid

Nel periodo delle incertezze, attraverso la sponsorizzazione di 40 atleti italiani di ogni settore del nuoto, Speedo Italia dimostra grande valore umano e lo spirito che contraddistingue il vero nuotatore

L’era Covid che stiamo vivendo tutti, pone molti limiti alla vita che normalmente conduciamo nel nostro quotidiano: sono venute meno le certezze ed è diventato difficile se non impossibile programmare.

Nel nuoto, in alcuni casi i limiti causati dal Covid-19 sono diventati un peso quasi insostenibile per atleti, lavoratori sportivi, gestori di impianti sportivi, allenatori e responsabili di società, che influisce in maniera non trascurabile sulla salute mentale e fisica dell’individuo, mentre in altri casi rappresentano un vero e proprio muro alle normali attività legate al mondo acquatico.

Il Covid-19 non ha però fermato Speedo, che nonostante la chiusura di molte piscine in Italia, l’impossibilità ad allenarsi per molti atleti e il grosso punto interrogativo che inevitabilmente incombe sulle future competizioni, sta mettendo in campo il massimo impegno e una grande energia per sostenere il settore, gli atleti prima di tutto.

Non è una cosa scontata e nemmeno facile in questo momento, perché mettere in piedi una campagna molto articolata per il lancio del nuovo costume da gara e in più affiancare con partnership di sponsorizzazione una serie di atleti e in tutti i settori del nuoto, deve far riflettere tutti sulla grandezza di questo marchio.

Chiunque in questo momento sta tirando le cinghie e sta limitando i propri investimenti, perché da una parte mancano le certezze e dall’altra forse è difficile anche trovare entusiasmo per fare certe cose, mentre invece Speedo sta molto probabilmente fornendo un grosso contributo in questo momento difficile grazie al proprio impegno attraverso il quale sta fornendo una carica di entusiasmo e ottimismo che mai come in questo momento sono considerati beni preziosi!

Non solo il lancio del Fastskin LZR Ultra Violet nei modelli Pure Intent e Pure Valor, ma anche il sostegno agli atleti come dicevamo prima. Speedo affianca infatti tanti tra gli atleti più forti nel panorama mondiale, come Caeleb Dressel, ma in più promuove anche una campagna di sostegno per atleti di ogni singolo Paese.

Speedo in Italia è riuscita a creare una straordinaria rete capillare attraverso un progetto che prevede quattro squadre di atleti: Elite, Paralimpici, Young e Master, coprendo praticamente l’intero settore competitive del nuoto, dagli atleti più affermati e paralimpici, alle giovani speranze, fino ad arrivare agli atleti senza limiti di età con i Master!

Sette atleti per l’Elite Team, quattro per il Paralympic Team, ventiquattro per lo Young Team e cinque per il Master Team per un totale di quaranta atleti a formare la squadra Speedo Italia.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Difficile non apprezzare questo programma di sponsorizzazione completo, che in Italia non viene messo in pratica da nessun altro marchio e che anche in altri Paesi non trova facilmente replica. Difficile non comprendere quanto oltre agli interessi economici, più che giustificati, dietro Speedo Italia ci sia un valore umano di altissimo spessore e uno spirito che rispecchia coerentemente l’essere un nuotatore.

Elite Team Speedo: Laura Letrari, Stefania Pirozzi, Alessia Polieri, Piero Codia, Matteo Milli, Lorenzo Zazzeri e Federico Bocchia

Paralympic Team Speedo: Angela Procida, Giulia Terzi, Vincenzo Boni e Simone Ciulli

Yuoung Team Speedo: Giulia Ramatelli, Natalia Foffi, Sara Morotti, Jessica Iacoponi, Alessandra Pace, Carlotta Scarpitti, Giulia D’innocenzo, Helena Biasibetti, Carola Valle, Nicole Ricci, Virginia Consiglio, Martina Zecchin, Beatrice Siboni, Giada Marchese, Camilla Simicich, Giulia Petralia, Luca Chirico, Nicolò Franceschi, Alessio Proietti Colonna, Davide Marchello, Giulio Brugnoni, Filippo Rinaldi, Simone Stefanì, Matteo Ritarossi

Master Team Speedo: Monica Soro, Mariasofia Paparo, Greta Rovetta, Nicola Di Giusto, Marco Conti

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine