Nuoto, Roberta Piano Del Balzo protagonista dei 200 farfalla agli Assoluti

L’atleta dello Sporting Club Flegreo continua la grande tradizione napoletana nella massima distanza della farfalla

L’ultima giornata dei Campionati Italiani Assoluti invernali allo Stadio del Nuoto di Riccione ha regalato a sorpresa una grande soddisfazione per lo Sporting Club Flegreo e per Pozzuoli.

Si regala il primo titolo italiano assoluto della sua carriera la partenopea Roberta Piano Del Balzo, classe 1998, che trionfa nei 200 farfalla, ripercorrendo così i passi di Francesco Vespe, un altro grande delfinista della squadra flegrea, che ha conquistato sei titoli di campione italiano assoluto dal 2003 al 2009.

Il crono finale è di 2’10”88, stracciando il precedente di 2’11”39 dell’estate 2019, ed eguagliando il 12esimo posto di Giorgia Romei nella ranking italiana di sempre.

Cresciuta nella squadra di Monteruscello, sotto la guida tecnica di Fabrizio Fusco, Roberta ai Campionati Italiani Assoluti aveva già conquistato due bronzi sempre nei 200 farfalla, uno ad Agosto 2020 al Trofeo Settecolli di Roma (valido anche come Italiano Assoluto, ndr) con 2’11″42 e l’anno scorso agli Italiani invernali con con 2’12″71, riportando sul podio la squadra flegrea dopo 8 anni. Prima di lei c’era stato nel 2011 Lucio Spadaro che conquistava il bronzo nei 50 stile libero.

“Sono stati mesi difficili e molto sacrificati – racconta Roberta Piano Del Balzo ai nostri microfoni – Avevo sensazioni positive e in acqua mi sentivo bene. Nell’ultima vasca, quando ho realizzato che potevo vincere, ho dato tutta me stessa. E’ stata un emozione incredibile”

Un successo che sfocia dopo un periodo abbastanza complicato per gli atleti che hanno avuto non poche difficoltà con gli impianti sportivi costretti a chiudere per l’emergenza da Covid19. 

“Ho nuotato in diverse piscine dato che la mia ha chiuso. Nonostante ciò, in questi mesi, non ho mai perso di vista l’obiettivo. Ho realizzato uno dei miei sogni nel cassetto. In questi giorni abbiamo vinto un po’ tutti perché nonostante le difficoltà siamo riusciti a ripartire e tornare in gara. Per me questo è un nuovo punto di partenza. Spero di poter ritornare a nuotare presto nella mia piscina di Monteruscello”

Con Roberta, continua la grande tradizione napoletana dei 200 farfalla, tra i quali, oltre il citato Francesco Vespe, ricordiamo Fritz Dennerlein, Davide Natullo e Caterina Giacchetti, che tra l’altro è ancora la primatista italiana (2’06″50 del maggio 2009, ndr). Senza dimenticare anche Stefania Pirozzi che, seppure sannita, è napoletana di adozione visto che è cresciuta nel Circolo Canottieri Napoli.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici anche su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Ciro Porzio

Ciro Porzio
Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.