gregorio-paltrinieri-re-europeo-oro-10-km
foto: Deepbluemedia

Gregorio Paltrinieri Re Europeo, oro anche nella 10 km!

Straordinaria prova di forza dell’Azzurro, rush finale incontenibile e distacco di oltre undici secondi al francese Olivier e al tedesco favorito Wellbrock  

Gregorio Paltrinieri ha messo la firma anche sulla 10 km dei Campionati Europei di Budapest, una firma pesante, indelebile per gli avversari e che mette un punto esclamativo in vista delle Olimpiadi.

La gara di oggi non era infatti fine soltanto al titolo Europeo in palio, ma una vera e propria prova generale per le prossime Olimpiadi che si terranno in estate a Tokyo.

Una prova maiuscola di Paltrinieri, una gara sensazionale, che lo ha visto soffrire per gran parte di essa, nella mischia dei favoriti, in mezzo ai più forti.

E l’atleta allenato da Fabrizio Antonelli si è difeso come poteva, navigando tra il terzo e il quarto posto, per poi scivolare al sesto dopo il terzo giro.

Il tedesco Florian Wellbrock sempre davanti a tutti, a dettare il ritmo e comandare, inseguito costantemente dal magiaro Kristof Rasovszky, argento nella 10 km di Glasgow 2018.

Al terzo giro si è aggiunto il francese Marc-Antoin Olivier e la gara si è fatta più aspra, più dura, completamente diversa da quella femminile di questa mattina.

È soltanto a 1500 metri dall’arrivo che arriva la prima vera e sensibile scrematura del gruppo, con una decina di atleti che si staccano dagli altri per giocarsi il podio e tra questi anche i tre Azzurri Paltrinieri, Domenico Acerenza e Mario Sanzullo.

Il rush finale però è una sinfonia melodica di Gregorio Paltrinieri che inserisce la marcia alta e va in progressione a circa 800 metri dal traguardo riagganciando la testa della gara senza più abbandonarla.

L’atleta delle Fiamme Oro e Coopernuoto è incontenibile e il sorpasso su tutti arriva inesorabile: titolo europeo conquistato in 1h 51’30”6!

Oggi ho fatto molta più fatica di ieri, ero sicuramente stanco ma è stata veramente dura – ha dichiarato Paltrinieri a fine gara – Ho iniziato una progressione piano piano e ho spinto nell’ultima parte, negli ultimi 100 metri vedevo le stelline. Sono super stanco ma anche super contento”

gregorio-paltrinieri-re-europeo-oro-10-km-budapest

Oggi c’erano molti atleti forti, quindi è stato un buon test per le Olimpiadi – ha aggiunto Paltrinieri – Non mi aspettavo nemmeno io di riuscire a fare una gara del genere, non sapevo cosa stessi facendo all’inizio, non sapevo quanto ci fosse tra me e gli altri. Nell’ultimo rettilineo ho pensato che fosse il momento giusto per attaccare, senza aspettare gli ultimi 200 metri. Volevo partire un po’ prima perché sapevo che oggi era difficile ed è andata bene. I più forti di questa disciplina sono quasi tutti europei e ho voluto fare questi Europei di Fondo anche per questo, una sorta di pre Olimpiadi”

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
gregorio-paltrinieri-re-europeo-10-km

Dopo l’oro nella 5 km di ieri, questa è la seconda vittoria assoluta in campo europeo per Paltrinieri, un grosso avvertimento per tutti in vista dei Giochi di Tokyo.

Venendo a Budapest non sapevo quale fosse la mia condizione e non sapevo come stessero gli altri – conclude il romagnolo – Ho cercato di fare il possibile, sono arrivati due ori, vedremo cosa succederà nella staffetta, ma per me è punteggio pieno, quindi sono contentissimo. Ho trovato una condizione ideale in cui allenarmi e ringrazio tutti quelli che lavorano per me per questi due ori”

Sul podio alle spalle di Paltrinieri, il francese Marc-Antoin Olivier con 1h 51’41”7 e il tedesco Florian Wellbrock con 1h 51’42”

Sesto Mario Sanzullo con 1h 51’46”4, nono Domenico Acerenza con 1h 51’55”9 al termine di una gara molto combattuta e in cui hanno figurato sempre entro i primi dieci.

Giornata di riposo domani per il Fondo, si ritorna nel Lupa Lake sabato per il Team Event, prima dell’ultimo atto in programma domenica con la 25 km.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il Programma Gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine